16 competenze di gestione dell’identità e degli accessi per la tua carriera e il tuo curriculum (Stipendio 2023)

Scopri le più importanti competenze di gestione delle identità e degli accessi, come puoi utilizzarle sul posto di lavoro e cosa elencare nel tuo curriculum.

La gestione delle identità e degli accessi (IAM) è un processo per la gestione delle identità digitali. IAM include la creazione, il mantenimento e l’uso di identità digitali. Include anche la gestione dell’accesso alle risorse, come file e applicazioni. IAM è una parte fondamentale della sicurezza per organizzazioni di tutte le dimensioni. Le competenze IAM sono importanti per chiunque lavori con identità digitali o gestisca l’accesso alle risorse.


Competenze di gestione delle identità e degli accessi

Controllo e reporting

Il controllo e il reporting sono due competenze che ti aiutano a interpretare i dati per prendere decisioni informate. L’auditing implica la revisione dei protocolli, dei sistemi e delle procedure di sicurezza di un’organizzazione per garantire che soddisfino gli standard di conformità. Il reporting è la capacità di creare report basati sulle informazioni raccolte durante un audit. Ciò può includere la creazione di un report per la direzione o le agenzie di regolamentazione che dettaglia la conformità della tua azienda alle normative.

Comunicazione

La comunicazione è la capacità di trasmettere informazioni in modo chiaro e conciso. Questa competenza è importante nella gestione delle identità e degli accessi perché può aiutarti a spiegare i protocolli di sicurezza a dipendenti, clienti o altre parti interessate. È inoltre necessario per trasmettere eventuali modifiche alle politiche o procedure esistenti. Ad esempio, se un nuovo regolamento richiede alla tua organizzazione di modificare i requisiti relativi alla password, potresti dover comunicare questa modifica a tutti i dipendenti.

Controllo degli accessi basato sui ruoli (RBAC)

Il controllo degli accessi basato sui ruoli è un metodo di gestione dell’accesso alle risorse che assegna autorizzazioni in base alla funzione lavorativa. Ad esempio, un dipendente del reparto contabilità potrebbe avere l’autorizzazione per visualizzare e modificare i record finanziari mentre i dipendenti delle risorse umane potrebbero solo visualizzare tali record. Il controllo degli accessi basato sui ruoli può contribuire a garantire che i dipendenti accedano solo ai dati di cui hanno bisogno per svolgere il proprio lavoro.

Accesso singolo (SSO)

Il Single Sign-On è una funzionalità di un sistema di gestione delle identità e degli accessi che consente agli utenti di immettere le proprie credenziali una volta per ottenere l’accesso a più applicazioni. Ciò può aiutare a ridurre il tempo necessario ai dipendenti per accedere, oltre a migliorare la sicurezza riducendo il numero di password che devono ricordare. È noto anche come Single Sign-On aziendale o SSO.

Organizzazione

L’organizzazione è la capacità di tenere traccia di informazioni e file. Questa abilità può essere utile nella gestione delle identità e degli accessi perché ti consente di trovare rapidamente ciò di cui hai bisogno quando qualcuno ti richiede informazioni. È anche importante tenere i registri, che è un compito comune in questo campo. La tenuta di registri accurati garantisce che la tua organizzazione disponga di tutte le informazioni necessarie sui propri dipendenti e clienti.

Flusso di lavoro

Il flusso di lavoro è il processo mediante il quale un’organizzazione completa le attività. È importante che i professionisti IAM comprendano come la loro azienda utilizza questi processi in modo da poter creare protocolli di sicurezza efficaci e monitorarli in modo efficace. Ad esempio, se un’azienda ha diversi dipartimenti che necessitano di accedere a dati sensibili, è importante che il professionista IAM sappia quali misure intraprende ciascun dipartimento per garantire che tutti i dipendenti dispongano delle giuste autorizzazioni.

Federazione

Promuovere un senso di comunità e lavoro di squadra è un aspetto importante di qualsiasi ruolo IAM. Puoi utilizzare le tue capacità organizzative per contribuire a creare un ambiente di lavoro positivo in cui i dipendenti si sentono valorizzati, apprezzati e supportati. Anche la tua capacità di favorire la collaborazione tra dipartimenti e team può essere una risorsa in questo campo.

Gestione del tempo

La gestione del tempo è la capacità di pianificare ed eseguire attività in modo da garantire il rispetto delle scadenze. Questa competenza è importante per i professionisti IAM perché consente loro di completare il lavoro in tempo, il che può aiutarli ad avanzare nella carriera o a ricevere promozioni. Li aiuta inoltre a garantire di fornire ai clienti informazioni accurate sui protocolli di sicurezza.

Gestione dell’identità

La gestione dell’identità è il processo di creazione e mantenimento dell’identità di un individuo all’interno di un’azienda. Ciò include informazioni come nomi, indirizzi, numeri di telefono, indirizzi e-mail e altri dettagli che compongono il profilo di un dipendente. Implica anche la gestione dell’accesso alle risorse assegnando password o domande di sicurezza per ciascuna risorsa.

Approvvigionamento

Il provisioning è il processo di creazione e assegnazione di risorse, come password o autorizzazioni di accesso. È una competenza importante che i professionisti IAM devono possedere perché consente loro di creare nuovi account e assegnare credenziali di sicurezza quando necessario. Ciò include anche l’aggiornamento delle informazioni sull’account esistente quando i dipendenti cambiano ruolo all’interno di un’azienda.

Risoluzione dei problemi

Il problem solving è la capacità di identificare e risolvere i problemi. Questa competenza può essere utile nella gestione delle identità e degli accessi perché consente di risolvere problemi tecnici, trovare soluzioni a violazioni della sicurezza o affrontare qualsiasi altro problema che possa sorgere. È importante avere una conoscenza approfondita dei tuoi sistemi in modo da poter riconoscere rapidamente quando qualcosa non funziona come previsto.

Capacità analitiche

Le abilità analitiche sono la capacità di esaminare i dati e trarre conclusioni logiche. Questa è una competenza importante per i professionisti IAM perché consente loro di valutare i rischi, valutare i protocolli di sicurezza e determinare se le esigenze di protezione dell’identità di un’azienda sono state soddisfatte. Li aiuta inoltre a sviluppare strategie che possano aiutare le aziende a migliorare le proprie misure di sicurezza e a ridurre il rischio di attacchi informatici.

Conformità

Il rispetto delle normative e degli standard è una parte importante del mantenimento di un sistema di gestione delle identità sicuro. Ciò include la comprensione delle leggi, delle norme e dei regolamenti che si applicano al tuo settore e alla tua organizzazione, nonché il rispetto di eventuali politiche o procedure adottate dalla tua azienda. Il rispetto di questi standard garantisce la protezione dei dati dei clienti e il rispetto degli obblighi legali.

Controllo di accesso

Il controllo degli accessi è il processo che garantisce agli individui l’accesso a risorse e informazioni. È importante che i professionisti IAM abbiano forti capacità di controllo degli accessi in modo da poter garantire che solo i dipendenti autorizzati abbiano accesso ai dati sensibili. Ad esempio, un professionista IAM potrebbe utilizzare le proprie competenze di controllo degli accessi per creare gruppi di utenti nel sistema IT di un’azienda in modo che ciascun gruppo abbia diversi livelli di accesso.

Gestione delle politiche

Le politiche sono le regole che dettano il funzionamento di un’organizzazione. In qualità di professionista della sicurezza, potresti creare e applicare policy relative alla protezione dei dati, alla privacy e alla conformità. Ad esempio, se la tua azienda è soggetta a normative come l’HIPAA (Health Insurance Portability and Accountability Act), potresti sviluppare politiche per la gestione delle informazioni sanitarie protette.

Attenzione ai dettagli

L’attenzione ai dettagli è un’abilità che può aiutarti a svolgere bene il tuo lavoro. È importante che i professionisti della gestione delle identità e degli accessi abbiano la capacità di notare piccoli dettagli, come quando un dipendente cambia la propria password o se qualcuno tenta di accedere a informazioni che non dovrebbe avere. Ciò garantisce che tu possa mantenere i dati sicuri e protetti.

Come posso apprendere queste competenze di gestione delle identità e degli accessi?

Esistono alcuni modi in cui puoi acquisire le competenze necessarie per la gestione dell’identità e degli accessi. Un modo è trovare risorse online che possano fornirti le informazioni di cui hai bisogno. Un altro modo è frequentare workshop o seminari appositamente progettati per insegnare queste abilità. Infine, puoi anche prendere in considerazione l’idea di frequentare un corso o un programma di certificazione che ti darà l’opportunità di apprendere le competenze in un contesto più formale.

Ultime Notizie

Back to top button