Cosa fa un assistente insegnante di educazione speciale? (Stipendio 2023)

Scopri cosa fa un assistente insegnante di educazione speciale, come ottenere questo lavoro e cosa serve per avere successo come assistente insegnante di educazione speciale.

Gli assistenti degli insegnanti di educazione speciale sono responsabili del sostegno e dell’assistenza agli insegnanti di educazione speciale in classe. Possono aiutare con qualsiasi cosa, dalla partecipazione all’organizzazione dei materiali, ma la loro responsabilità principale è interagire con gli studenti individualmente o in piccoli gruppi.

Doveri di lavoro dell’assistente dell’insegnante di educazione speciale

Un assistente insegnante di educazione speciale ha in genere una vasta gamma di responsabilità, che possono includere:

  • Registrazione dei voti e delle presenze per tenere traccia dei progressi accademici
  • Fornire supporto emotivo agli studenti che stanno lottando accademicamente o socialmente
  • Comunicare con i genitori sui progressi del figlio, problemi comportamentali e altre preoccupazioni
  • Lavorare con gli insegnanti sulla pianificazione delle lezioni, sulla gestione della classe e sui bisogni educativi speciali
  • Fornire supporto accademico agli studenti con disabilità, incluso prestare loro attenzione individuale e monitorare il loro comportamento
  • Contribuire allo sviluppo di piani educativi per studenti con disabilità
  • Fornire supporto agli studenti con disabilità aiutandoli nelle attività quotidiane come fare il bagno o vestirsi
  • Prestare servizio come traduttore tra studenti con bisogni speciali e insegnanti o altri membri del personale scolastico
  • Assistere in classe con l’istruzione aiutando gli studenti con i compiti, assistendo nelle attività di gruppo o partecipando ad attività come sport o gite sul campo

Stipendio e prospettive dell’assistente dell’insegnante di istruzione speciale

Gli stipendi degli assistenti degli insegnanti di educazione speciale variano a seconda del livello di istruzione, degli anni di esperienza e del tipo di educazione speciale in cui stanno assistendo. Possono anche ricevere benefici, come assicurazione sanitaria, giorni di ferie pagati e contributi 401k.

  • Stipendio annuale medio: $ 52.500 ($ 25,24/ora)
  • Top 10% di stipendio annuo: $ 80.500 ($ 38,7/ora)

Si prevede che l’occupazione degli assistenti degli insegnanti di educazione speciale crescerà a un tasso medio nel prossimo decennio.

La necessità di fornire servizi a una crescente popolazione di studenti con disabilità porterà alla domanda di assistenti per insegnanti di educazione speciale. Inoltre, si prevede che l’invecchiamento della popolazione del baby boom aumenterà il numero di persone con disabilità.

Imparentato: Domande e risposte sull’intervista per l’assistente dell’insegnante di educazione speciale

Requisiti di lavoro per l’assistente dell’insegnante di istruzione speciale

Un candidato assistente insegnante di educazione speciale deve soddisfare diversi requisiti per la posizione, tra cui:

Formazione scolastica: Gli assistenti degli insegnanti di educazione speciale sono in genere tenuti ad avere un minimo di una laurea in educazione speciale, istruzione o un campo correlato. Alcuni datori di lavoro preferiscono i candidati che hanno un master in educazione speciale.

Formazione ed esperienza: Gli assistenti degli insegnanti di educazione speciale ricevono una formazione sul posto di lavoro dai loro supervisori o insegnanti. Possono affiancare un insegnante di educazione speciale per imparare come assistere gli studenti con i loro bisogni. Possono anche ricevere istruzioni su come utilizzare il software per l’istruzione speciale ei programmi per computer utilizzati dalla scuola.

Certificazioni e licenze: Gli assistenti degli insegnanti di educazione speciale devono essere certificati in rianimazione cardiopolmonare (RCP) e primo soccorso di base. Alcune scuole e distretti potrebbero richiedere agli assistenti degli insegnanti di educazione speciale di avere una licenza o certificazione di insegnamento.

Competenze di assistente per insegnanti di educazione speciale

Gli assistenti degli insegnanti di educazione speciale hanno bisogno delle seguenti competenze per avere successo:

Organizzazione: Gli insegnanti di educazione speciale hanno spesso molti materiali e scartoffie di cui tenere traccia. Avere eccellenti capacità organizzative può aiutarti a tenere traccia di tutti i materiali e le scartoffie necessarie per svolgere il tuo lavoro. Le capacità organizzative possono anche aiutarti a mantenere la tua classe pulita e sicura per i tuoi studenti.

Comunicazione: Gli insegnanti di educazione speciale lavorano spesso con un team di professionisti per aiutare i loro studenti. Ciò significa che puoi lavorare con logopedisti, terapisti occupazionali e altri assistenti. Essere in grado di comunicare in modo efficace con i tuoi colleghi è un’abilità importante per un assistente insegnante di educazione speciale.

Flessibilità: Gli assistenti degli insegnanti di educazione speciale lavorano spesso con studenti che hanno esigenze di apprendimento uniche. La flessibilità può aiutarti ad adattarti alle esigenze di ogni studente con cui lavori. Ad esempio, potrebbe essere necessario modificare il programma della lezione o lo stile di insegnamento per soddisfare le esigenze di uno studente con difficoltà di apprendimento.

Pazienza: Gli assistenti degli insegnanti di educazione speciale spesso lavorano con studenti che hanno disabilità dello sviluppo o altre condizioni che possono renderli più inclini alla frustrazione. La pazienza è un’abilità importante per gli assistenti quando lavorano con studenti che potrebbero aver bisogno di più tempo per completare le attività o che potrebbero aver bisogno di più guida per comprendere nuovi concetti.

Attenzione ai dettagli: Gli insegnanti di educazione speciale hanno spesso un sacco di scartoffie da completare e si affidano ai loro assistenti per aiutarli a organizzare i loro file e completare compiti importanti. L’attenzione ai dettagli è un’abilità importante per gli assistenti, poiché garantisce che completino le attività in modo corretto ed efficiente.

Ambiente di lavoro dell’assistente dell’insegnante di istruzione speciale

Gli assistenti degli insegnanti di educazione speciale in genere lavorano nelle scuole pubbliche con studenti con disabilità da lievi a moderate. Lavorano sotto la supervisione di un insegnante di educazione speciale e possono lavorare con gli studenti in piccoli gruppi o individualmente. Gli assistenti degli insegnanti aiutano anche con la pianificazione delle lezioni, la preparazione dei materiali e la valutazione. Possono anche essere responsabili della supervisione degli studenti durante il pranzo e la ricreazione e scortarli da e verso l’autobus. Gli assistenti degli insegnanti in genere lavorano un normale giorno di scuola, ma potrebbe essere richiesto di lavorare la sera o nei fine settimana per riunioni genitori-insegnanti o altre riunioni. Alcuni assistenti degli insegnanti lavorano anche nei programmi estivi.

Tendenze dell’assistente dell’insegnante di educazione speciale

Ecco tre tendenze che influenzano il modo in cui lavorano gli assistenti degli insegnanti di educazione speciale. Gli assistenti degli insegnanti di educazione speciale dovranno rimanere aggiornati su questi sviluppi per mantenere le loro competenze pertinenti e mantenere un vantaggio competitivo sul posto di lavoro.

Maggiore attenzione all’apprendimento sociale ed emotivo

Man mano che l’importanza dell’apprendimento sociale ed emotivo (SEL) diventa sempre più riconosciuta, le scuole stanno ponendo una maggiore enfasi sullo sviluppo di queste abilità negli studenti. È qui che entrano in gioco gli assistenti degli insegnanti di educazione speciale, in quanto possono svolgere un ruolo importante nell’aiutare a sostenere gli studenti in questo settore.

Gli assistenti degli insegnanti di educazione speciale possono aiutare a creare un ambiente positivo per gli studenti fornendo loro ulteriore sostegno e incoraggiamento. Possono anche aiutare a sviluppare abilità specifiche, come la risoluzione dei conflitti e la comunicazione. Inoltre, possono collaborare con gli insegnanti per creare piani di lezione efficaci incentrati sul SEL.

Maggiore attenzione alla collaborazione tra insegnanti di istruzione speciale e insegnanti di istruzione generale

La tendenza alla collaborazione tra insegnanti di educazione speciale e insegnanti di educazione generale sta diventando sempre più popolare nelle scuole di tutto il paese. Questo perché consente a entrambi gli insegnanti di condividere le proprie competenze e risorse al fine di fornire la migliore istruzione possibile agli studenti.

Man mano che gli assistenti degli insegnanti di educazione speciale diventano più coinvolti in questa tendenza, dovranno imparare a collaborare in modo efficace con altri insegnanti. Ciò include la comprensione dei diversi stili e metodi di insegnamento utilizzati nelle classi di istruzione generale.

Maggiore utilizzo della tecnologia in classe

L’uso della tecnologia in classe sta diventando sempre più comune, poiché gli educatori cercano nuovi modi per coinvolgere gli studenti e migliorare i risultati dell’apprendimento.

Gli assistenti degli insegnanti di educazione speciale possono trarre vantaggio da questa tendenza acquisendo familiarità con le ultime tecnologie e come utilizzarle in classe. Ciò include l’utilizzo di app e software per migliorare l’apprendimento, nonché l’utilizzo dei social media per connettersi con i genitori e altre parti interessate.

Come diventare un assistente insegnante di educazione speciale

Una carriera come assistente insegnante di educazione speciale è un ottimo modo per iniziare la professione di insegnante. È anche un ottimo modo per acquisire esperienza lavorando con studenti con disabilità. In qualità di assistente insegnante di educazione speciale, lavorerai sotto la supervisione di un insegnante di educazione speciale certificato.

Sarai responsabile di aiutare gli studenti con le loro esigenze accademiche e comportamentali. Ciò può includere l’assistenza ai compiti scolastici, la fornitura di istruzioni individuali e il monitoraggio del loro comportamento. Sarai anche responsabile di aiutare gli studenti a partecipare ad attività extrascolastiche come sport e club.

Prospettive di avanzamento

Molte persone in questo campo iniziano come assistenti degli insegnanti. Con l’esperienza, possono diventare insegnanti principali o coordinatori di programmi. Alcuni possono ottenere un master e diventare insegnanti di educazione speciale. Altri possono diventare amministratori, lavorando in posizioni come direttori dell’istruzione speciale.

Esempio di descrizione del lavoro dell’assistente dell’insegnante di istruzione speciale

Stiamo cercando un assistente per insegnanti di educazione speciale paziente e compassionevole che lavori con studenti che hanno una vasta gamma di disabilità nel nostro ambiente di classe inclusivo. Il candidato ideale avrà esperienza di lavoro con studenti con bisogni speciali, nonché una solida comprensione degli scopi e degli obiettivi dell’IEP. Lui o lei sarà responsabile di fornire agli studenti lezioni individuali e in piccoli gruppi, nonché di assistere l’insegnante principale nella pianificazione delle lezioni e nella gestione della classe. L’assistente dell’insegnante di educazione speciale sarà anche responsabile del mantenimento di una comunicazione positiva con genitori e tutori.

doveri e responsabilità

  • Assistere l’insegnante nella pianificazione e nell’attuazione dell’istruzione per gli studenti con disabilità in una varietà di contesti
  • Lavora in collaborazione con altri membri del team scolastico per supportare il successo degli studenti
  • Assistere nello sviluppo e nell’attuazione di piani educativi individualizzati (PEI)
  • Monitorare i progressi e il comportamento degli studenti, mantenendo registri accurati e comunicando le osservazioni all’insegnante
  • Aiuta a implementare strategie e supporti comportamentali positivi per promuovere la crescita sociale, emotiva e accademica
  • Partecipare a opportunità di sviluppo professionale per tenersi al passo con le migliori pratiche attuali
  • Servire come risorsa per le famiglie, fornendo informazioni e sostegno
  • Partecipa alle riunioni IEP e ad altre conferenze secondo necessità
  • Svolgere compiti d’ufficio come assegnati, come mantenere i file degli studenti e preparare materiali didattici
  • Trasportare gli studenti da e verso la scuola e attività basate sulla comunità, se necessario
  • Supervisiona gli studenti durante il pranzo e le pause, le gite e altre attività fuori dall’aula
  • Fornire lezioni individuali o in piccoli gruppi per supportare l’apprendimento degli studenti

Competenze e qualifiche richieste

  • Diploma di scuola superiore o equivalente
  • Preferibile laurea in educazione, sviluppo del bambino o campo correlato
  • Patente di guida valida rilasciata dallo stato
  • Capacità di superare un controllo dei precedenti
  • Ottime capacità comunicative, organizzative e di gestione del tempo
  • Pazienza, compassione e un atteggiamento positivo

Competenze e qualifiche preferite

  • Laurea triennale in educazione, sviluppo del bambino o campo correlato
  • Precedenti esperienze di lavoro con bambini con bisogni speciali
  • Certificato di primo soccorso e rianimazione cardiopolmonare
  • Bilingue (inglese/spagnolo)

Ultime Notizie

Back to top button