14 competenze di fisioterapista per la tua carriera e il tuo curriculum (Stipendio 2023)

Scopri le competenze più importanti del fisioterapista, come puoi utilizzarle sul posto di lavoro e cosa elencare nel tuo curriculum.

I fisioterapisti sono professionisti sanitari che aiutano le persone a riprendersi da infortuni e a gestire condizioni croniche. Usano una varietà di competenze per valutare i pazienti, sviluppare piani di trattamento e fornire assistenza. Se sei interessato a diventare un fisioterapista, è importante comprendere le competenze essenziali per questa carriera.


Competenze del fisioterapista

  • Attenzione ai dettagli


  • Abilità interpersonali


  • Fisiologia


  • Anatomia


  • Educazione del paziente


  • Empatia


  • Pazienza


  • Ragionamento clinico


  • Riabilitazione


  • Resistenza fisica


  • Prescrizione degli esercizi


  • Comunicazione


  • Etica


  • Terapia manuale

Attenzione ai dettagli

L’attenzione ai dettagli è un’abilità che può aiutarti a svolgere bene il tuo lavoro. Come fisioterapista, potresti dover tenere traccia delle informazioni sui pazienti e dei piani di trattamento, quindi è importante essere organizzati. Presti attenzione ai dettagli anche quando esegui valutazioni fisiche sui pazienti o durante le sessioni di trattamento. Ad esempio, se stai trattando un infortunio al ginocchio, potresti notare che il paziente avverte dolore in un’area specifica. Ciò richiede un’attenta osservazione per garantire di applicare la giusta quantità di pressione alle aree corrette.

Abilità interpersonali

I fisioterapisti lavorano con i pazienti per aiutarli a superare i limiti fisici. Per avere successo, hanno bisogno di capacità interpersonali che consentano loro di connettersi con i loro pazienti e creare fiducia. Ciò può includere l’ascolto attivo, l’empatia e la compassione per gli altri, nonché la volontà di ascoltare le preoccupazioni dei propri pazienti. Significa anche essere in grado di spiegare i piani di trattamento in modi facili da comprendere e incoraggiare i pazienti a fissare obiettivi per il recupero.

Fisiologia

I fisioterapisti devono avere una conoscenza approfondita dell’anatomia e della fisiologia umana. Questo perché spesso lavorano con pazienti che si stanno riprendendo da un infortunio o da un intervento chirurgico, il che significa che il corpo del paziente potrebbe trovarsi in uno stato vulnerabile. Il fisioterapista deve capire come funziona il corpo in modo da poter aiutare i pazienti a riprendersi nel modo più rapido e sicuro possibile.

Anatomia

L’anatomia è lo studio dei sistemi corporei e delle loro singole parti. Come fisioterapista, potresti aver bisogno di sapere come funziona ciascun sistema del corpo in modo da poter identificare eventuali problemi che i tuoi pazienti potrebbero avere. Ad esempio, se un paziente ha mal di schiena, potresti fargli domande sulla sua storia medica per determinare cosa ha causato il dolore e quali muscoli o nervi sono colpiti. Queste informazioni ti aiutano a creare piani di trattamento per i tuoi pazienti.

Educazione del paziente

L’educazione del paziente è un’abilità importante che un fisioterapista deve avere perché spesso lavora con pazienti che si stanno riprendendo da un infortunio o da una malattia. È compito del fisioterapista educare i propri pazienti su come recuperare al meglio e su quali attività possono svolgere per accelerare il recupero. Usano anche l’educazione del paziente per insegnare ai pazienti eventuali attrezzature, come stampelle o tutori, di cui potrebbero aver bisogno dopo il trattamento.

Empatia

L’esperienza di un paziente con un fisioterapista è spesso determinata dal livello di empatia che prova nei confronti del proprio medico. L’empatia consente al fisioterapista di comprendere e relazionarsi con i bisogni dei pazienti, il che può aiutarli a fornire un trattamento più efficace. Li aiuta inoltre a comunicare in modo efficace con i pazienti in modo che possano spiegare procedure o trattamenti in modi che siano facili da comprendere per i pazienti.

Pazienza

La pazienza è la capacità di aspettare qualcosa. Come fisioterapista, potresti aver bisogno di pazienza quando lavori con pazienti che soffrono di patologie croniche o disabilità che richiedono tempo per migliorare. Potresti anche aver bisogno di pazienza quando aspetti che le compagnie di assicurazione dei tuoi pazienti approvino i piani e le procedure di trattamento.

Ragionamento clinico

Il ragionamento clinico è la capacità di applicare conoscenze e competenze in modo da aiutare i pazienti a superare le loro sfide di salute. In qualità di medico, utilizzi il ragionamento clinico quando prendi decisioni terapeutiche in base alla valutazione delle condizioni di un paziente. Ad esempio, se noti che un paziente ha uno squilibrio nella forza muscolare o nella flessibilità, puoi consigliare esercizi e allungamenti per aiutarlo a raggiungere l’equilibrio.

Riabilitazione

Gran parte del lavoro di un fisioterapista è la riabilitazione, che consiste nell’aiutare i pazienti a riprendersi da un infortunio o da un disturbo. La riabilitazione può includere esercizi e allungamenti per migliorare la mobilità, nonché consigli su come evitare ulteriori lesioni. Comprende anche l’educazione dei pazienti sulla loro condizione e sulle opzioni di trattamento in modo che possano prendere decisioni informate sulla loro salute.

Resistenza fisica

I fisioterapisti spesso lavorano per lunghe ore e potrebbero dover viaggiare tra più località. Hanno bisogno di resistenza fisica per poter continuare a lavorare durante il giorno e rimanere attivi durante i loro spostamenti. La resistenza fisica consente loro anche di eseguire metodi di trattamento che richiedono molta energia, come nuotare o andare in bicicletta con i pazienti.

Prescrizione degli esercizi

La capacità di un fisioterapista di prescrivere l’esercizio fisico è un’abilità importante perché consente loro di aiutare i pazienti a migliorare la loro salute e il loro benessere. Ciò comporta la creazione di un piano che includa esercizi che il paziente può eseguire a casa o in palestra, nonché allungamenti che può eseguire da solo. È inoltre necessario sapere quanta attività è appropriata per ciascun paziente in base alle sue condizioni.

Comunicazione

La comunicazione è la capacità di trasmettere informazioni in modo che gli altri possano comprenderle. Come fisioterapista, potresti lavorare con pazienti che hanno una conoscenza limitata di anatomia e fisiologia. È importante che tu spieghi chiaramente il tuo piano di trattamento in modo che sappiano cosa aspettarsi e perché è necessario. Devi anche essere in grado di ascoltare attentamente le loro preoccupazioni e rispondere a qualsiasi domanda possano avere.

Etica

Un forte insieme di etica può aiutare un fisioterapista a mantenere la propria integrità professionale e garantire che fornisca cure di qualità ai propri pazienti. Una persona con competenze etiche può essere in grado di prendere le giuste decisioni quando si tratta di riservatezza del paziente, procedure di fatturazione o metodi di trattamento. Ad esempio, un fisioterapista potrebbe utilizzare le proprie competenze etiche per determinare se vale la pena provare un trattamento sperimentale se ciò significa rinunciare a trattamenti tradizionali che si sono dimostrati efficaci.

Terapia manuale

La terapia manuale è l’uso di un trattamento pratico per aiutare i pazienti a riprendersi da un infortunio o da un disturbo. Questa abilità prevede l’utilizzo di tecniche come il massaggio, lo stretching e la manipolazione dei punti di pressione per migliorare la salute del paziente. I fisioterapisti che hanno competenze di terapia manuale possono fornire ai propri pazienti un trattamento più efficace che porta a tempi di recupero più rapidi.

Come posso apprendere queste abilità del fisioterapista?

Esistono alcuni modi in cui puoi acquisire le competenze necessarie per diventare un fisioterapista. In primo luogo, puoi conseguire una laurea in fisioterapia presso un’università. Questo ti darà la conoscenza teorica e la comprensione del corpo umano di cui hai bisogno per essere un fisioterapista di successo. In secondo luogo, puoi acquisire esperienza clinica lavorando come assistente di fisioterapia o in un ruolo simile. Questo ti darà l’opportunità di imparare da fisioterapisti esperti e di sviluppare le tue abilità pratiche. Infine, potrai frequentare workshop e corsi per sviluppare ulteriormente le tue competenze.

Ultime Notizie

Back to top button