Biden awkwardly salutes Italian Prime Minister Giorgia Meloni

Annuncio

Il presidente Joe Biden ha dato il via al vertice del G7 in Italia con un caloroso saluto al primo ministro italiano Giorgia Meloni, che ha baciato sulla testa e fatto uno strano saluto. Biden è stato l’ultimo dei leader mondiali ad arrivare, essendo atterrato in Puglia mercoledì sera. I due si scambiarono un prolungato saluto, stringendosi la mano e stringendosi a vicenda.

A un certo punto, Biden ha persino alzato la mano per fare un saluto a metà alla sua controparte, che sta ospitando la confab di quest'anno come capo di turno del raduno.  Il primo ministro italiano ha dovuto attendere l'arrivo di Biden, dopo aver salutato gli altri leader.  Sembrava adattare i suoi saluti alle personalità e alle aspettative culturali dei suoi ospiti.  L'italiano ha rivolto un saluto più tradizionale al tedesco Olaf Schultz e al giapponese Fumio Kishida, mentre si è impegnato in un lungo abbraccio con il francese Emmanuel Macron.

A un certo punto, Biden ha persino alzato la mano per fare un saluto a metà alla sua controparte, che sta ospitando la confab di quest’anno come capo di turno del raduno. Il primo ministro italiano ha dovuto attendere l’arrivo di Biden, dopo aver salutato gli altri leader. Sembrava adattare i suoi saluti alle personalità e alle aspettative culturali dei suoi ospiti. L’italiano ha rivolto un saluto più tradizionale al tedesco Olaf Schultz e al giapponese Fumio Kishida, mentre si è impegnato in un lungo abbraccio con il francese Emmanuel Macron.

Quando Biden era sceso, scendeva lentamente i brevi gradini per riunirsi con gli altri leader per una foto di gruppo.  (Fu durante un evento simile, il G20 di Hiroshima, dove Biden quasi inciampò).  I saluti arrivano in un evento in cui la Meloni è stata rafforzata in modo univoco dalle elezioni per il Parlamento europeo, con Biden e molti altri in difficoltà in patria.

Quando Biden era sceso, scendeva lentamente i brevi gradini per riunirsi con gli altri leader per una foto di gruppo. (Fu durante un evento simile, il G20 di Hiroshima, dove Biden quasi inciampò). I saluti arrivano in un evento in cui la Meloni è stata rafforzata in modo univoco dalle elezioni per il Parlamento europeo, con Biden e molti altri in difficoltà in patria.

Tra i più a rischio nel gruppo assediato c’è il primo ministro britannico Rishi Sunak, che ha avuto un lungo saluto con Meloni e che potrebbe perdere il potere entro poche settimane a causa delle elezioni anticipate da lui indette.  Biden affronta le sue sfide elettorali.  È dietro al repubblicano Donald Trump a livello nazionale e nei principali sondaggi statali oscillanti, con un indice di approvazione pericolosamente basso.  E mentre il suo rivale è stato condannato a Manhattan nel caso Stormy Daniels, il figlio di Biden, Hunter, è stato condannato martedì in Delaware con l'accusa di armi da fuoco.

Tra i più a rischio nel gruppo assediato c’è il primo ministro britannico Rishi Sunak, che ha avuto un lungo saluto con Meloni e che potrebbe perdere il potere entro poche settimane a causa delle elezioni anticipate da lui indette. Biden affronta le sue sfide elettorali. È dietro al repubblicano Donald Trump a livello nazionale e nei principali sondaggi statali oscillanti, con un indice di approvazione pericolosamente basso. E mentre il suo rivale è stato condannato a Manhattan nel caso Stormy Daniels, il figlio di Biden, Hunter, è stato condannato martedì in Delaware con l’accusa di armi da fuoco.

I leader hanno ancora i dettagli da definire sull’agenda.  Biden è pronto a firmare un accordo con il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj volto a impegnare gli Stati Uniti in un decennio di sostegno militare – una mossa che potrebbe fare pressione sul rivale Donald Trump se prendesse la Casa Bianca.

I leader hanno ancora i dettagli da definire sull’agenda. Biden è pronto a firmare un accordo con il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj volto a impegnare gli Stati Uniti in un decennio di sostegno militare – una mossa che potrebbe fare pressione sul rivale Donald Trump se prendesse la Casa Bianca.

La mossa è uno dei risultati chiave degli incontri del G7 di Biden che inizieranno giovedì in Puglia. Il presidente è arrivato ieri sera e si è incontrato faccia a faccia con Zelenskyj prima che i due leader tengano una conferenza stampa congiunta giovedì sera, ora locale. “Vogliamo dimostrare che gli Stati Uniti sostengono il popolo ucraino, che siamo al loro fianco e che continueremo ad aiutare ad affrontare le loro esigenze di sicurezza non solo domani ma anche in futuro”, ha detto il consigliere per la sicurezza nazionale della Casa Bianca, Jake Sullivan. giornalisti a bordo dell’Air Force One in viaggio verso la confabulazione annuale.

“Questo è un grosso problema”, ha aggiunto giovedì. Lo ha definito un “vero indicatore del nostro impegno, non solo per questo mese, quest’anno, ma per molti anni a venire, a continuare a sostenere l’Ucraina, sia nella difesa dall’aggressione russa che nel scoraggiare future aggressioni”. L’accordo bilaterale non avrebbe la forza di un trattato ratificato dal Senato degli Stati Uniti, quindi Biden o qualsiasi successore potrebbe ritirarsi da esso. Ma rappresenterebbe comunque un ostacolo nel caso in cui il successore repubblicano di Biden dovesse riconquistare la Casa Bianca. Si tratta di uno dei tanti tentativi presi in considerazione dal Congresso per cercare di rendere “a prova di Trump” gli elementi dell’ordine costituito.

L’iniziativa arriva dopo che Biden è riuscito a far approvare una misura da 60 miliardi di dollari per aiutare l’Ucraina dopo aver superato la prolungata opposizione dei legislatori repubblicani al Congresso.  Trump si reca giovedì a Capitol Hill per incontrare i repubblicani che attualmente controllano la Camera e che sono in grado di prendere potenzialmente il controllo del Senato nelle elezioni di novembre.  Il mandato di Trump alla Casa Bianca è stato caratterizzato da un rabbioso scontro di impeachment innescato in parte da una divisione all’interno della sua amministrazione per aver rifiutato gli aiuti militari all’Ucraina a causa delle accuse di corruzione nel paese da parte degli alleati di Trump.  Mosca ha lanciato la sua ultima invasione dell’Ucraina nel 2022, intensificando drammaticamente l’invasione della regione del Donbass del 2014.

L’iniziativa arriva dopo che Biden è riuscito a far approvare una misura da 60 miliardi di dollari per aiutare l’Ucraina dopo aver superato la prolungata opposizione dei legislatori repubblicani al Congresso. Trump si reca giovedì a Capitol Hill per incontrare i repubblicani che attualmente controllano la Camera e che sono in grado di prendere potenzialmente il controllo del Senato nelle elezioni di novembre. Il mandato di Trump alla Casa Bianca è stato caratterizzato da un rabbioso scontro di impeachment innescato in parte da una divisione all’interno della sua amministrazione per aver rifiutato gli aiuti militari all’Ucraina a causa delle accuse di corruzione nel paese da parte degli alleati di Trump. Mosca ha lanciato la sua ultima invasione dell’Ucraina nel 2022, intensificando drammaticamente l’invasione della regione del Donbass del 2014.

Un altro accordo emerso dalle riunioni del G7 è un accordo per fornire all’Ucraina un prestito di 50 miliardi di dollari in considerazione delle sue perdite territoriali a causa delle forze russe. Il denaro proviene dagli interessi su 300 milioni di dollari di beni russi sequestrati e riesce ad aggirare l’opposizione all’utilizzo di tali fondi all’interno dell’alleanza. I dettagli erano ancora in fase di definizione e i funzionari amministrativi erano restii a confermare i rapporti precedenti sulle linee generali dell’accordo. Ma i fondi potrebbero arrivare a Kiev entro la fine dell’anno. Giovedì mattina Sullivan ha detto ai giornalisti che i progressi erano probabili, ma non ha offerto garanzie sui beni sovrani russi e su altre questioni. “Penso che siamo pronti per il successo in questo senso… dovremo vedere come si svolgeranno i prossimi due giorni”, ha detto.

Sullivan non riuscì a promettere un successo immediato. Ha detto che non sarebbe arrivato oggi e che i leader erano sull’orlo di un buon risultato. “Penso che avremo deciso i principali pali della questione”, ha detto, con alcuni dettagli ancora da risolvere. Lo sforzo diplomatico attraverso un’arcana architettura finanziaria arriva al vertice in cui Biden e gli altri leader del G7 si incontreranno in un elegante villaggio in stile medievale a Borgo Egnazia (anche se la polizia locale che li proteggeva si è lamentata dell’acqua sporca e dei materassi strappati durante il tour “Dea della notte”). nave che li ha ospitati Tutti i figli di Hunter Biden stanno accompagnando il presidente nel viaggio, che avviene mentre la famiglia sta ancora elaborando il verdetto di colpevolezza di Hunter e Biden deve ancora parlarne pubblicamente.

Vuoi altre storie come questa dal Daily Mail?  Visita la pagina del nostro profilo e premi il pulsante Segui in alto per ulteriori notizie di cui hai bisogno.

Vuoi altre storie come questa dal Daily Mail? Visita la pagina del nostro profilo e premi il pulsante Segui in alto per ulteriori notizie di cui hai bisogno.

Ultime Notizie

Back to top button