Scricchiolano i miei vagoni,

odo vagiti di disperazione,

entra, tetra nei volti, una colonna di anime livide.

Mi inerpico fra lande desolate e cupi massicci.

Valico esausto un maestoso arco grigio,

una strana polvere nerastra lo ricopre.

Ho oltrepassato il cancello degli Inferi.

Subito comprendo!

Avvisto la colonna che entra, poi tutti si accasciano:

diventano polvere nera.

Me miserrimo! Ho scritto io il loro destino funesto

su questi binari che ho percorso!

Troppo orrore! Troppo sangue versato!

Non sarò mai più lo stesso…

BIANCHI PIERNICOLA

 

Premio speciale migliore poesia

Concorso artistico letterario per le scuole

Giornata della memoria edizione 2013

“Per non dimenticare …”

Il concorso è stato indetto dall’ANSI sez. Bari e provincia (Associazione Nazionale Scuola Italiana)

Questi versi sono ispirati al film Schindler’s List, diretto da Steven Spielberg nel 1993. Il film è un omaggio a Oskar Schindler, un ricco imprenditore, vissuto negli anni ’40, che durante il periodo della “soluzione finale” (ovvero lo sterminio definitivo degli ebrei nei campi di concentramento), decise di salvare 1000 ebrei assumendoli nella sua fabbrica in Cecoslovacchia.

Sono stato profondamente colpito dalla realtà dello sterminio nazista ed ho deciso di dare il mio contributo per non dimenticare la tragedia, affinché nel mondo non ci siano più abominevoli atti come la Shoah.