Boeing fa un patteggiamento “dolce” per evitare il processo per gli incidenti del 737

La Boeing ha stipulato un accordo di patteggiamento con il Dipartimento di Giustizia, dichiarandosi colpevole di un'accusa di frode criminale.

La scorsa settimana i procuratori federali hanno dato alla Boeing la possibilità di scegliere tra dichiararsi colpevole e pagare una multa come parte della sentenza oppure affrontare un processo per l'accusa penale di cospirazione per frodare i danni degli Stati Uniti.

Gli inquirenti hanno accusato il colosso aerospaziale americano di aver ingannato gli enti regolatori che avevano approvato il velivolo e i requisiti di addestramento dei piloti a esso relativi.

Questa decisione giunge come risoluzione alle accuse derivanti dai tragici incidenti del 737 Max che hanno causato la perdita di 346 vite. L'accordo di patteggiamento consentirà a Boeing di evitare un processo ma di incorrere in una multa di 243,6 milioni di dollari, lo stesso importo pagato in base all'accordo del 2021 che la società è ora accusata di aver violato.

L'accordo di patteggiamento è stato definito “vergognoso” da molti avvocati. “Questo accordo amichevolmente non riconosce che a causa della cospirazione della Boeing, 346 persone sono morte. Attraverso l'astuta collaborazione legale tra la Boeing e il Dipartimento di Giustizia, le conseguenze mortali del crimine della Boeing vengono nascoste”, ha affermato Paul Cassell, un avvocato di alcune delle famiglie.

Inoltre, la Boeing sarà tenuta a investire almeno 455 milioni di dollari nei suoi programmi di conformità e sicurezza e sarà soggetta alla supervisione di un supervisore indipendente per tre anni.

Sebbene questo patteggiamento copra solo le azioni illecite della società prima degli incidenti, non garantisce immunità per altri incidenti o per funzionari Boeing attuali o precedenti. Ciò include un grave incidente che ha coinvolto un aereo Boeing in cui un tappo della porta si è staccato durante il volo. L'accordo non copre nemmeno funzionari Boeing attuali o precedenti, solo la società.

In una dichiarazione, la Boeing ha confermato di aver raggiunto un accordo con il Dipartimento di Giustizia, ma non ha rilasciato ulteriori dichiarazioni.

Ultime Notizie

Back to top button