Cosa fa un acquirente di materie prime? (Stipendio 2023)

Scopri cosa fa un acquirente di materie prime, come ottenere questo lavoro e cosa serve per avere successo come acquirente di materie prime.

Gli acquirenti di materie prime sono responsabili dell’approvvigionamento dei materiali che entrano nei prodotti che la tua azienda produce. Lavorano con i fornitori per determinare quali materie prime verranno utilizzate nella produzione, negoziano prezzi e condizioni di acquisto e assicurano che tutti i materiali arrivino in tempo e in buone condizioni.

Anche gli acquirenti di materie prime possono svolgere un ruolo nel controllo della qualità: possono ispezionare i materiali in entrata per assicurarsi che soddisfino gli standard di qualità prima di passarli ai team di produzione.

Doveri di lavoro dell’acquirente di materie prime

Un acquirente di materie prime ha in genere una vasta gamma di responsabilità, che possono includere:

  • Negoziare i prezzi con i fornitori, rivedere i campioni dei prodotti e approvare le offerte dei fornitori
  • Rivedere le tendenze del mercato per tenere il passo con le mutevoli preferenze dei consumatori e le tendenze della moda
  • Sviluppare strategie per reperire materie prime economicamente vantaggiose mantenendo gli standard di qualità e sicurezza del prodotto
  • Lavorare con i fornitori per garantire che dispongano di scorte adeguate di materie prime per rispettare i programmi di produzione
  • Coordinamento con le compagnie di navigazione per programmare le consegne delle materie prime
  • Negoziare contratti con i fornitori per garantire condizioni di prezzo eque
  • Coordinamento con i responsabili della produzione per programmare le consegne delle materie prime per rispettare i programmi di produzione
  • Revisione delle offerte dei fornitori per determinare quale fornitore offre il miglior prezzo e la migliore qualità del prodotto
  • Ordinare le materie prime secondo necessità per mantenere livelli di inventario adeguati

Stipendio e prospettive dell’acquirente di materie prime

Gli stipendi degli acquirenti di materie prime variano a seconda del livello di istruzione, degli anni di esperienza e delle dimensioni dell’azienda. Possono anche guadagnare un compenso aggiuntivo sotto forma di bonus.

  • Stipendio annuale medio: $ 66.500 ($ 31,97/ora)
  • Top 10% di stipendio annuo: $ 110.000 ($ 52,88/ora)

L’occupazione degli acquirenti di materie prime dovrebbe diminuire nel prossimo decennio.

La crescita dell’occupazione sarà limitata dall’automazione, che consente alle aziende di elaborare più ordini con meno lavoratori. Inoltre, alcune aziende possono scegliere di esternalizzare i propri processi di approvvigionamento in altri paesi in cui i salari sono inferiori.

Imparentato: Domande e risposte sull’intervista all’acquirente di materie prime

Requisiti di lavoro dell’acquirente di materie prime

Un acquirente di materie prime in genere deve avere le seguenti qualifiche:

Formazione scolastica: La maggior parte degli acquirenti di materie prime ha bisogno di una laurea in un campo come affari, finanza o agricoltura. Alcuni datori di lavoro potrebbero preferire candidati con un master in economia aziendale (MBA). Un MBA è utile per coloro che vogliono avanzare nella propria carriera nell’acquisto di materie prime.

Formazione ed esperienza: Gli acquirenti di materie prime in genere ricevono una formazione sul posto di lavoro dal loro nuovo datore di lavoro. Questa formazione può includere l’osservazione degli attuali acquirenti di materie prime o la collaborazione con un supervisore per apprendere il processo di acquisto dell’azienda.

Certificazioni e licenze: Gli acquirenti di materie prime non hanno bisogno di alcuna certificazione per operare. Tuttavia, alcune aziende potrebbero richiedere agli acquirenti di superare un controllo dei precedenti e fornire una prova dello stato legale negli Stati Uniti.

Competenze dell’acquirente di materie prime

Gli acquirenti di materie prime necessitano delle seguenti competenze per avere successo:

Conoscenze tecniche: Gli acquirenti di materie prime devono avere una profonda conoscenza del processo di produzione dei prodotti realizzati dalla loro azienda. Ciò include la conoscenza dei diversi tipi di materie prime che entrano nella produzione di un prodotto e gli standard di qualità per ogni tipo di materiale. Conoscere queste informazioni può aiutarti a prendere decisioni informate su quali fornitori lavorare e quali tipi di materie prime acquistare.

Abilità comunicative: Gli acquirenti di materie prime comunicano con fornitori, responsabili di produzione e altri membri della loro azienda per discutere dei materiali di cui hanno bisogno. Comunicano anche con i fornitori per negoziare i prezzi e discutere i tempi di consegna. Abilità comunicative efficaci possono aiutarti a costruire relazioni con i fornitori e aiutarti a comprendere i materiali che devi acquistare.

Capacità di negoziazione: Le capacità di negoziazione sono importanti anche per gli acquirenti di materiali. Possono utilizzare queste competenze per negoziare i prezzi con i fornitori e negoziare contratti con i fornitori. Possono anche utilizzare le capacità di negoziazione per negoziare con i fornitori per ricevere uno sconto su ordini di grandi dimensioni.

Capacità analitiche: Gli acquirenti di materie prime utilizzano capacità analitiche per ricercare e valutare potenziali fornitori. Usano capacità analitiche per valutare la qualità delle materie prime e determinare il miglior prezzo per ogni tipo di materiale. Usano anche capacità analitiche per determinare la quantità di materie prime di cui un’azienda ha bisogno per assicurarsi di averne abbastanza per soddisfare le richieste di produzione.

Pensiero strategico: Gli acquirenti di materie prime utilizzano capacità di pensiero strategico per pianificare le esigenze future della loro azienda. Considerano il processo di produzione e la quantità di materia prima necessaria per produrre un determinato prodotto. Considerano anche la domanda del prodotto e la quantità di materia prima necessaria per soddisfare la domanda. Queste informazioni li aiutano a prendere decisioni informate sui tipi di materie prime da acquistare.

Ambiente di lavoro dell’acquirente di materie prime

Gli acquirenti di materie prime lavorano in un ambiente d’ufficio, ma viaggiano spesso anche per incontrare i fornitori e partecipare a fiere e convegni. In genere lavorano una normale settimana di 40 ore, ma potrebbero dover fare gli straordinari durante i periodi di maggiore affluenza. Gli acquirenti di materie prime devono essere in grado di gestire un elevato livello di stress perché sono responsabili di garantire che la loro azienda disponga delle materie prime necessarie per mantenere la produzione senza intoppi. Devono essere in grado di prendere decisioni rapide e sentirsi a proprio agio con una certa quantità di rischio.

Tendenze degli acquirenti di materie prime

Ecco tre tendenze che influenzano il modo in cui lavorano gli acquirenti di materie prime. Gli acquirenti di materie prime dovranno rimanere aggiornati su questi sviluppi per mantenere le proprie competenze pertinenti e mantenere un vantaggio competitivo sul posto di lavoro.

La necessità di più talento tecnico

La necessità di più talenti tecnici è una tendenza che si sta osservando in tutti i settori, poiché le aziende sono alla ricerca di modi per migliorare la propria efficienza e produttività. Ciò è particolarmente vero nell’industria manifatturiera, dove le materie prime sono essenziali per la produzione dei prodotti.

Man mano che cresce la necessità di più talenti tecnici, gli acquirenti di materie prime dovranno essere in grado di identificare e reperire i migliori materiali possibili. Dovranno inoltre essere in grado di lavorare con fornitori che dispongono delle competenze necessarie per fornire i materiali della migliore qualità.

Maggiore collaborazione tra acquirenti e fornitori

La tendenza a una maggiore collaborazione tra acquirenti e fornitori sta diventando sempre più comune poiché le aziende cercano modi per ridurre i costi e migliorare l’efficienza.

In qualità di acquirente di materie prime, puoi trarre vantaggio da questa tendenza sviluppando solide relazioni con i tuoi fornitori. Questo vi permetterà di lavorare insieme per trovare i prezzi e le condizioni migliori per la vostra attività. Inoltre, ti aiuterà a comprendere meglio le esigenze dei tuoi fornitori, il che può essere utile quando prendi decisioni di acquisto.

Maggiore attenzione alla sostenibilità

Man mano che le aziende diventano più consapevoli dell’importanza della sostenibilità, iniziano a porre maggiore enfasi sulle materie prime rispettose dell’ambiente. Ciò sta portando a un aumento della domanda di materie prime provenienti da fonti sostenibili.

Gli acquirenti di materie prime possono sfruttare questa tendenza acquistando materiali di alta qualità e sostenibili. Ciò consentirà loro di soddisfare le esigenze dei loro clienti contribuendo anche a proteggere l’ambiente.

Come diventare un acquirente di materie prime

Una carriera come acquirente di materie prime può essere molto gratificante. Offre l’opportunità di lavorare con diversi tipi di materiali e prodotti e di aiutare le aziende a trovare nuovi modi per utilizzarli. Avrai anche la possibilità di sviluppare relazioni con i fornitori e conoscere nuove tecnologie che possono migliorare i processi della tua azienda.

Per diventare un acquirente di materie prime di successo, è necessario avere una profonda conoscenza del processo di produzione e di come i diversi materiali lo influenzano. Dovresti anche essere in grado di analizzare le tendenze del mercato e identificare opportunità di crescita. E infine, devi essere in grado di comunicare in modo efficace con gli stakeholder interni ed esterni.

Prospettive di avanzamento

Le prospettive di avanzamento per gli acquirenti di materie prime sono buone. Con l’esperienza, gli acquirenti possono passare a posizioni di maggiore responsabilità, come il responsabile degli acquisti. Alcuni acquirenti alla fine aprono le proprie attività.

Esempio di descrizione del lavoro dell’acquirente di materie prime

A [CompanyX], stiamo cercando un acquirente di materie prime qualificato ed esperto che si unisca al nostro team. L’acquirente di materie prime sarà responsabile dell’approvvigionamento di tutte le materie prime necessarie per la produzione, in conformità con gli standard di qualità dell’azienda. Lui o lei lavorerà a stretto contatto con il team di produzione per garantire che tutte le materie prime siano disponibili quando necessario e negozierà con i fornitori per ottenere il miglior prezzo possibile. Il candidato ideale avrà una solida esperienza nel settore degli appalti e l’esperienza nell’industria chimica è un vantaggio.

doveri e responsabilità

  • Esamina e analizza i rapporti di vendita giornalieri, settimanali e mensili per determinare i fabbisogni di materie prime
  • Collaborare con i responsabili della produzione per prevedere i futuri fabbisogni di materie prime
  • Sviluppare e mantenere relazioni con i fornitori per garantire la consegna tempestiva delle materie prime
  • Negoziare prezzi e condizioni contrattuali con i fornitori
  • Monitora i livelli di inventario e riordina le materie prime secondo necessità
  • Coordinarsi con il reparto spedizioni per garantire che le materie prime vengano consegnate all’impianto di produzione in modo tempestivo
  • Risolvi eventuali problemi con le consegne dei fornitori
  • Tieniti aggiornato sulle tendenze del mercato e sui nuovi sviluppi nel settore delle materie prime
  • Partecipa a fiere e conferenze relative all’industria delle materie prime
  • Mantenere registrazioni accurate di tutte le transazioni
  • Preparare i rapporti per l’alta direzione
  • Aderire alle politiche e alle procedure di acquisto dell’azienda

Competenze e qualifiche richieste

  • Laurea triennale in economia, ingegneria o settore affine
  • Oltre 5 anni di esperienza negli acquisti, nella gestione della catena di approvvigionamento o in un’area correlata
  • Capacità dimostrata di negoziare prezzi e condizioni con i fornitori
  • Forti capacità analitiche ed esperienza nello sviluppo e nel monitoraggio di KPI
  • Eccellenti capacità comunicative, interpersonali e di presentazione
  • Comprovata capacità di lavorare in modo indipendente e prendere l’iniziativa

Competenze e qualifiche preferite

  • Esperienza nel settore automobilistico
  • Conoscenza operativa di SAP o di un altro sistema di pianificazione delle risorse aziendali (ERP).
  • Certificazione nella gestione della catena di approvvigionamento o in un campo correlato
  • MBA o altro titolo avanzato

Ultime Notizie

Back to top button