A 15 giorni dalle Olimpiadi, il sindaco di Parigi si dice “sollevato” dalla sconfitta dell'estrema destra

Con Parigi pronta ad accogliere il mondo per le Olimpiadi estive, il suo sindaco, Anne Hidalgo (Parti Socialiste, PS), ha espresso il suo “immenso sollievo” per la sconfitta dell'estrema destra alle elezioni anticipate e ha detto di essere stata rassicurata sul fatto che l'attuale governo rimarrà in carica per il periodo olimpico.

Dopo anni di preparazione, la Francia difficilmente avrebbe potuto immaginare un contesto politico più duro per celebrare i Giochi Olimpici.

Sebbene l'evento sia stato oscurato dalle montagne russe politiche del mese scorso (lo scioglimento improvviso dell'Assemblea nazionale e le elezioni anticipate inaspettatamente vinte da un'alleanza di sinistra), i giochi si svolgeranno e la cerimonia di apertura avrà luogo a Parigi venerdì (26 luglio).

Per Hidalgo, il peggio è stato evitato perché il Rassemblement national, partito di estrema destra in ascesa, non è riuscito a emergere, finendo terzo, dietro l'alleanza di sinistra e la lista del presidente Emmanuel Macron. Nessuno dei tre blocchi ha una maggioranza assoluta.

Intervenendo mercoledì (10 luglio) alla stazione radio nazionale France Inter, ha espresso il suo “immenso sollievo per non avere un primo ministro di estrema destra” durante questa estate olimpica. La capitale francese si sta preparando a ricevere più di 15 milioni di turisti durante quel periodo.

Elogiando il lavoro svolto dal ministro dell'Interno Gérald Darmanin per garantire la sicurezza dei Giochi, nonostante le preoccupazioni per possibili minacce terroristiche, Hidalgo ha affermato di essere stata rassicurata nel sapere che l'attuale governo del primo ministro Gabriel Attal era in carica per i Giochi olimpici.

“Il fatto che il governo uscente di Attal abbia investito nella gestione degli affari quotidiani durante il periodo dei Giochi è molto positivo. Ciò che è importante durante i Giochi è che il Ministro degli Interni, il Prefetto di Polizia, cambi il meno possibile”, ha affermato.

Il parlamentarismo nella pratica

“Sono felice che la sinistra abbia guadagnato seggi e voti. Ovviamente, non ha la maggioranza. Scopriremo che dobbiamo darci tempo per discutere, per scoprire cosa significa il vero parlamentarismo”, ha detto Hidalgo, riferendosi all'instabilità politica che scuote la Francia, che non è abituata a costruire ampie coalizioni in Parlamento.

Secondo lei, è giunto il momento di attuare una vera democrazia parlamentare, come in altri paesi europei, per far progredire il paese. Ma il “cordone sanitario” attorno all’estrema destra deve essere preservato per impedire loro di arrivare al potere.

“Abbiamo bisogno di un ostacolo repubblicano per impedire all'estrema destra di conquistare le posizioni principali”, ha affermato, riferendosi ai partiti democratici di centro-sinistra, centro e centro-destra.

“Dobbiamo dimostrare che questo fronte repubblicano funziona, fino all'Assemblea”, ha affermato Hidalgo, che intende mantenere la promessa nuotando nella Senna la prossima settimana, prima dell'apertura dei giochi.

[A cura di Zoran Radosavljevic]

Scopri di più con Euractiv

I ministri tedeschi di alto rango stroncano i piani di servizio militare obbligatorio

Ultime Notizie

Back to top button