Ultime notizie

Casi di vaiolo delle scimmie italiano da 45 a 644 –

(COLORnews) – ROMA, 12 AGO – I casi di vaiolo delle scimmie in Italia sono aumentati di 45 a 644 dall’ultimo conteggio di martedì 9 agosto, ha detto il ministero della Salute nell’ultimo aggiornamento di venerdì.

Cass legati ai viaggi all’estero sono ora fino a 182, ha detto.

La predominanza maschile rimane forte con 634 uomini contagiati e solo 10 donne.

Le regioni con il maggior numero di contagi restano Lombardia (282), Lazio (118), Emilia Romagna (65) e Veneto (44).

L’Italia ha iniziato le vaccinazioni contro il vaiolo delle scimmie con i primi vaccini somministrati lunedì all’ospedale Spallanzani di Roma, seguiti da altri a Bologna e nel resto dell’Emilia-Romagna a partire da martedì.

Le altre due regioni prioritarie, Lombardia e Veneto, hanno iniziato a somministrare dosi del vaccino a fine settimana.

Il 23 luglio l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha affermato che il vaiolo delle scimmie è una “emergenza sanitaria globale”.

La campagna di vaccinazione non è uno sforzo di massa come quella COVID ma è invece diretta alle persone a maggior rischio di infezione come gay, transgender, bisessuali e altri uomini che hanno rapporti sessuali con uomini, nonché al personale di laboratorio con possibile esposizione all’ortopoxvirus .

Lo Spallanzani è il primo ospedale per malattie infettive d’Italia e ha curato i primi pazienti COVID-19 all’inizio del 2020. (COLORnews).

TUTTI I DIRITTI RISERVATI © Copyright COLORnews

Ultime Notizie

Back to top button