Come diventare un revisore dei conti sanitario: guida passo passo (Stipendio 2023)

Scopri i passaggi importanti per intraprendere la carriera di revisore dei conti sanitario, tra cui istruzione, competenze, stipendio e altro ancora.

Gli auditor sanitari hanno la responsabilità di garantire che le organizzazioni sanitarie siano conformi alle leggi e ai regolamenti. Lavorano anche per migliorare l’efficienza e la qualità dei servizi sanitari. Se sei interessato a una carriera nell’auditing sanitario, è importante comprendere le responsabilità lavorative, i requisiti formativi e le competenze necessarie per avere successo in questo campo. In questo articolo discuteremo di cosa fanno gli auditor sanitari, come diventarlo e qual è lo stipendio medio per questa professione.

Cosa fa un revisore dei conti sanitario?

Gli auditor sanitari hanno la responsabilità di garantire che le organizzazioni sanitarie siano conformi a leggi, regolamenti e standard. Lavorano anche per migliorare l’efficienza e l’efficacia di queste organizzazioni. I revisori sanitari hanno in genere un background in contabilità, finanza o amministrazione aziendale. Alcuni dei loro compiti includono:

  • Condurre audit delle organizzazioni sanitarie per valutare la conformità a leggi, regolamenti e standard
  • Individuare le aree in cui è possibile apportare miglioramenti per aumentare l’efficienza e l’efficacia
  • Sviluppo di piani e programmi di audit
  • Supervisionare i membri del personale che stanno conducendo audit
  • Revisione dei risultati dell’audit e formulazione di raccomandazioni alla direzione
  • Testimonianza in qualità di perito in procedimenti giudiziari
  • Preparazione di relazioni sui risultati dell’audit
  • Presentazione dei risultati dell’audit alla direzione

Stipendio del revisore dei conti sanitario e prospettive di lavoro

Lo stipendio medio per i revisori sanitari è di $ 74.675. Tuttavia, gli stipendi possono variare in base a fattori quali esperienza, istruzione e posizione geografica.

Il Bureau of Labor Statistics prevede che le prospettive di lavoro per i revisori sanitari cresceranno a un tasso medio nel prossimo decennio. L’invecchiamento della popolazione dei Baby Boomer è uno dei motivi principali di questa crescita prevista. Poiché questa popolazione continua a invecchiare, avrà probabilmente bisogno di maggiori cure mediche, che a loro volta richiederanno più controlli per garantire l’accuratezza della fatturazione e il rispetto delle normative.

Come diventare revisore dei conti sanitario

Ecco alcuni passaggi da eseguire per diventare un revisore dei conti sanitario.

1. Consegui una laurea in contabilità, finanza o un campo correlato

Una laurea è il requisito formativo minimo per i lavori di auditing sanitario. I titoli comuni utili per questa carriera includono contabilità, finanza e amministrazione aziendale. I corsi di questi programmi includono in genere lezioni di analisi finanziaria, statistica, economia e diritto commerciale.

Mentre persegui la tua laurea, prendi in considerazione la possibilità di frequentare corsi aggiuntivi in ​​gestione sanitaria o in un campo correlato per prepararti meglio a questo ruolo. Puoi anche scegliere di conseguire un titolo di studio avanzato come un Master in Business Administration (MBA) o un Master of Science in Gestione sanitaria.

2. Ottieni la certificazione come commercialista certificato (CPA) o revisore interno certificato (CIA)

Il prossimo passo nella tua carriera come revisore dei conti sanitario è ottenere la certificazione dall’American Institute of Certified Public Accountants (AICPA). Per diventare un CPA, è necessario superare l’esame uniforme di commercialista certificato. Questo test copre i servizi di revisione contabile, fiscale e di consulenza gestionale.

Per ottenere la designazione CIA, devi prima essere un commercialista e poi completare un corso aggiuntivo sull’auditing interno. L’AICPA offre anche diverse altre certificazioni per revisori sanitari, come le credenziali di revisore professionale certificato HCAB dell’Healthcare Compliance Certification Board o le credenziali professionali di gestione e monitoraggio della sicurezza sanitaria certificata IAHCSMM dell’International Association of Healthcare Compliance Professionals.

3. Acquisire esperienza lavorando nel settore della revisione contabile o in un campo correlato

La maggior parte dei revisori sanitari ha almeno cinque anni di esperienza in un campo correlato come la contabilità, la finanza o la gestione del rischio. Le posizioni entry-level nell’auditing e nell’analisi finanziaria possono fornirti le competenze e le conoscenze necessarie per avere successo come revisore sanitario.

Potresti prendere in considerazione l’idea di lavorare per una società di revisione dove potrai acquisire esperienza pratica nella revisione dei rendiconti finanziari e nel fornire consigli su come migliorare i processi. Puoi anche lavorare per una società di consulenza che fornisce servizi di revisione alle aziende. Lavorare per questi tipi di organizzazioni può aiutarti a sviluppare le tue capacità comunicative e analitiche.

4. Sviluppare forti capacità analitiche e di ricerca

Gli auditor sanitari devono essere in grado di analizzare grandi quantità di dati e ricercare questioni complesse. Devono essere in grado di identificare le tendenze nelle informazioni che ricevono e determinare se sono accurate o se esistono discrepanze che potrebbero influire sulla cura del paziente.

Mentre lavori per diventare un revisore sanitario, sviluppa le tue capacità analitiche frequentando lezioni o partecipando a progetti di gruppo. Puoi anche acquisire esperienza in quest’area attraverso uno stage o una posizione entry-level in contabilità o revisione contabile.

5. Comprendere le normative sanitarie

Gli auditor sanitari devono avere una conoscenza approfondita delle normative che governano le strutture sanitarie. La Joint Commission, i Centers for Medicare and Medicaid Services (CMS) e l’Health Insurance Portability and Accountability Act (HIPAA) sono alcuni degli organismi di regolamentazione più importanti con cui avere familiarità quando si lavora in questo campo.

Il CMS stabilisce le linee guida per gli ospedali e le altre strutture sanitarie attraverso il suo programma Condizioni di Partecipazione. La Joint Commission è un’organizzazione indipendente senza scopo di lucro che accredita le organizzazioni sanitarie sulla base di queste condizioni. La normativa sulla privacy HIPAA protegge le informazioni dei pazienti dall’uso o dalla divulgazione non autorizzati.

6. Rimani aggiornato sui cambiamenti nel settore sanitario

La sanità è un settore dinamico in continua evoluzione. Nuove normative, nuove tecnologie e nuove strutture sanitarie sono tutti fattori che possono influenzare il processo di audit. Per rimanere aggiornati su questi cambiamenti, è importante che i revisori sanitari monitorino regolarmente le fonti di notizie e partecipino a seminari o webinar di sviluppo professionale.

7. Unisciti a organizzazioni professionali come l’American Institute of Certified Public Accountants (AICPA)

L’American Institute of Certified Public Accountants (AICPA) è un’organizzazione professionale che offre opportunità di formazione e networking ai commercialisti. L’AICPA fornisce risorse agli auditor del settore sanitario, comprese informazioni su regolamenti e linee guida per la conduzione di audit nel settore sanitario.

L’Healthcare Financial Management Association (HFMA) è un’altra organizzazione professionale che offre corsi di formazione continua e certificazioni per revisori sanitari.

Ultime Notizie

Back to top button