16 competenze da supervisore della sicurezza per la tua carriera e il tuo curriculum (Stipendio 2023)

Scopri le competenze più importanti del supervisore della sicurezza, come puoi utilizzarle sul posto di lavoro e cosa elencare nel tuo curriculum.

I supervisori della sicurezza hanno la responsabilità di garantire che i dipendenti seguano i protocolli e le procedure di sicurezza. Spesso hanno esperienza nel campo della sicurezza o in un campo correlato e utilizzano le proprie competenze per identificare i pericoli, indagare sugli incidenti e sviluppare programmi di sicurezza. Se sei interessato a diventare un supervisore della sicurezza, apprendere le competenze necessarie può aiutarti a prepararti per questa carriera gratificante.


Competenze del supervisore della sicurezza

Comando

I supervisori della sicurezza spesso devono guidare gruppi di dipendenti e necessitano di forti capacità di leadership. Puoi utilizzare le tue capacità di leadership in questo ruolo fornendo guida e direzione ai membri del tuo team. Ad esempio, potresti formare nuovi ispettori della sicurezza o primi soccorritori che stanno entrando nel mondo del lavoro. Puoi anche fornire feedback su come migliorare le loro prestazioni e aiutarli a crescere come individui.

Gestione dei sinistri

I supervisori della sicurezza spesso gestiscono le richieste dei dipendenti, il che significa che supervisionano il processo di valutazione, approvazione o rifiuto delle richieste. Ciò richiede attenzione ai dettagli e comprensione delle politiche aziendali in materia assicurativa. I supervisori della sicurezza che hanno forti capacità di gestione dei sinistri possono aiutare le loro organizzazioni a risparmiare sui premi assicurativi garantendo al tempo stesso che i dipendenti ricevano un trattamento equo quando presentano un sinistro.

Sicurezza basata sul comportamento

I supervisori della sicurezza dovrebbero essere in grado di identificare e spiegare i comportamenti che i membri del proprio team devono seguire per mantenere un ambiente di lavoro sicuro. Ad esempio, se un dipendente lavora con un macchinario, potrebbe dover assicurarsi di ricevere una formazione adeguata prima di utilizzarlo. Potrebbero anche aver bisogno di sapere come rispondere se qualcosa va storto durante l’utilizzo del macchinario. Un supervisore della sicurezza può aiutare i dipendenti a capire quali azioni devono intraprendere per mantenere se stessi e gli altri al sicuro sul lavoro.

Controllo delle perdite

I supervisori della sicurezza dovrebbero essere in grado di identificare e valutare i potenziali rischi sul posto di lavoro. Devono sapere come ridurre al minimo questi rischi e come reagire in caso di incidente. I supervisori della sicurezza utilizzano anche le loro capacità di controllo delle perdite quando esaminano gli incidenti per determinare quali azioni possono impedire che incidenti simili si verifichino in futuro.

Regolamenti OSHA

I supervisori della sicurezza dovrebbero avere una conoscenza approfondita delle normative OSHA, che sono gli standard che i datori di lavoro devono seguire per garantire la sicurezza dei propri dipendenti. I supervisori della sicurezza con conoscenza di queste normative possono aiutare i membri del proprio team a capire come mantenersi al sicuro e cosa devono fare in caso di emergenza. Sanno anche come gestire eventuali incidenti sul lavoro o violazioni delle normative OSHA in modo da poter agire di conseguenza.

Organizzazione

L’organizzazione è la capacità di tenere traccia di molteplici compiti e responsabilità. I supervisori della sicurezza hanno spesso molti compiti, tra cui la supervisione dei protocolli di sicurezza, la tenuta dei registri e la garanzia che i dipendenti siano formati sulle procedure di risposta alle emergenze. Avere forti capacità organizzative può aiutare un supervisore della sicurezza a gestire il proprio carico di lavoro in modo efficace e garantire che vengano adottate tutte le misure necessarie per mantenere la sicurezza sul posto di lavoro.

Indagine sugli incidenti

I supervisori della sicurezza devono essere in grado di indagare sugli incidenti e determinarne la causa. Questo è importante perché consente di adottare misure per evitare che incidenti simili si ripetano in futuro. Ad esempio, se una macchina non funziona correttamente e ferisce un dipendente, puoi utilizzare le tue capacità di investigazione sugli incidenti per scoprire cosa ha causato il malfunzionamento in modo da poter risolvere il problema o sostituire la macchina.

Revisione

I supervisori della sicurezza spesso eseguono audit per garantire che la loro azienda stia seguendo tutte le norme di sicurezza necessarie. L’auditing implica la revisione e la valutazione di un sistema o di una procedura per determinare se funziona correttamente. I supervisori della sicurezza possono utilizzare le proprie capacità di audit per identificare potenziali pericoli sul posto di lavoro, il che può aiutarli a implementare nuovi protocolli di sicurezza.

Flessibilità

La flessibilità è la capacità di adattarsi alle mutevoli circostanze. I supervisori della sicurezza spesso hanno bisogno di flessibilità perché le condizioni sul posto di lavoro possono cambiare rapidamente e inaspettatamente. Ad esempio, se una macchina non funziona correttamente o si verifica un incidente, i supervisori della sicurezza devono essere in grado di adeguare la loro risposta di conseguenza. La flessibilità consente inoltre di modificare il proprio approccio durante la formazione dei dipendenti su nuove attrezzature o procedure.

Risoluzione dei problemi

I supervisori della sicurezza devono essere in grado di risolvere i problemi che si presentano sul posto di lavoro. Potrebbero dover trovare soluzioni a problemi quali malfunzionamenti delle apparecchiature, infortuni ai dipendenti e altri problemi di sicurezza. Le capacità di problem solving consentono al supervisore della sicurezza di identificare potenziali rischi e di agire per prevenirli. È anche importante che un supervisore della sicurezza valuti i protocolli di sicurezza della propria azienda e suggerisca miglioramenti quando necessario.

Allenamento di sicurezza

I supervisori della sicurezza dovrebbero avere una conoscenza approfondita dei protocolli e delle procedure di sicurezza per il loro posto di lavoro. Devono essere in grado di formare i dipendenti su come utilizzare in sicurezza i macchinari, utilizzare gli strumenti ed eseguire altri compiti. I supervisori della sicurezza devono anche sapere come identificare i potenziali pericoli sul posto di lavoro e adottare misure per eliminarli.

Valutazione del rischio

I supervisori della sicurezza devono essere in grado di valutare i rischi e determinare la migliore linea d’azione per la sicurezza. Ciò comporta la valutazione dei potenziali pericoli, la revisione dei protocolli e delle procedure e la determinazione di come mitigare il rischio. I supervisori della sicurezza devono anche valutare le proprie azioni e quelle degli altri per garantire che tutti agiscano in sicurezza.

Comunicazione

I supervisori della sicurezza devono essere in grado di comunicare in modo efficace con il proprio team e gli altri dipartimenti. Potrebbe essere necessario trasmettere informazioni sui protocolli di sicurezza, sulle procedure di risposta alle emergenze o sui cambiamenti nella politica aziendale. La tua capacità di spiegare chiaramente questi argomenti può aiutare il tuo team a comprendere l’importanza della sicurezza sul lavoro e garantire che tutti seguano le stesse linee guida.

La comunicazione include anche l’ascolto del feedback dei dipendenti e la risoluzione di eventuali dubbi che potrebbero avere. Ciò garantisce che tutti i membri del tuo team si sentano a proprio agio nel sollevare problemi e porre domande.

Identificazione dei pericoli

Un supervisore della sicurezza deve essere in grado di identificare potenziali pericoli sul posto di lavoro e adottare misure per mitigarli. Ciò include l’identificazione di eventuali apparecchiature difettose o malfunzionanti, nonché l’osservazione di condizioni non sicure come pavimenti scivolosi o problemi elettrici. Devi anche sapere come gestire le situazioni di emergenza in modo da poter garantire la sicurezza dei tuoi dipendenti.

Risposta alle emergenze

I supervisori della sicurezza dovrebbero essere in grado di rispondere rapidamente ed efficacemente in situazioni di emergenza. Devono sapere come gestire incidenti, incendi o altri problemi di sicurezza che potrebbero verificarsi sul posto di lavoro. Ciò implica sapere quali risorse sono a disposizione di loro e dei membri del loro team, come estintori, kit di pronto soccorso e procedure di evacuazione. È inoltre necessario essere consapevoli di eventuali pericoli potenziali in un cantiere edile in modo che possano adottare misure per prevenire il verificarsi di emergenze.

Il processo decisionale

I supervisori della sicurezza spesso devono prendere decisioni su come gestire gli incidenti sul lavoro, le emergenze e altre circostanze impreviste. Potrebbero anche dover decidere se determinati protocolli di sicurezza sono efficaci o se dovrebbero essere modificati. Forti capacità decisionali possono aiutare un supervisore della sicurezza a valutare le situazioni e determinare la migliore linea d’azione. Ciò può aiutarli a mantenere i propri dipendenti al sicuro riducendo al tempo stesso il rischio di incidenti.

Come posso apprendere queste competenze da supervisore della sicurezza?

Esistono alcuni modi in cui puoi acquisire le competenze necessarie per diventare un supervisore della sicurezza. Molte di queste competenze, come la leadership, la gestione dei sinistri e la sicurezza basata sul comportamento, possono essere apprese attraverso l’esperienza sul posto di lavoro. Altri, come i regolamenti OSHA e le indagini sugli incidenti, possono essere appresi attraverso corsi di formazione formali. Anche la flessibilità, la risoluzione dei problemi e la formazione sulla sicurezza sono competenze importanti che possono essere apprese sia attraverso l’esperienza sul posto di lavoro che attraverso la formazione formale.

Ultime Notizie

Back to top button