Beryl si rafforza trasformandosi in un uragano, destinato a diventare una grande tempesta

San Juan Porto Rico –

Sabato Beryl si è rafforzato trasformandosi in un uragano mentre si dirigeva verso il sud-est dei Caraibi; i meteorologi hanno avvertito che si prevedeva che si sarebbe rafforzato trasformandosi in un pericoloso uragano di grandi dimensioni prima di raggiungere Barbados domenica sera o lunedì mattina.

Un uragano grave è considerato di categoria 3 o superiore, con venti di almeno 178 km/h. Beryl è ora un uragano di categoria 1.

È stato emesso un avviso di uragano per le Barbados ed era in vigore un avviso di uragano per St. Lucia, Grenada e St. Vincent e Grenadine, mentre è stato emesso un avviso di tempesta tropicale per Martinica, Dominica e Tobago.

“È sorprendente vedere una previsione per un uragano di grandi dimensioni (categoria 3+) a giugno in qualsiasi parte dell’Atlantico, per non parlare di così a est nei tropici profondi. #Beryl si sta organizzando in fretta sulle acque più calde mai registrate per la fine di giugno”, ha scritto su X l’esperto di uragani Michael Lowry, con sede in Florida.

Si prevede che il centro di Beryl passerà a circa 45 chilometri a sud delle Barbados, ha affermato Sabu Best, direttore dei servizi meteorologici dell’isola.

Sabato, Beryl si trovava a circa 1.160 chilometri (circa 721 miglia) a est-sudest di Barbados, con venti massimi sostenuti di 120 km/h. Si stava muovendo verso ovest a 35 km/h.

“Ora è previsto un rapido rafforzamento”, ha affermato il National Hurricane Center con sede a Miami.

Secondo Brian McNoldy, ricercatore di meteorologia tropicale presso l’Università di Miami, le acque calde alimentano Beryl e il contenuto di calore oceanico nelle profondità dell’Atlantico è il più alto mai registrato in questo periodo dell’anno.

Beryl è la tempesta tropicale più forte mai registrata nell’estremo oriente dell’Atlantico tropicale, ha osservato Philip Klotzbach, ricercatore sugli uragani della Colorado State University.

“Dobbiamo essere pronti”, ha detto il primo ministro delle Barbados Mia Mottley in un discorso pubblico venerdì sera. “Tu ed io sappiamo che quando accadono queste cose, è meglio pianificare il peggio e pregare per il meglio.”

Ha sottolineato che migliaia di persone erano a Barbados per la finale della Coppa del Mondo di cricket Twenty20 nella capitale, Bridgetown, sabato.

Alcuni tifosi, come Shashank Musku, un medico trentatreenne che vive a Pittsburgh, Pennsylvania, si sono affrettati a cambiare volo per partire prima della tempesta.

Musku non ha mai vissuto un uragano: “Nemmeno io ho intenzione di viverne uno”.

Nel frattempo, il primo ministro di St. Vincent e Grenadine, Ralph Gonsalves, ha dichiarato sabato in un discorso pubblico che i rifugi apriranno domenica sera, esortando le persone a prepararsi. Ha ordinato ai funzionari di fare rifornimento ai veicoli governativi e ha chiesto ai negozi di alimentari e alle stazioni di servizio di rimanere aperti più tardi prima della tempesta.

Beryl è la seconda tempesta nominata in quella che si prevede sarà una stagione degli uragani molto intensa, che va dal 1° giugno al 30 novembre nell’Atlantico. All’inizio di questo mese, la tempesta tropicale Alberto è arrivata a riva nel Messico nord-orientale con forti piogge che hanno causato quattro morti.

Mark Spence, direttore di un ostello alle Barbados, ha dichiarato in un’intervista telefonica di essere calmo riguardo all’avvicinarsi della tempesta.

“È la stagione. Puoi avere una tempesta in qualsiasi momento”, ha detto. “Sono sempre preparato. Ho sempre abbastanza cibo in casa”.

La National Oceanic and Atmospheric Administration prevede che la stagione degli uragani del 2024 sarà probabilmente ben al di sopra della media, con tra 17 e 25 tempeste nominate. Le previsioni indicano fino a 13 uragani e quattro uragani maggiori.

Si prevede che a Beryl cadranno fino a 15 centimetri (circa 6 pollici) di pioggia alle Barbados e nelle isole vicine, ed era in vigore un avviso di surf alto con onde fino a 4 metri (13 piedi). È prevista anche un’ondata di tempesta fino a 2 metri (6,6 piedi).

Ultime Notizie

Back to top button