Francesca M. redattore per “Arte, mostre, fotografia”

Francesca M.

17 anni

Liceo classico G.Galilei, Voghera


 Da dove vieni e dove vuoi andare?

Sulla carta d’identità c’è scritto che vengo da Casei Gerola, un piccolo paesino dell’oltrepò pavese, ma piuttosto risponderei che vengo da un mondo tutto mio: sono una ragazza con la testa tra le nuvole che sogna di viaggiare per il mondo vivendo solo di danza. Nel frattempo viaggio con la testa e mi accontento di frequentare il liceo classico di Voghera e di prepararmi all’ università.

Qual è il tuo personale contributo a COLORnews?

Mi è stata affidata la rubrica di “mostre d’arte” e nonostante non sia una mia grande passione, sono molto entusiasta di iniziare a lavorare: grazie a questo progetto potrò mettermi alle prova e forse sarà anche la giusta occasione per poter approfondire e lasciarmi affascinare da tutto ciò che riguarda l’arte.

Cosa ti aspetti dall’esperienza di COLORredattore?

Uno dei tanti sogni nel cassetto è diventare giornalista; quindi ho scelto di fare parte di questo giornale per mettermi alla prova, per poter crescere e imparare cosa significa veramente fare parte di una redazione, per riuscire a esprimere in modo corretto e chiaro ciò che è importante ma soprattutto per divertirmi e dare spazio alla mia creatività.