Come diventare un terzo ingegnere: guida passo passo (Stipendio 2023)

Scopri i passaggi importanti per perseguire una carriera come terzo ingegnere, tra cui istruzione, competenze, stipendio e altro ancora.

Un terzo ingegnere è responsabile della manutenzione e del funzionamento della sala macchine di una nave. Lavorano a stretto contatto con l’ingegnere capo e il secondo ingegnere per garantire che la sala macchine funzioni senza intoppi. Se sei interessato a una carriera in mare, diventare un terzo ingegnere è un’ottima opzione. In questo articolo, discutiamo di cosa fa un terzo ingegnere, delle qualifiche necessarie e di come diventarlo.

Cosa fa un terzo ingegnere?

Il terzo ingegnere è responsabile della manutenzione e del funzionamento di tutti i macchinari a bordo di una nave. Ciò include motori diesel, generatori, impianti di condizionamento e refrigerazione, pompe e altre apparecchiature ausiliarie. Il terzo ingegnere lavora a stretto contatto con l’ingegnere capo e il secondo ingegnere per garantire che tutti i sistemi funzionino in modo fluido ed efficiente.

I compiti di un terzo ingegnere includono, ma non sono limitati a:

  • Svolgimento di attività di manutenzione ordinaria su tutti i macchinari
  • Monitoraggio dei macchinari per eventuali segni di usura o danni
  • Riparare o sostituire parti secondo necessità
  • Effettuare ispezioni periodiche di tutte le attrezzature
  • Tenere registri accurati di tutti i lavori di manutenzione e riparazione
  • Assistere l’ingegnere capo nello sviluppo dei programmi di manutenzione
  • Assistere l’ingegnere capo nello sviluppo di nuove procedure e protocolli
  • Assistere il secondo ingegnere nella gestione quotidiana della sala macchine

Stipendio del terzo ingegnere e prospettive di lavoro

Lo stipendio medio per un terzo ingegnere è di $ 84.975. Questa cifra può variare in base al livello di esperienza, istruzione, settore e posizione geografica dell’ingegnere.

Il Bureau of Labor Statistics prevede che le prospettive di lavoro per gli ingegneri terzi aumenteranno a un ritmo molto più rapido della media nel prossimo decennio. Ciò è dovuto in parte alla crescente domanda di ingegneri qualificati poiché la popolazione continua a crescere. Inoltre, si prevede che molti baby boomer andranno in pensione nel prossimo decennio, creando ancora più opportunità di lavoro per i terzi ingegneri.

Come diventare un terzo ingegnere

Ecco alcuni passaggi da eseguire per diventare un terzo ingegnere.

1. Completa un programma di accademia marittima o consegui una laurea in ingegneria navale

Il primo passo per diventare un terzo ingegnere è completare un programma di accademia marittima o conseguire una laurea in ingegneria navale. Le accademie marittime offrono diplomi associati biennali che forniscono agli studenti le conoscenze e le competenze di base necessarie per lavorare come ufficiali di coperta a bordo delle navi.

Se scegli di conseguire una laurea, imparerai di più sugli aspetti tecnici dell’ingegneria navale e sarai preparato per posizioni più elevate nel settore.

2. Servire come cadetto o ingegnere junior a bordo di una nave per acquisire esperienza

Dopo aver completato la formazione dell’accademia marittima o il corso di laurea, puoi iniziare la tua carriera come terzo ingegnere prestando servizio come cadetto a bordo di una nave. Un terzo ingegnere è alle dipendenze dell’ingegnere capo ed è responsabile del monitoraggio di tutti i macchinari e le attrezzature a bordo della nave.

Come cadetto, imparerai come utilizzare ogni macchinario ed eseguire controlli di manutenzione regolari. Acquisirai anche esperienza nel comunicare con gli altri membri dell’equipaggio e nel lavorare con gli altri per garantire che la nave funzioni senza intoppi.

3. Ottieni una licenza dalla Guardia Costiera degli Stati Uniti

La Guardia Costiera degli Stati Uniti rilascia licenze a ingegneri terzi che soddisfano i requisiti necessari, tra cui il superamento di un esame e l’avere almeno tre anni di esperienza come secondo ingegnere a bordo di navi di stazza lorda superiore a 300 tonnellate. La licenza ha validità cinque anni e dopo tale periodo dovrà essere rinnovata.

L’esame copre argomenti quali principi di ingegneria navale, sistemi di propulsione, installazione e riparazione di macchinari, sistemi elettrici, protezione antincendio, attrezzature e normative di sicurezza, stabilità, governo e manovra, maree e correnti, condizioni meteorologiche e controllo dei danni.

4. Fatti strada tra i ranghi di ingegnere, ingegnere capo e primo ingegnere

Man mano che acquisisci esperienza come terzo ingegnere, puoi scalare i ranghi di ingegnere, ingegnere capo e primo ingegnere. In qualità di ingegnere capo, sei responsabile di tutti gli ingegneri a bordo di una nave. Supervisioni i loro compiti e ti assicuri che li completino secondo gli standard più elevati.

In qualità di primo ingegnere, hai più responsabilità di un ingegnere capo. Oltre a supervisionare gli altri ingegneri, supervisioni anche il funzionamento dell’intera sala macchine. È necessario assicurarsi che i motori funzionino sempre senza intoppi.

5. Sviluppare forti capacità di leadership

Man mano che avanzi nella tua carriera, potresti essere promosso a un ruolo di leadership. Come terzo ingegnere, probabilmente lavorerai sotto un capo o un primo ingegnere responsabile dell’intero dipartimento di ingegneria a bordo di una nave. Puoi sviluppare capacità di leadership assumendo un ruolo attivo nel migliorare le tue prestazioni e quelle dei membri del tuo team.

Dovresti anche prendere l’iniziativa quando si tratta di apprendere nuove competenze e sviluppare quelle esistenti. Ciò ti aiuterà a rimanere rilevante nel settore e ti garantirà di essere sempre in grado di svolgere i tuoi compiti al massimo livello possibile.

6. Rimani aggiornato sui cambiamenti tecnologici e sui nuovi sviluppi nel settore

La tecnologia è in continua evoluzione e l’industria marittima non fa eccezione. Nuovi sviluppi nei motori, nei sistemi di navigazione e in altre apparecchiature possono essere implementati a bordo delle navi man mano che vengono costruite o adattate. È importante che gli ingegneri terzi rimangano aggiornati su questi cambiamenti in modo da poter svolgere il proprio lavoro in modo efficace.

Ad esempio, i nuovi sviluppi nella tecnologia dei motori potrebbero consentire alle navi di funzionare in modo più efficiente e risparmiare denaro sui costi del carburante. Gli ingegneri che conoscono questi progressi possono aiutare i capitani a prendere decisioni su quando è opportuno aggiornare i motori di una nave.

7. Unisciti a organizzazioni professionali come l’American Society of Naval Engineers (ASNE)

L’American Society of Naval Engineers (ASNE) è un’organizzazione professionale che offre ai membri l’opportunità di fare rete e avanzare nella propria carriera. L’adesione ad ASNE può aiutare gli ingegneri terzi a rimanere informati sugli sviluppi del settore, a trovare opportunità di lavoro e a ricevere formazione e certificazioni.

Per aderire all’ASNE, devi essere un ingegnere che lavora su navi battenti bandiera degli Stati Uniti o esserti laureato in un programma accreditato ABET negli ultimi cinque anni. È inoltre necessario fornire la prova della licenza attuale come terzo assistente ingegnere, primo assistente ingegnere o secondo assistente ingegnere.

Ultime Notizie

Back to top button