Nella camera e nel senato sono stati annunciati alcuni decreti attuativi del Jobs Act riguardanti la sorveglianza dei lavoratori in azienda. Ornami non siamo più negli anni 80, dove per sorvegliare un operaio con strumenti HI-TECH o tradizioni c’è bisogno di particolari accordi con i sindacati. Ora con un semplice clic di mouse si può monitorare anche la posizione stessa del lavoratore!!! Per adesso il decreto parla di operai di aziende private, per quelle pubbliche ci sarà ancora bisogno d un po’ di tempo. Ma la domanda che sorge è: la produttività si incrementerà?
Non ci sono ancora dati reali su cui basarsi. Bisognerà aspettare. Può essere n passo in avanti perché si potranno scoprire tutte quelle persone che invece di lavorare perdono tempo. Ma è così necessario arrivare ai limiti del diritto della privacy?