Oggi, 29 luglio 2016, è il nostro ultimo giorno al COLORcampus. Apparentemente sembra un giorno come tutti gli altri, ma man mano che passano le ore ci rendiamo conto che stiamo arrivando alla fine di questa bellissima esperienza che ha creato tanti legami, alcuni più forti e altri un po’ meno.

Questa mattina, come da nostra routine, ci siamo svegliati per dare l’ultimo saluto al nostro COLORmare e alla signora che ci ha ospitato in questi  10 giorni in spiaggia. Per ricordare quest’ultimo giorno, ci siamo tuffati tutti insieme immortalando il momento con una bella fotografia.

IMG_3410

Proprio i ricordi, infatti, sono ciò che ci terranno uniti rafforzando l’idea di essere tutti anelli della stessa catena.

Arriva sempre, alla fine di ogni percorso, l’istante in cui occorre tirare le somme, considerare cosa lasciamo, soffrire  per cosa perdiamo, perché anche noi COLOR abbiamo paura di dire addio. Però è anche il momento migliore, quello in cui si riconosce quanto bene abbia fatto a tutti noi vivere un’esperienza del genere, che non è certo una passeggiata essendo questo un percorso di crescita.

Subito dopo ogni “ultimo giorno”, ce n’è sempre un nuovo “primo”. Non a caso, come dice il presidente della fondazione COLOR YOUR LIFE William Salice, ogni traguardo è una nuova partenza  per migliorarci, e il carburante per andare avanti sono i nostri  sogni.

Quest’ultimo giorno non è solo quello dei saluti, ma anche quello più importante. Stasera, infatti, si vedrà il frutto del lavoro di noi COLOR di questi lunghi e intensi dieci giorni, da presentare con entusiasmo a tutti coloro che credono e sono pronti a credere in noi.

Essendo che ognuno ha contribuito a modo suo a rendere questa esperienza unica, ecco un grazie a tutti, da parte di noi COLOR!

IMG_1092