Come diventare un ingegnere MEP: guida passo passo (Stipendio 2023)

Scopri i passaggi importanti per perseguire una carriera come ingegnere MEP, tra cui istruzione, competenze, stipendio e altro ancora.

Gli ingegneri MEP sono responsabili della progettazione e dell’implementazione di sistemi meccanici, elettrici e idraulici (MEP) negli edifici e in altre strutture. Lavorano a stretto contatto con altri ingegneri, architetti e professionisti dell’edilizia per garantire che i sistemi MEP da loro progettati soddisfino le esigenze del progetto. Se sei interessato a diventare un ingegnere MEP, è importante conoscere i passaggi necessari per intraprendere questa carriera. In questo articolo, discutiamo i passaggi per diventare un ingegnere MEP e le responsabilità lavorative di questa posizione.

Cosa fa un ingegnere MEP?

Gli ingegneri MEP sono responsabili della progettazione e dell’implementazione di sistemi meccanici, elettrici e idraulici in una varietà di edifici commerciali e industriali. Alcuni dei loro compiti comuni includono:

  • Incontro con i clienti per discutere i requisiti del progetto
  • Conduzione di visite in loco per valutare le condizioni esistenti e raccogliere dati
  • Preparazione di studi di fattibilità, preventivi e relazioni
  • Sviluppare progetti di sistemi MEP che soddisfino tutti i codici e gli standard applicabili
  • Coordinamento con altre discipline ingegneristiche per garantire che tutti gli aspetti del progetto siano compatibili
  • Supervisionare il processo di costruzione per garantire che i lavori vengano completati secondo i piani approvati
  • Messa in servizio dei sistemi MEP una volta installati
  • Fornire manutenzione continua e supporto secondo necessità

Stipendio dell’ingegnere MEP e prospettive di lavoro

Lo stipendio medio per un ingegnere MEP è di $ 87.550. Tuttavia, gli stipendi possono variare a seconda dell’esperienza, dell’istruzione, della posizione e di altri fattori.

Il Bureau of Labor Statistics degli Stati Uniti prevede che la crescita dell’occupazione per gli ingegneri MEP sarà nella media nel prossimo decennio. Ciò è dovuto alla crescente domanda di edifici ad alta efficienza energetica. Gli ingegneri MEP svolgono un ruolo importante nella progettazione di questi tipi di edifici, poiché sono responsabili dei sistemi meccanici, elettrici e idraulici.

Come diventare un ingegnere MEP

Ecco alcuni passaggi da eseguire per diventare un ingegnere MEP.

1. Consegui una laurea in ingegneria meccanica, elettrica o civile

La maggior parte degli ingegneri MEP possiede una laurea in ingegneria meccanica, elettrica o civile. Alcune scuole offrono programmi specializzati in tecnologia di ingegneria meccanica, HVAC e refrigerazione, edilizia o ingegneria antincendio che possono aiutarti a conoscere aree specifiche dell’ingegneria MEP.

Durante i primi due anni di college, segui corsi di fisica, calcolo, chimica e disegno assistito da computer per prepararti ai corsi di livello universitario. Durante i tuoi ultimi due anni di scuola, concentrati sulla frequenza di corsi opzionali relativi al tipo di ingegneria MEP che desideri praticare. Ad esempio, se vuoi lavorare con i sistemi elettrici, segui corsi su circuiti, distribuzione dell’energia e microprocessori.

2. Supera l’esame Fondamenti di ingegneria (FE) per diventare un ingegnere in formazione (EIT)

Una volta ottenuta la laurea, puoi sostenere l’esame FE per diventare un EIT. Il test copre argomenti come matematica, principi di ingegneria e scienze fisiche. Una volta superato, puoi esercitare la professione di ingegnere professionista in formazione sotto la supervisione di un PE autorizzato.

Il passo successivo è completare quattro anni di esperienza pratica lavorando con sistemi meccanici, elettrici o civili. È inoltre necessario registrare almeno 4.000 ore di esperienza lavorativa prima di sostenere l’esame PE.

3. Acquisire esperienza lavorando con i sistemi MEP

Dopo aver ottenuto la licenza EIT, puoi iniziare a lavorare come ingegnere. Puoi scegliere di lavorare per un’azienda di ingegneria meccanica, elettrica o civile dove potrai acquisire esperienza lavorando con i sistemi MEP. Questa è un’opportunità ideale per conoscere il settore e sviluppare le tue capacità.

Potresti anche considerare di lavorare per un’impresa di costruzioni o un’altra organizzazione che lavora con i sistemi MEP. Lavorare in questa veste ti consente di applicare ciò che hai imparato a scuola a scenari del mondo reale.

4. Sostieni l’esame Professional Engineer (PE) per ottenere la licenza di ingegneria per esercitare

Una volta acquisiti quattro anni di esperienza di lavoro con sistemi di ingegneria meccanica, elettrica o civile, puoi sostenere l’esame PE per ottenere la licenza di ingegnere professionista. Questo esame è più impegnativo dell’esame FE e copre tutte le aree dell’ingegneria meccanica, elettrica e civile.

Una volta superato l’esame PE, potrai esercitare la professione di ingegnere professionista ovunque negli Stati Uniti. È necessario rinnovare la licenza ogni pochi anni completando i requisiti di formazione continua.

5. Mantieni la tua licenza completando i requisiti di formazione continua

Gli ingegneri sono tenuti a completare un certo numero di ore di formazione continua ogni anno per mantenere la propria licenza. I requisiti esatti variano a seconda dello stato, ma la maggior parte richiede dalle 20 alle 40 ore all’anno.

La formazione continua aiuta gli ingegneri a rimanere aggiornati sugli ultimi sviluppi nel loro campo e a garantire che seguano le migliori pratiche. Consente inoltre loro di espandere la propria rete e trovare nuove opportunità di lavoro.

6. Considera l’idea di conseguire un master

Molti ingegneri MEP scelgono di conseguire un Master in Ingegneria (ME) o un Master in Scienze (MS), che può aiutarli ad avanzare nella loro carriera e qualificarsi per posizioni di livello superiore. Conseguire una laurea ME o MS può anche consentirti di sostenere l’esame PE prima rispetto a quando hai solo una licenza EIT.

Il completamento di un programma di master richiede in genere due o tre anni. Puoi concentrare i tuoi studi su ingegneria meccanica, ingegneria elettrica o ingegneria civile. Conseguire un master può anche aiutarti a soddisfare i requisiti di formazione continua.

7. Rimani aggiornato sui cambiamenti tecnologici e sui nuovi sviluppi nel settore

In qualità di ingegnere meccanico, elettrico o civile, devi essere sempre consapevole dei nuovi sviluppi nel tuo campo e di come potrebbero influenzare i progetti su cui lavori. Ad esempio, se sei specializzato nell’edilizia residenziale, dovresti rimanere aggiornato sui nuovi regolamenti edilizi che potrebbero richiedere l’utilizzo di materiali diversi o l’installazione di sistemi in modo diverso.

È inoltre necessario conoscere i nuovi prodotti disponibili per aiutarti a svolgere il tuo lavoro in modo più efficiente. Ricerca sempre la tecnologia più recente prima di iniziare qualsiasi progetto in modo da poter essere sicuro di utilizzare gli strumenti migliori per il lavoro.

Ultime Notizie

Back to top button