L’idea delle nuove scarpe Adidas ecosostenibili nasce dalla collaborazione della nota marca tedesca con l’organizzazione ambientale Parley For The Oceans.

scarpa2Questo nuovo prototipo è ricavato quasi interamente da rifiuti di plastica e reti da pesca abbandonate dai bracconieri, ripescati dal mare. Queste ultime vengono così riciclate ricavandone fibre utilizzate per le nuove scarpe da ginnastica, ma possono essere impiegate anche per altri tipi di indumenti: la maggior parte vengono utilizzate all’esterno della scarpa, mentre la struttura viene realizzata con materiali ecosostenibili.

Gran parte delle reti utilizzate nel progetto vengono donate dall’associazione The Sea Shepherds, che finora ha recuperato circa 72 km di reti in 110 giorni.

La nuova idea è stata approvata anche dall’ONU ed è in fase di sperimentazione, verrà messa in commercio dall’anno prossimo, nel 2016.