Cultura

Chuck Schumer in lotta per mantenere in vita Hunts Point Market e a New York –

Lo storico mercato dei prodotti di Hunts Point nel Bronx potrebbe dover chiudere o trasferirsi. Entrambe le alternative sarebbero disastrose per New York. Il mercato fornisce la maggior parte della frutta e verdura fresca che potrebbe essere a casa tua o nel tuo ristorante preferito, ma il mercato è in pericolo poiché un importante rinnovamento è essenziale per la sua sopravvivenza. Sono necessari grandi soldi per realizzarlo e Chuck Schumer sta lottando per ottenerlo.

“Si stima che il valore del progetto sia compreso tra $ 620 e $ 720 milioni”, ha affermato Phillip Grant, CEO del mercato.

Il mercato è parte integrante dell’infrastruttura alimentare della città e dei tre stati, ma ha bisogno di una rivitalizzazione.

Il leader della maggioranza al Senato Chuck Schumer ha visitato il mercato nel South Bronx alcuni giorni fa e sta spingendo per $ 380 milioni dal governo federale attraverso INFRA e Mega sovvenzioni. Il sindaco di New York, Eric Adams, ha impegnato 150 milioni di dollari. Il denaro permetterebbe al mercato di aggiornarsi ed espandersi, cosa essenziale se vuole sopravvivere.

Costruito nel 1962 come struttura di 40 acri con sei edifici, il Market è costituito da sette grandi edifici refrigerati/congelatori su 60 acri, con uno spazio refrigerato totale di circa 700.000 piedi quadrati (65.000 m2). È governato dal Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti (USDA) “Nel momento in cui questo mercato è stato costruito nel 1967, eravamo già fuori dallo spazio”, ha aggiunto Grant.

Il più grande centro di distribuzione alimentare del suo genere al mondo, guadagna un fatturato annuo di oltre $ 2 miliardi.[[La struttura di 112 acri fornisce il 25% della produzione di New York City. Ogni anno passano circa 2,5 miliardi di libbre di prodotti, provenienti da 49 stati e 55 paesi.

Le sovvenzioni amplierebbero la capacità di refrigerazione e passerebbero dai rimorchi alimentati a diesel a quelli elettrici. Se la sovvenzione non viene ricevuta, il mercato potrebbe dover chiudere o trovare una nuova sede.

“Le cose potrebbero andare nel New Jersey”, ha detto Schumer. “Sarebbe terribile. Riesci a immaginare che tutti questi camion di produzione debbano attraversare il George Washington Bridge o il Lincoln Tunnel? Nessuno ce la farà mai”.

Mantenere il mercato nel Bronx non significa solo mantenere un motore economico nel distretto. Se ottengono soldi per passare dai rimorchi a diesel all’elettrico, il membro del Congresso Ritchie Torres afferma che migliorerà drasticamente la salute pubblica; i tassi di asma infantile nel Bronx meridionale sono i più alti del paese.

“Ogni giorno da e verso il centro di distribuzione alimentare, ci sono 15.000 viaggi in camion, viaggi con camion diesel”, ha detto Torres. “Quei viaggi in camion creano enormi quantità di congestione che scatenano inquinamento atmosferico ed emissioni di gas serra”.

La famiglia di Gabriela D’Arrigo è stata mercanti al mercato sin dalla sua apertura. “Il nostro sostentamento dipende totalmente dal fatto che riceviamo questo”, ha detto D’Arrigo.

Significa anche che sono in gioco migliaia di posti di lavoro. Circa 2.000 dipendenti hanno sede nella struttura, di cui il 65% vive nel Bronx. Ci sono anche 5.000 posti di lavoro indiretti tra agricoltori, caricatori e acquirenti. La sovvenzione aumenterebbe i posti di lavoro sindacali a livello locale e i posti di lavoro indiretti a livello nazionale.

Le borse INFRA e Mega sono rilasciate dal Dipartimento dei Trasporti. Schumer dice di essere stato in contatto con il segretario Pete Buttigieg, quindi sperano in un risultato positivo. I premi delle sovvenzioni saranno annunciati in autunno.

Ultime Notizie

Back to top button