Ultime notizie

Arrestati due ‘trapper’ per attacco razziale a un lavoratore nigeriano –

(COLORnews) – ROMA, 16 AGO – Due noti ‘trapper’ italiani, una specie di rapper, sono stati arrestati domenica per un sospetto attacco di matrice razzista a un operaio nigeriano nei pressi di Monza.

La coppia, i cui nomi d’arte sono Jordan e Traffik, avrebbero rubato la bicicletta e lo zaino del 41enne alla stazione ferroviaria di Carnate.

Sarebbero stati armati di coltelli e avrebbero gridato alla vittima “vogliamo ucciderti perché sei nero”, ha detto la polizia.

Jordan, 25 anni, nato in Brianza, è noto alla polizia per le sue dichiarazioni e minacce contro la polizia e diversi personaggi televisivi, ha detto la polizia.

Traffik, un romano di 26 anni, ha precedenti penali per rapina e altri reati minori.

Sono stati arrestati per rapina aggravata dall’uso di armi e discriminazione razziale.

Trap è un sottogenere della musica hip hop che ha avuto origine negli Stati Uniti meridionali all’inizio degli anni 2000.

Il genere prende il nome dalla parola gergale di Atlanta “trap”, una casa usata esclusivamente per vendere droga. (COLORnews).

TUTTI I DIRITTI RISERVATI © Copyright COLORnews

Ultime Notizie

Back to top button