Come diventare un manager della crescita: guida passo passo (Stipendio 2023)

Scopri i passaggi importanti per perseguire una carriera come manager della crescita, tra cui istruzione, competenze, stipendio e altro ancora.

I gestori della crescita sono responsabili dello sviluppo e dell’implementazione di strategie per aumentare le entrate e far crescere un’azienda. Lavorano con tutti i dipartimenti di un’organizzazione per identificare le aree di opportunità e creare piani per raggiungere la crescita desiderata. Una carriera nella gestione della crescita può essere molto gratificante, ma è anche molto impegnativa. Se sei interessato a diventare un growth manager, è importante comprendere le competenze e l’esperienza necessarie per avere successo in questo ruolo. In questo articolo, discutiamo di cosa fa un growth manager, dello stipendio medio per questa posizione e dei passaggi che puoi intraprendere per diventare un growth manager.

Cosa fa un manager della crescita?

Un responsabile della crescita è responsabile dello sviluppo e dell’esecuzione di strategie per aumentare i ricavi e far crescere la quota di mercato di un’azienda. Lavorano con i dati per identificare le aree di opportunità e quindi creare piani per indirizzare tali aree. I gestori della crescita di solito lavorano nel reparto marketing o vendite di un’azienda e riferiscono al capo di quel dipartimento.

Le loro responsabilità possono includere:

  • Individuazione delle aree di opportunità di crescita all’interno dell’azienda
  • Sviluppare piani e strategie per colpire tali aree
  • Lavorare con i dati per monitorare i progressi e misurare il successo
  • Creazione di report e presentazioni per condividere i risultati con il top management
  • Adeguamento dei piani secondo necessità in base ai risultati
  • Collaborare con altri dipartimenti per garantire che tutti lavorino verso obiettivi comuni
  • Gestire un team di specialisti della crescita
  • Formazione di nuovi membri del team

Stipendio del Growth Manager e prospettive di lavoro

Lo stipendio medio per un growth manager è di $ 89.095. Questa cifra può variare in base al livello di esperienza, istruzione, settore e posizione geografica dell’analista.

Il Bureau of Labor Statistics prevede che le prospettive di lavoro per i manager della crescita aumenteranno a un ritmo più rapido della media nel prossimo decennio. Ciò è dovuto a molti fattori, tra cui la crescente importanza dell’analisi dei dati nel marketing. Le aziende spesso hanno bisogno dell’esperienza di un growth manager per raccogliere, interpretare e sfruttare tali dati in strategie di marketing efficaci.

Come diventare un manager della crescita

Ecco alcuni passaggi che dovresti compiere per diventare un manager della crescita.

1. Consegui una laurea in economia, marketing o in un campo correlato

Una laurea è il requisito minimo di istruzione per le posizioni di responsabile della crescita. I diplomi comuni posseduti dai professionisti in questo campo includono affari, marketing e imprenditorialità. Alcuni datori di lavoro potrebbero preferire candidati con titoli di studio universitari, ma una laurea dovrebbe essere sufficiente per iniziare nel settore.

Mentre persegui la tua laurea, prendi in considerazione la possibilità di seguire corsi che ti aiuteranno a sviluppare le competenze necessarie per il lavoro. Ad esempio, se stai conseguendo una laurea in economia, segui corsi di marketing, gestione e analisi dei dati. Se stai conseguendo una laurea in marketing, segui corsi di analisi, social media ed e-commerce.

2. Acquisire esperienza nelle vendite, nel marketing e nel servizio clienti

Acquisire esperienza nelle vendite, nel marketing e nel servizio clienti è un modo eccellente per conoscere il funzionamento interno di un’azienda. Le posizioni entry-level in queste aree possono aiutarti a sviluppare le tue capacità e conoscenze prima di intraprendere una carriera come manager della crescita.

Lavorare nelle vendite o nel marketing può aiutarti a capire come le aziende acquisiscono nuovi clienti e aumentano le proprie entrate. Lavorare nel servizio clienti può insegnarti come interagire con i clienti e fornire loro soluzioni ai loro problemi.

3. Sviluppare forti capacità analitiche

I gestori della crescita devono essere in grado di analizzare i dati e prendere decisioni informate sulla base delle informazioni che trovano. Devono essere in grado di identificare le tendenze nelle prestazioni della propria azienda, determinare quali cambiamenti potrebbero migliorare tali parametri e sviluppare strategie per implementare tali cambiamenti.

Ciò richiede una profonda conoscenza delle statistiche e di altri strumenti analitici che possono aiutarti a interpretare i dati che ricevi. Potrebbe anche essere necessario utilizzare un software di analisi dei clienti per monitorare i tuoi progressi nel tempo.

4. Comprendere le metodologie di growth hacking

I gestori della crescita utilizzano una varietà di strategie per aumentare la base di clienti della propria azienda. Una strategia comune è chiamata growth hacking, che prevede l’utilizzo di metodi non convenzionali per promuovere un prodotto o servizio. I growth hacker utilizzano spesso piattaforme di social media e altre tecniche pubblicitarie online per raggiungere nuovi clienti. Inoltre, analizzano spesso i dati per determinare quali tipi di contenuti attirano il maggior numero di utenti.

5. Essere abile con la tecnologia e l’analisi dei dati

I gestori della crescita devono essere esperti nella tecnologia e nell’analisi dei dati. Devono capire come utilizzare programmi software, database e altri strumenti che li aiutino a tenere traccia delle prestazioni della loro azienda e a identificare le aree di crescita.

È anche importante che i gestori della crescita abbiano una profonda conoscenza di analisi e metriche. Questa conoscenza li aiuta a interpretare i dati che ricevono da varie fonti e a prendere decisioni informate sulla base di essi.

6. Rimani aggiornato sui cambiamenti del settore

La tecnologia e il modo in cui le persone interagiscono con essa sono in continua evoluzione, quindi rimanere aggiornati sulle tendenze del settore può aiutarti ad avere successo nel tuo ruolo di manager della crescita. Ad esempio, se lavori per un’azienda produttrice di app, potresti aver bisogno di sapere quando vengono aggiunte nuove funzionalità o come vengono visualizzati gli annunci sui dispositivi mobili.

Dovresti anche rimanere informato sui cambiamenti nel comportamento e nelle preferenze dei consumatori. Queste informazioni potrebbero influenzare le tue strategie e tattiche, quindi esserne consapevole può aiutarti ad adattarti di conseguenza.

7. Unisciti alle organizzazioni professionali pertinenti

L’Association for Enterprise Information (AFEI) e la Direct Marketing Association (DMA) sono entrambe eccellenti risorse per conoscere le tendenze nel settore. Il DMA ha un programma di certificazione che può aiutarti a sviluppare le tue competenze come professionista del marketing diretto, mentre AFEI offre certificazioni specifiche per il growth hacking.

La Technology Entrepreneurship Network (TEN) è un’altra organizzazione che offre opportunità di networking con altri imprenditori e professionisti delle startup.

Ultime Notizie

Back to top button