Come l’ascesa della destra potrebbe paralizzare i sogni di difesa europea di Macron

Per quanto riguarda la deterrenza nucleare, Macron ha chiesto di aprire un dibattito con i paesi europei sul ruolo delle armi nucleari francesi nella sicurezza del continente.

È improbabile che ciò accada sotto un governo di estrema destra.

Un manifesto del Raggruppamento Nazionale pubblicato a giugno afferma che le armi nucleari francesi possono essere utilizzate solo per la difesa della Francia stessa: una chiara risposta alla proposta di Macron.

Alleati preoccupati

I funzionari statunitensi stanno cercando di minimizzare le preoccupazioni circa l’impatto di un governo di estrema destra a Parigi.

La NATO “si sta muovendo per assicurarsi che abbiamo le giuste difese in tutta l’alleanza dove sono necessarie”, ha detto il Segretario di Stato americano Antony Blinken quando gli è stato chiesto di una vittoria di Le Pen domenica. “In realtà non vedo che ciò cambi, indipendentemente dalla politica del momento in Europa”.

Ma le capitali europee sono preoccupate.

“Gli europei stanno tenendo d’occhio da vicino ciò che sta accadendo in Francia oggi, in particolare i paesi nordici e gli stati baltici”, ha affermato Gassilloud, membro del partito Renaissance. “L’ascesa del National Rally li preoccupa enormemente”.

Mentre il National Rally è a favore della cooperazione bilaterale in materia di difesa, non è chiaro cosa accadrà a progetti come lo sforzo franco-tedesco per sviluppare un carro armato da battaglia di nuova generazione e il piano franco-tedesco-spagnolo per un nuovo jet da combattimento. Sia i legislatori del National Rally che di France Unbowed hanno ripetutamente cercato di eliminare le linee di bilancio per i due programmi negli ultimi anni.

La Francia è un attore chiave anche nella ripresa di legami politici e di difesa più stretti con Germania e Polonia nel cosiddetto Triangolo di Weimar, ma anche questo potrebbe naufragare, soprattutto se Bardella fosse al comando.

“Per la Germania, collaborare in modo produttivo con un governo di estrema destra è un problema politico”, ha affermato Franke dell’ECFR.

Ultime Notizie

Back to top button