Cronaca

Capo del sindacato dei macchinisti sotto tiro per aver confrontato le proposte di legge anti-sciopero con la Germania nazista

Capo del sindacato dei macchinisti sotto tiro per aver confrontato le proposte di legge anti-sciopero con la Germania nazista

  • Mick Whelan ha accusato il governo di aver riportato il Regno Unito in Germania e in Italia negli anni ’30
  • Grant Shapps ha colpito Whelan, segretario generale del sindacato dei macchinisti Aslef
  • Shapps ha accusato separatamente Mick Lynch di spacciare propaganda del Cremlino

I capi sindacali militanti sono stati accusati di aver perso i sensi dopo aver paragonato le proposte di legge anti-sciopero alla Germania nazista.

Il segretario ai trasporti Grant Shapps ha colpito dopo che Mick Whelan, segretario generale del sindacato dei macchinisti Aslef, ha accusato il governo di aver riportato il Regno Unito in Germania, Spagna e Italia negli anni ’30.

Il signor Whelan, il cui sindacato ieri ha organizzato un altro sciopero di 24 ore, ha dichiarato al programma Today di Radio 4: “Siamo praticamente coinvolti in ciò che stava accadendo in Germania, Spagna e Italia a metà degli anni ’30, quando hai rimosso il diritto di sciopero, rimosso il diritto di protestare, revocare il diritto di denuncia, contestare avvocati, minacciare dirigenti sindacali. Ci stiamo davvero muovendo in un mondo in cui non credo che vogliamo essere.’

Mick Whelan, segretario generale del sindacato dei macchinisti Aslef, ha accusato il governo di aver riportato il Regno Unito in Germania, Spagna e Italia negli anni ’30

Separatamente, Mick Lynch, capo del sindacato RMT, ha detto alla rivista New Statesman come l’UE avesse provocato “problemi” in Ucraina e ha anche affermato che “c’erano molti politici corrotti in Ucraina”.

‘E mentre lo facevano, c’erano un sacco di persone [in Ukraine] giocando con le immagini naziste e tornando al [Second World] guerra e tutto il resto», disse.

Fonti vicine al sig. Shapps, che sta progettando di introdurre nuove leggi che richiedono livelli minimi di servizio durante gli scioperi, hanno affermato che entrambi gli uomini si sono “congedati dai loro sensi”.

Il segretario ai trasporti ha aggiunto: “Tra la propaganda del Cremlino da parte di Mick Lynch e i commenti assurdi e offensivi di Mick Whelan, la maschera del sindacato è davvero scivolata”.

Ultime Notizie

Back to top button