Chi ha detto che le auto elettriche non hanno autonomia? Due gemelli percorrono 10.000 miglia da Londra a SHANGHAI in una decappottabile sportiva MG alimentata a batteria

Ci sono i viaggi su strada… e poi c'è questo.

I gemelli Hugo e Ross Turner hanno percorso quasi 10.000 miglia da Londra alla Cina a bordo di un'auto sportiva elettrica decappottabile rossa con un'autonomia di quasi 300 miglia per carica.

I fratelli identici trentacinquenni, originari del Devon, hanno iniziato il loro viaggio epico al ponte di Westminster a Londra e hanno tagliato il traguardo a Shanghai a maggio.

Trascorsero otto mesi viaggiando a bordo di un'elegante MG Cyberster, attraversando tre continenti e 28 paesi, fermandosi ovunque, dall'Italia all'Austria, dal Qatar alla Cambogia.

Il viaggio, denominato “Charging Into The Future”, è stato ideato per celebrare il centenario della MG, di proprietà cinese, nel 2024 ed è stato organizzato in collaborazione con lo storico marchio britannico.

Hugo e Ross Turner (sopra) hanno completato un viaggio di quasi 10.000 miglia da Londra (nella foto) alla Cina a bordo di un'auto sportiva elettrica decappottabile del marchio britannico MG per celebrare il 100° compleanno dell'azienda

I due gemelli identici di 35 anni, originari del Devon, hanno iniziato il loro viaggio epico al ponte di Westminster (nella foto) e hanno tagliato il traguardo a Shanghai a maggio

I due gemelli identici di 35 anni, originari del Devon, hanno iniziato il loro viaggio epico al ponte di Westminster (nella foto) e hanno tagliato il traguardo a Shanghai a maggio

La MG Cyberster sale sul Wrynose Pass nel Lake District

La MG Cyberster sale sul Wrynose Pass nel Lake District

I gemelli hanno attraversato tre continenti e 28 paesi. L'immagine sopra li mostra mentre tagliano il traguardo a Shanghai

I gemelli hanno attraversato tre continenti e 28 paesi. L'immagine sopra li mostra mentre tagliano il traguardo a Shanghai

Hugo ha detto a MailOnline Travel: “Volevamo guidare il Cyberster il più possibile, attraverso uno spettro di ambienti. Montagne, città, deserti e tropici, volevamo – e lo abbiamo fatto – affrontarli tutti nella nostra decappottabile a due posti”.

L'avventura è una delle tante che la coppia ha intrapreso, ispirata da un infortunio che Hugo ha subito da adolescente. Ha evitato per un pelo la paralisi dopo essersi rotto il collo in un incidente subacqueo.

Dopo la quasi collisione, la coppia ha dovuto affrontare sfide come la traversata dell'Atlantico a remi e il trekking sulla calotta polare della Groenlandia.

Ross ha detto: “Una cosa che la gente vuole sapere è come ricaricare l'auto. Per noi è stato facile, perché sapevamo che avremmo sempre potuto ricaricare l'auto presso un concessionario MG. Ma la realtà è che nel Regno Unito e in Europa la rete di ricarica è così consolidata che l'autonomia non è un problema per un nuovo EV come il nostro. La Cina sembra essere quasi esclusivamente veicoli elettrici”. In alto: i gemelli e la MG a Hong Kong

La coppia è partita nel settembre 2023 e ha trascorso tre settimane viaggiando per tutto il Regno Unito prima di prendere l'Eurotunnel (sopra) La coppia ha attraversato l'Europa in lungo e in largo per l'Italia. Qui sono ritratti mentre guidano oltre il Colosseo a Roma

La coppia è partita a settembre 2023 e ha trascorso tre settimane viaggiando per tutta la lunghezza del Regno Unito prima di prendere l'Eurotunnel (sinistra) e poi attraversare l'Europa in lungo e in largo per l'Italia. A destra – guidando oltre il Colosseo a Roma

I gemelli sono ritratti qui mentre ammirano il tramonto in Spagna

I gemelli sono ritratti qui mentre ammirano il tramonto in Spagna

La MG parcheggiata vicino alla Sagrada Familia a Barcellona

La MG parcheggiata vicino alla Sagrada Familia a Barcellona

Ross ha detto: “Penso che [our adventures] fece capire a MG che eravamo il tipo di persone che avrebbero accettato una sfida di questa portata.'

Condividendo maggiori dettagli sul veicolo utilizzato per questa epica avventura, Hugo ha aggiunto: “È una decappottabile britannica rossa che può passare da 0 a 100 km/h in meno di tre secondi, come potevamo dire di no?”

“Il Cyberster di MG ha offerto qualcosa di unico. Qualcosa che sapevamo non era mai stato tentato prima.”

Dopo aver attraversato così tante località durante il viaggio, i fratelli hanno avuto difficoltà a scegliere i luoghi più significativi.

La coppia è partita a settembre 2023 e ha trascorso tre settimane viaggiando per tutto il Regno Unito. Poi hanno attraversato la Manica e hanno trascorso il resto dell'anno attraversando l'Europa in un viaggio verso sud fino a Bari in Italia.

Esplorando le vette che confinavano con Francia e Spagna: epico è l'unico termine per descrivere i panorami

Dopo aver attraversato l'Europa, la coppia si è presa una breve pausa e si è riunita all'auto nel nuovo anno… questa volta, in Medio Oriente.

Partendo da Istanbul, hanno attraversato Qatar, Kuwait, Bahrein, Emirati Arabi Uniti e Arabia Saudita. Poi hanno viaggiato nel sud-est asiatico, portando l'auto in Thailandia, Filippine, Cambogia e Vietnam prima di andare a Shanghai.

“Epico è l'unico termine per descrivere i panorami che si possono ammirare dietro ogni curva dei Pirenei [above]ha detto Hugo

Ross ha detto che il suo posto preferito da attraversare in auto era la Costiera Amalfitana (sopra)

Ross ha detto che il suo posto preferito da attraversare in auto era la Costiera Amalfitana (sopra)

L'immagine sopra mostra i fratelli che scambiano la loro decappottabile con un elefante in Thailandia

L'immagine sopra mostra i fratelli che scambiano la loro decappottabile con un elefante in Thailandia

Raccontando alcuni momenti salienti del loro viaggio su strada, Ross ha raccontato a MailOnline Travel: “In Cambogia, abbiamo avuto la fortuna di assistere all'equinozio di primavera presso il tempio di Angkor Wat.

“Guardare il sole sorgere sull'antico tempio immerso nella luce dorata è stato un momento di vera serenità, irripetibile”.

Hugo ha aggiunto: “Ricorderò sempre il viaggio attraverso i Pirenei [mountain range]dove abbiamo vissuto quattro stagioni in un giorno. Ma abbiamo tenuto il tetto abbassato per tutto il tragitto.

“Esplorare le vette che confinavano con Francia e Spagna: epico è l'unico modo per descrivere i panorami che ci aspettavano dietro ogni curva della strada. In cima, abbiamo parcheggiato per guardare l'alba sulla catena montuosa. Ci siamo fermati sotto quella luce del sole con la neve sotto i piedi, guardando giù per il fianco della montagna ricoperto di nuvole”.

Quali sono stati i loro paesi preferiti da attraversare in auto? Ross ha detto: “Penso che sia stato il viaggio lungo la Costiera Amalfitana in Italia. Le strade tortuose che si affacciano sul Mar Mediterraneo sono le immagini che mi vengono in mente”.

Ross ha detto: “Onestamente non puoi immaginare il livello di preparazione necessario per realizzare un viaggio di questa portata”. Sono mostrati sopra mentre ammirano lo skyline di Doha, Qatar

Cosa hanno amato di più del viaggio? Hugo ha risposto: “Il vero privilegio è stata la possibilità di immergerci in nuove culture”. Sopra – Dubai

La MG Cyberster dei gemelli può raggiungere le 60 miglia orarie in meno di tre secondi. Sopra - Cambogia

La MG Cyberster dei gemelli può raggiungere le 60 miglia orarie in meno di tre secondi. Sopra – Cambogia

Ci sono stati dei posti in cui hanno avuto difficoltà a muoversi?

Ross ha detto: “Guidare nel centro di Parigi richiedeva un po' di concentrazione, ma il traffico a Istanbul è un altro livello. E leggere i segnali stradali in Cina, beh, non era proprio possibile”.

Qual è stato l'aspetto più difficile?

Ross ha commentato: “Onestamente non puoi immaginare il livello di preparazione che ci vuole per realizzare un viaggio di questa portata. La logistica coinvolta, i visti, gli itinerari che devi rispettare. In ogni luogo avevamo team MG e club automobilistici che ci aspettavano per accoglierci e non potevamo deludere nessuno.

“Una cosa che la gente vuole sapere è come ricaricare l'auto. Per noi è stato facile, perché sapevamo che avremmo sempre potuto ricaricare l'auto presso un concessionario MG. Ma la realtà è che nel Regno Unito e in Europa la rete di ricarica è così consolidata che l'autonomia non è davvero un problema per un nuovo EV come il nostro.

“La Cina sembra essere quasi esclusivamente veicoli elettrici. Non sorprende che non sia così in Medio Oriente”.

Cosa hanno amato di più del viaggio? Hugo ha risposto: “Il vero privilegio è stata la possibilità di immergerci in nuove culture. Sentirci genuinamente accolti da così tante persone che non vogliono altro che aiutarti a vivere la loro casa e il loro stile di vita”.

Per scoprire di più su Hugo e Ross, visitate il loro profilo Instagram all'indirizzo www.instagram.com/theturnertwiins oppure visitate il loro sito web qui.

Ultime Notizie

Back to top button