Biden firmerà l’ordine esecutivo sul controllo delle armi

Il presidente Joe Biden dovrebbe firmare un ordine esecutivo martedì con l’obiettivo di aumentare il numero di controlli dei precedenti per l’acquisto di armi, promuovere uno stoccaggio migliore e più sicuro delle armi da fuoco e garantire che le forze dell’ordine statunitensi ottengano il massimo da una legge bipartisan sul controllo delle armi emanata lo scorso estate.

Il presidente intende svelare i suoi ultimi sforzi per frenare la violenza armata in un discorso da Monterey Park, in California, ha detto un alto funzionario della Casa Bianca, che ha discusso l’ordine prima della sua firma a condizione di anonimato.

A gennaio, un uomo armato ha preso d’assalto una sala da ballo nella comunità vicino a Los Angeles e ha sparato a 20 persone, uccidendone 11, a seguito di una celebrazione del capodanno lunare.

Biden ha invitato Brandon Tsay, il 26enne che ha strappato la pistola semiautomatica all’uomo armato a Monterey Park, al suo discorso sullo stato dell’Unione e ha elogiato l’eroismo del giovane.

“Ha salvato delle vite. È ora che facciamo lo stesso anche noi”, ha detto Biden nel suo discorso al Congresso. “Vietare le armi d’assalto una volta per tutte”.

“Troppe vite sono state uccise dalla violenza armata”, ha detto l’addetta stampa della Casa Bianca Karine Jean-Pierre. “Ma crede che dobbiamo fare di più. Lo sentirai invitare il Congresso ad agire e a non fermarsi… che dobbiamo continuare”.

Secondo le informazioni fornite dall’anonimo funzionario della Casa Bianca, Biden imporrà al suo gabinetto di lavorare su un piano per strutturare meglio il governo per sostenere le comunità che soffrono di violenza armata. Il piano richiederà al procuratore generale Merrick Garland di rafforzare le regole per i trafficanti di armi con licenza federale in modo che sappiano che sono tenuti a fare controlli sui precedenti come parte della licenza.

Biden sta inoltre imponendo una migliore segnalazione dei dati balistici dalle forze dell’ordine federali per un centro di smistamento che consenta alle forze dell’ordine federali, statali e locali di abbinare i bossoli alle pistole. Ma le forze dell’ordine locali e statali non sono tenute a riferire i dati balistici, e molti non lo fanno, rendendo meno efficace il centro di compensazione.

E il presidente chiederà alla Federal Trade Commission di pubblicare un rapporto pubblico che analizzi come i produttori di armi commercializzano ai minori e utilizzano immagini militari per commercializzare al grande pubblico.

Biden dirigerà anche il suo gabinetto per assicurarsi che le forze dell’ordine comprendano i vantaggi della nuova legge, in particolare per quanto riguarda le leggi bandiera rossa, note anche come ordini di protezione dai rischi estremi, che hanno lo scopo di rimuovere temporaneamente le armi da persone con comportamenti potenzialmente violenti e prevenire loro di ferire se stessi o gli altri.

Ultime Notizie

Back to top button