2 morti e 1 disperso dopo una frana in Svizzera, dice la polizia

GINEVRA—

Due persone sono morte e una terza risulta dispersa dopo che le forti piogge hanno provocato una frana nella Svizzera sudorientale, ha riferito domenica la polizia.

Violenti temporali hanno colpito il paese alpino con la pioggia questo fine settimana, con centinaia di persone evacuate nella parte occidentale dopo che il fiume Rodano e i suoi affluenti hanno rotto gli argini.

“I corpi di due persone sono stati rinvenuti dai soccorritori in relazione alla frana nella regione di Fontana”, ha affermato la polizia del Canton Ticino in una nota.

Secondo il quotidiano locale La Regione, le vittime sarebbero due donne che si trovavano in vacanza nella regione.

I servizi di emergenza stanno valutando il modo migliore per evacuare 300 persone arrivate per un torneo di calcio a Peccia, mentre altre quasi 70 sono state evacuate da una colonia di vacanze nel villaggio di Mogno.

Il maltempo rende particolarmente difficili le operazioni di soccorso, aveva detto in precedenza la polizia, con diverse valli inaccessibili e tagliate fuori dalla rete elettrica.

Anche il sistema di allerta federale ha segnalato che una parte del cantone è rimasta senza acqua potabile.

Nel Canton Vallese occidentale, secondo i servizi di sicurezza civile, “diverse centinaia” di persone sono state evacuate e le strade sono state chiuse dopo lo straripamento del Rodano in diversi punti.

Lo scorso fine settimana, piogge torrenziali hanno colpito anche la Svizzera sudorientale, provocando un morto e gravi danni.

Ultime Notizie

Back to top button