All’asta il giovane Tiziano ‘vagabondo’ – Arte, Cultura e Stile

Un giovane vagabondo Tiziano dal passato avventuroso – due volte rubato e una volta abbandonato a una fermata dell’autobus londinese – sarà messo all’asta da Christie’s nella capitale britannica il 2 luglio.


Dipinto dal maestro del Rinascimento quando non aveva più di 20 anni, Riposo durante la fuga in Egitto è stato il desiderio di imperatori, arciduchi e ladri d’arte nei suoi oltre cinque secoli di storia.


Documentato per la prima volta nella casa di un commerciante di spezie veneziano all’inizio del XVII secolo, ha adornato palazzi a Londra, Bruxelles, Vienna, Parigi e ultimamente Longleat House nel Wiltshire, sede dei marchesi di Bath e primo parco safari fuori dall’Africa , da cui è stato rubato e poi recuperato da un investigatore d’arte.


Christie’s mette a disposizione una riserva compresa tra i 15 ei 25 milioni di sterline per conto dell’ultimo marchese di Bath.


Dopo essere stato rubato a Longleat nel 1995, fu ritrovato sette anni dopo senza cornice a una fermata dell’autobus di Londra grazie al detective dell’arte Charles Hill, un ex detective di Scotland Yard.


Portava poi con sé una ricompensa di 100.000 sterline, una miseria rispetto al prezzo che dovrebbe essere raggiunto il 2 luglio.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI © Copyright COLORnews

Ultime Notizie

Back to top button