Bioingegnere di origine africana presso l’UCLA sviluppa un nuovo test per la tubercolosi

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, nel 2022 sono morte di tubercolosi 1,3 milioni di persone. La malattia è completamente curabile ma dipende da una diagnosi tempestiva. Mireille Kamariza, una bioingegnere molecolare dell’Università della California, a Los Angeles, ha sviluppato un test in grado di rilevare i batteri in modo rapido, preciso ed economico. Genia Dulot di ColorNews racconta la storia.

Ultime Notizie

Back to top button