Biden nel D-Day: l’Occidente non abbandonerà l’Ucraina

COLLEVILLE-SUR-MER, FRANCIA —

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden giovedì ha celebrato la solennità dell’80° anniversario dello sbarco in Normandia delle truppe alleate sulle coste della Normandia giurando che gli Stati Uniti e la NATO non abbandoneranno il sostegno all’Ucraina nella sua lotta contro l’invasione russa durata due anni. .

Parlando a Colleville-sur-Mer, in Francia, Biden ha detto che “non ci allontaneremo” dalla difesa dell’Ucraina e “non ci arrenderemo ai prepotenti”.

Il leader americano ha affermato che l’Ucraina è stata invasa dal presidente russo Vladimir Putin, un “tiranno intenzionato a dominare”, e che la democrazia è ora più a rischio che in qualsiasi momento dalla Seconda Guerra Mondiale.

“Non commettere errori, non ci inchineremo, non possiamo arrenderci ai prepotenti, è semplicemente impensabile. Se lo facciamo, la libertà sarà soggiogata, tutta l’Europa sarà minacciata”, ha affermato offrendo ampio sostegno all’ordine mondiale globale. emerse all’indomani della seconda guerra mondiale.

“Arrendersi ai prepotenti, inchinarsi ai dittatori, è semplicemente impensabile”, ha detto durante una cerimonia al cimitero americano in Normandia. “Se lo facessimo, significherebbe che dimenticheremmo quello che è successo qui, su queste sacre spiagge.”

Il D-Day è stato il più grande assalto anfibio della storia e Biden lo ha definito un “potente esempio di come le alleanze, le vere alleanze, ci rendono più forti”.

Ha detto che è stata “una lezione che prego che noi americani non dimentichiamo mai”.

Il presidente Joe Biden parla con il veterano della Seconda Guerra Mondiale Bob Pedigo dopo che il presidente francese Emmanuel Macron ha onorato Pedigo con la medaglia della Legione d’Onore, durante una cerimonia per celebrare l’80° anniversario del D-Day, il 6 giugno 2024, in Normandia.

Biden ha salutato i veterani della Seconda Guerra Mondiale che hanno partecipato allo sbarco in Normandia, tra cui molti su sedia a rotelle e alcuni che hanno più di 100 anni.

“Hai salvato il mondo”, ha detto Biden a un veterano. Ha salutato ogni veterano uno per uno, offrendogli un saluto o una stretta di mano, e porgendo loro una moneta speciale che aveva disegnato per l’occasione.

L’apparizione di Biden è avvenuta nel bel mezzo della sua campagna di rielezione alla presidenza del 2024 contro il repubblicano Donald Trump, che ha parlato al 75° anniversario del D-Day cinque anni fa.

Il presidente Joe Biden e la first lady Jill Biden davanti a una corona di fiori al cimitero americano della Normandia dopo una cerimonia per celebrare l’80° anniversario del D-Day, il 6 giugno 2024, in Normandia, Francia.

Trump, che ha spesso messo in dubbio la necessità dell’impegno degli Stati Uniti nei confronti della NATO, la principale alleanza militare dell’Occidente, ha elogiato i soldati che hanno preso d’assalto le spiagge della Normandia nel suo discorso del 2019, ma non ha elogiato le alleanze globali emerse dopo la guerra.

Trump ha spesso attaccato i membri europei della NATO che non spendono per la difesa l’equivalente del 2% della loro produzione economica nazionale, un livello suggerito dalla NATO per la difesa dei propri paesi.

Biden ha citato il record della sua amministrazione nella costruzione di alleanze globali come un risultato chiave. Recentemente ha dichiarato alla rivista Time che Trump “voleva semplicemente abbandonare” gli alleati degli Stati Uniti e ha suggerito che l’ex presidente alla fine tirerebbe il paese fuori dalla NATO se fosse eletto.

Anita Powell della ColorNews ha contribuito a questo rapporto da Colleville-Sur-Mer

Ultime Notizie

Back to top button