Bakhmut vede feroci combattimenti in mezzo a un controllo diviso

La battaglia per Bakhmut, nell’Ucraina orientale, è stata caratterizzata da feroci combattimenti lunedì, secondo entrambe le parti, mentre infuriava la lotta durata mesi per il controllo dell’area.

L’esercito ucraino ha detto che stava usando artiglieria, carri armati e altre armi per respingere i tentativi russi di catturare la città.

Il ministero della Difesa britannico ha valutato nei giorni scorsi che il gruppo paramilitare russo Wagner controlla la maggior parte della parte orientale di Bakhmut, mentre le forze ucraine controllano la parte occidentale.

Il fondatore di Wagner, Yevgeny Prigozhin, ha descritto la situazione domenica come “molto dura” con i combattimenti che diventano più difficili man mano che le sue forze si avvicinano al centro della città.

La Russia ha preso di mira Bakhmut come parte fondamentale del suo obiettivo più ampio di impadronirsi della regione del Donbass.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyy ha promesso di difendere Bakhmut, mentre alcuni alleati, tra cui il segretario alla Difesa degli Stati Uniti Lloyd Austin e il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg, hanno avvertito che una sconfitta ucraina non equivarrebbe a una svolta nel conflitto.

Alcune informazioni per questa storia sono arrivate da Agence France-Presse e Reuters.

Ultime Notizie

Back to top button