Oggi ho avuto il piacere di intervistare la professoressa Silvia Desideri dell’istituto Ferraris-Brunelleschi di Empoli. Matteo e Lorenzo, due COLOR che partecipano al COLORcampus hanno avuto la bella sorpresa dell’arrivo della loro Prof.foto per articolo francesca in visita al COLORcampus accompagnata da Lorenzo, un possibile futuro COLOR.

Professoressa, che emozioni ha provato quando è entrata nel Campus?

Mi è piaciuto molto! Il COLORcampus è un posto intriso di allegria ed energia, che è presente sia da parte dei Coach sia da parte di William. Anche Lorenzo è felice di trovarsi al COLORCampus, nonostante sia ancora titubante al pensiero di partecipare ad uno dei bandi e  sperare di vincere.

Cosa ha provato quando ha saputo della vittoria di Lorenzo e Matteo?

Sono contenta, perché tre dei miei alunni hanno vinto. Sono davvero soddisfatta del loro lavoro perché stanno vivendo una nuova esperienza.

Quindi, secondo lei, il COLORcampus è importante nella vita di un COLOR?

Nella vita nulla è dovuto e nulla ci è regalato e nel COLORcampus, che è pieno di persone vere con dei bei valori, questo viene insegnato. La vita, è frutto di  sacrificio. Il COLORcampus ti insegna, ti dà le basi e ti spinge a lottare per i tuoi ideali. Qui, inoltre, siete tutti allo stesso piano, non ci sono distinzioni e tutti possono essere loro stessi perché sanno che non verranno giudicati con un voto ma ‘semplicemente’  stimolati a dare il meglio di sé.

Testo di Francesca D.M.
Foto di Andrea L.