Come diventare capo di istituto: guida passo passo (Stipendio 2023)

Scopri i passaggi importanti per perseguire una carriera come capo di istituto, tra cui istruzione, competenze, stipendio e altro ancora.

Un capo di istituto è un amministratore di alto livello in una scuola o istituto educativo. Il capo di istituto è responsabile del funzionamento complessivo della scuola, comprese le sue funzioni accademiche, finanziarie e amministrative. Se sei interessato a diventare capo di istituto, è importante comprendere i requisiti e i doveri di questa posizione. In questo articolo, discutiamo del ruolo di un capo di istituto e dei passaggi necessari per intraprendere questa carriera.

Cosa fa un capo di istituto?

Il capo di istituto è il massimo amministratore di una scuola, responsabile del funzionamento e della gestione complessiva dell’istituto. Il capo della scuola in genere fa capo a un consiglio di amministrazione o ai direttori e collabora con altri amministratori, docenti e personale per garantire che la scuola funzioni in modo regolare ed efficiente.

I compiti del capo di istituto possono variare a seconda delle dimensioni e del tipo di scuola, ma possono includere:

  • Sviluppo e attuazione di politiche e programmi educativi
  • Assunzione e supervisione dei docenti e del personale
  • Valutare insegnanti e amministratori
  • Gestione del bilancio e degli affari finanziari della scuola
  • Supervisionare la manutenzione delle strutture e dei terreni
  • Servire come portavoce principale della scuola
  • Costruire relazioni con genitori, studenti e comunità
  • Raccolta fondi per sostenere i programmi e le attività della scuola
  • Garantire il rispetto di tutte le leggi e i regolamenti

Stipendio del capo della scuola e prospettive di lavoro

Lo stipendio medio per un capo di istituto è di $ 78.795. Questa cifra può variare in base alle dimensioni e al tipo di scuola, nonché all’ubicazione.

Il Bureau of Labor Statistics prevede che le prospettive di lavoro per i capi di istituto cresceranno a un tasso medio nel prossimo decennio. Ciò è dovuto in parte al crescente numero di scuole e studenti. Poiché la popolazione continua a crescere, ci sarà bisogno di più istituzioni educative e amministratori, come i capi di istituto.

Come diventare preside della scuola

Ecco alcuni passaggi che dovresti compiere per diventare preside di istituto.

1. Guadagna una laurea in educazione o in un campo correlato

Un capo di istituto in genere possiede una laurea in educazione o un campo correlato. I campi di studio comuni per gli aspiranti capi di istituto includono l’educazione della prima infanzia, l’educazione speciale, l’inglese, la storia, la matematica e le scienze.

Sebbene non siano richiesti titoli di studio specifici per diventare capo di istituto, è importante scegliere un programma che ti aiuti a sviluppare le competenze e le conoscenze necessarie per avere successo in questo ruolo. Ad esempio, se desideri lavorare in una scuola privata, conseguire un Bachelor of Arts in Teaching (BAT) può essere utile perché fornisce maggiore flessibilità nella selezione dei corsi rispetto a un Bachelor of Science in Education (BSE).

2. Acquisire esperienza come insegnante e amministratore in un ambiente scolastico

La maggior parte delle posizioni di capo di istituto richiede che i candidati abbiano almeno cinque anni di esperienza come insegnante e amministratore. Considera la possibilità di lavorare in una varietà di ruoli, come insegnante di educazione speciale o di arte della lingua inglese (ELA), prima di fare domanda per posizioni di leadership.

Potresti anche considerare di prestare servizio come assistente preside o vice preside per acquisire maggiore esperienza nella gestione dei membri del personale e nella supervisione delle operazioni quotidiane di una scuola. Puoi sviluppare ulteriormente le tue capacità facendo volontariato con le organizzazioni locali che supportano le scuole.

3. Prendi in considerazione la possibilità di conseguire un master o un dottorato in leadership educativa

Sebbene non sia sempre necessario un master per diventare preside, molti datori di lavoro preferiscono candidati che hanno conseguito un dottorato o un master in leadership educativa. Guadagnare un titolo più alto può aiutarti ad acquisire più esperienza e sviluppare competenze essenziali per il lavoro.

Il completamento di un programma di master in leadership educativa richiede in genere due anni. Puoi seguire corsi di leadership didattica, sviluppo del curriculum, valutazione e valutazione, strategie di insegnamento e gestione della classe. Un programma di dottorato dura solitamente quattro anni e comprende corsi su metodi di ricerca, teoria amministrativa e analisi politica.

4. Sviluppare forti capacità interpersonali, comunicative e organizzative

In qualità di capo di istituto, interagirai regolarmente con genitori, insegnanti e altri membri del personale. È importante sviluppare forti capacità interpersonali in modo da poter comunicare in modo efficace con gli altri e costruire relazioni. Devi anche essere in grado di comunicare chiaramente la tua visione della scuola e motivare gli altri a lavorare per realizzarla.

Avrai bisogno anche di eccellenti capacità organizzative e di gestione del tempo. Poiché sei responsabile della supervisione di molti aspetti diversi della scuola, devi essere in grado di stabilire le priorità dei compiti e delegare le responsabilità di conseguenza.

5. Acquisire familiarità con le tendenze e le problematiche attuali nel campo dell’istruzione

Le tendenze nel campo dell’istruzione possono cambiare rapidamente, quindi è importante che i candidati al capo di istituto rimangano informati sugli ultimi sviluppi. Ad esempio, molte scuole si stanno allontanando dai sistemi di valutazione tradizionali e stanno adottando un approccio più olistico alla valutazione. I candidati capi di istituto dovrebbero avere familiarità con questi tipi di cambiamenti e con altre tendenze che potrebbero influenzare il loro ruolo.

6. Unisciti a organizzazioni professionali come l’Associazione nazionale dei presidi delle scuole secondarie (NASSP)

L’Associazione nazionale dei presidi delle scuole secondarie (NASSP) è un’organizzazione professionale che fornisce formazione e risorse ai dirigenti scolastici. Unirsi a questa organizzazione può aiutarti a conoscere le migliori pratiche nel campo dell’istruzione, a fare rete con altri professionisti dei capi di istituto e a rimanere aggiornato sulle questioni attuali nel campo dell’istruzione.

Potresti anche prendere in considerazione l’adesione all’American Association of School Administrators (AASA), che offre vantaggi simili al NASSP ma si concentra maggiormente sugli amministratori a tutti i livelli di istruzione piuttosto che solo sulle scuole secondarie.

7. Impara come gestire budget e finanze

In qualità di capo di istituto, sei responsabile della gestione delle finanze di un’intera organizzazione. Potrebbe essere necessario sviluppare budget e monitorare le spese per garantire che la scuola disponga di fondi sufficienti per coprire tutte le sue spese.

Dovresti anche avere familiarità con le leggi fiscali e capire come si applicano alle scuole. Questa conoscenza può aiutarti a prendere decisioni su cose come benefici per i dipendenti o programmi di assistenza scolastica.

Ultime Notizie

Back to top button