Cosa fa un banchiere Chase Relationship? (Stipendio 2023)

Scopri cosa fa un Chase Relationship Banker, come ottenere questo lavoro e cosa serve per avere successo come Chase Relationship Banker.

Chase è una società leader di servizi finanziari che fornisce servizi bancari, carte di credito, mutui e altri servizi finanziari a privati ​​e aziende.

Un Relationship Banker presso Chase è responsabile di fornire un eccellente servizio clienti ai clienti e di aiutarli con le loro esigenze finanziarie. Sono responsabili della costruzione di rapporti con i clienti, della comprensione dei loro obiettivi finanziari e della fornitura di consigli e soluzioni per aiutarli a raggiungere tali obiettivi. Aiutano inoltre i clienti ad aprire conti, elaborare transazioni e fornire supporto per qualsiasi altra esigenza bancaria.

Doveri di lavoro del banchiere di Chase Relationship

Un Chase Relationship Banker ha in genere una vasta gamma di responsabilità, che possono includere:

  • Sviluppare e mantenere rapporti con i clienti, fornendo un servizio personalizzato per soddisfare le loro esigenze finanziarie
  • Identificare le esigenze dei clienti attraverso conversazioni e offrire prodotti e servizi adeguati
  • Fornire consulenza su prodotti e servizi bancari, tra cui carte di credito, prestiti, investimenti, mutui, assicurazioni e altro ancora
  • Elaborare transazioni in modo accurato ed efficiente, come depositi, prelievi, trasferimenti, pagamenti di prestiti, assegni circolari e apertura e chiusura di conti
  • Effettua il cross-selling di prodotti e servizi bancari coinvolgendo proattivamente i clienti nelle conversazioni
  • Assistere i clienti con richieste di servizi bancari online e risoluzione dei problemi
  • Mantenere un elevato livello di servizio al cliente, rispondendo tempestivamente alle richieste e ai reclami dei clienti
  • Monitora gli account dei clienti per attività sospette e segnala eventuali frodi o problemi di sicurezza
  • Garantire il rispetto di tutte le leggi e i regolamenti applicabili
  • Partecipare ad eventi e attività della comunità per promuovere la banca
  • Rimani aggiornato sui nuovi prodotti e servizi offerti dalla banca
  • Tieni traccia, registra, segnala e archivia informazioni transazionali e richieste speciali

Stipendio del banchiere di Chase Relationship

Lo stipendio di un Relationship Banker presso Chase è determinato da una varietà di fattori, tra cui l’esperienza, l’istruzione e le prestazioni dell’individuo. Inoltre, le dimensioni del mercato, la domanda per la posizione e il budget complessivo dell’azienda possono tutti svolgere un ruolo nel determinare la retribuzione per il lavoro.

  • Stipendio annuale medio: $ 66.632 ($ 32,03/ora)
  • Stipendio annuo del 10% più ricco: $ 84.530 ($ 40,64/ora)

Requisiti di lavoro del banchiere di Chase Relationship

Per essere assunti come Relationship Banker presso Chase, i candidati devono avere un diploma di scuola superiore o equivalente. Costituisce titolo preferenziale esperienza pregressa nel servizio clienti, nelle vendite o nel settore bancario. I candidati devono inoltre possedere forti capacità comunicative e interpersonali, nonché la capacità di lavorare in un ambiente frenetico. Inoltre, i candidati devono essere in grado di superare un controllo dei precedenti e un test antidroga. È richiesta anche una patente di guida valida. Costituisce titolo preferenziale la conoscenza dei prodotti e dei servizi bancari.

Inseguire le competenze del banchiere relazionale

I dipendenti di Chase Relationship Banker hanno bisogno delle seguenti competenze per avere successo:

Assistenza clienti: Le competenze nel servizio clienti possono aiutarti a sviluppare una relazione positiva con i tuoi clienti. In qualità di banchiere relazionale, potresti essere responsabile di rispondere alle domande dei clienti, aiutarli a navigare nel sito web della banca e fornire loro informazioni sui prodotti e servizi della banca. Le capacità del servizio clienti possono aiutarti a comunicare con i clienti in modo amichevole e professionale.

Orientato ai dettagli: In qualità di banchiere relazionale, dovresti essere attento ai dettagli per assicurarti di fornire ai tuoi clienti il ​​miglior servizio possibile. Ciò può includere tenere traccia delle informazioni sui clienti, mantenere una relazione positiva con i clienti e garantire di disporre delle informazioni finanziarie corrette per ciascun cliente. Essere attenti ai dettagli può aiutarti a fornire ai clienti le informazioni di cui hanno bisogno e ad assicurarti di non perdere nessun dettaglio importante.

Servizi finanziari: In qualità di banchiere relazionale, potresti essere responsabile di aiutare i clienti ad aprire nuovi conti, richiedere prestiti o gestire i loro conti correnti. La tua capacità di spiegare servizi e prodotti finanziari può aiutarti a creare fiducia nei clienti e incoraggiarli a continuare a fare affari con la banca.

Gestione del tempo: In qualità di banchiere relazionale, potresti essere responsabile di più attività contemporaneamente. Ad esempio, potresti essere responsabile della risposta alle chiamate dei clienti, dell’elaborazione delle transazioni e dell’aggiornamento delle informazioni sull’account. È importante gestire il tuo tempo in modo efficace in modo da poter completare tutte le tue attività in modo tempestivo. Ciò può aiutarti a fornire un servizio clienti eccellente e garantire che i tuoi clienti siano soddisfatti del servizio che ricevono.

Inserimento dati: L’immissione dei dati è il processo di immissione delle informazioni in un sistema informatico. In qualità di consulente finanziario, potresti dover inserire le informazioni sui clienti in un database o in un foglio di calcolo. L’immissione dei dati richiede accuratezza e attenzione ai dettagli, quindi è importante essere in grado di inserire le informazioni correttamente.

Ambiente di lavoro del banchiere di rapporto di inseguimento

I Chase Relationship Bankers lavorano tipicamente in una filiale, interagendo con i clienti e fornendo loro consulenza e servizi finanziari. In genere lavorano 40 ore settimanali, ma potrebbe essere loro richiesto di lavorare ore aggiuntive per soddisfare le esigenze dei clienti. Potrebbe anche essere loro richiesto di recarsi in altre filiali o di partecipare a riunioni e conferenze. I Chase Relationship Bankers devono essere in grado di gestire un elevato livello di stress, poiché spesso hanno a che fare con clienti che si trovano in situazioni finanziarie difficili. Devono inoltre essere in grado di gestire un grande volume di domande e richieste dei clienti.

Tendenze dei banchieri nelle relazioni di inseguimento

Ecco tre tendenze che influenzano il modo in cui lavorano i dipendenti di Chase Relationship Banker.

Relazioni bancarie

Il relationship banking è una nuova tendenza nel settore dei servizi finanziari che si concentra sulla costruzione di relazioni con i clienti. I Chase Relationship Bankers sono responsabili dello sviluppo e del mantenimento di solide relazioni con i clienti, fornendo consulenza e guida personalizzate per aiutare i clienti a raggiungere i loro obiettivi finanziari.

Il settore bancario relazionale richiede che Chase Relationship Bankers comprenda le esigenze e le preferenze dei clienti, nonché la capacità di fornire soluzioni su misura. Questa tendenza emergente sottolinea l’importanza del servizio clienti e delle capacità di gestione delle relazioni, che saranno essenziali per il successo in questo ruolo.

Il coinvolgimento della comunità

Ci si aspetta che i Chase Relationship Bankers siano sempre più coinvolti nelle loro comunità locali. Ciò significa entrare nella comunità e interagire con clienti, aziende e altre parti interessate. Implica anche la partecipazione a eventi come fiere del lavoro, eventi di networking e iniziative di beneficenza.

Il coinvolgimento della comunità è importante per Chase Relationship Bankers perché li aiuta a costruire rapporti con potenziali clienti e ad acquisire una migliore comprensione delle esigenze della loro area locale. Inoltre, consente loro di dimostrare il proprio impegno nei confronti della comunità e di dimostrare che hanno a cuore il suo benessere. Essendo attivi nella comunità, i Chase Relationship Bankers possono creare un ambiente di fiducia e lealtà tra se stessi e i propri clienti.

Obiettivi di vendita

Ora ci si aspetta che i Chase Relationship Bankers raggiungano gli obiettivi di vendita per rimanere competitivi. Ciò significa che devono essere in grado di identificare le esigenze dei clienti e fornire soluzioni che li aiutino a raggiungere i loro obiettivi finanziari. Devono inoltre essere informati sui prodotti e servizi offerti da Chase, nonché su eventuali nuove offerte o promozioni.

Inoltre, i Chase Relationship Bankers devono rimanere aggiornati sulle tendenze e sulle normative del settore in modo da poter consigliare i clienti di conseguenza. Pertanto, è importante che Chase Relationship Bankers comprenda la tendenza emergente degli obiettivi di vendita e come raggiungerli al meglio. In questo modo, possono garantire di fornire il massimo livello di servizio ai propri clienti aiutando Chase a raggiungere i suoi obiettivi aziendali.

Prospettive di avanzamento

I Chase Relationship Bankers in genere iniziano come cassieri e poi diventano banchieri personali. Man mano che acquisiscono esperienza, possono essere promossi alla posizione di Chase Relationship Banker. Questa posizione prevede la collaborazione con i clienti per fornire loro consulenza e servizi finanziari. Man mano che acquisiscono esperienza, possono essere promossi a una posizione di livello superiore, come direttore di filiale o direttore regionale. Con ulteriore esperienza, possono anche essere promossi alla posizione di consulente finanziario o consulente finanziario.

Domande di un’intervista

Ecco cinque domande e risposte comuni all’intervista di Chase Relationship Banker.

1. Quali sono le principali differenze tra Chase e i nostri concorrenti?

Questa domanda è un ottimo modo per testare la tua conoscenza del settore e come applicarla a questo ruolo. Dovresti essere pronto a discutere ciò che rende Chase unico, inclusi i suoi prodotti, servizi o base di clienti.

Esempio: “Chase dispone di alcune delle migliori tecnologie nel settore bancario, che consentono un servizio più efficiente e una migliore esperienza per i clienti. Ad esempio, di recente ho avuto un problema con il mio account in cui non potevo accedere ai miei fondi a causa di una violazione della sicurezza. Tuttavia, il sistema di rilevamento delle frodi di Chase è stato in grado di rilevare il problema in pochi minuti e congelare il mio account prima che i soldi potessero essere rubati. Ciò mi ha permesso di chiamare la mia banca invece di aspettare giorni per una risposta.”

2. Conosci qualcuno che fa banca con Chase?

Questa domanda è un ottimo modo per determinare se hai collegamenti all’interno dell’azienda. Se conosci qualcuno che lavora per Chase, può essere utile perché potrebbe essere in grado di fornirti informazioni privilegiate sull’azienda e su cosa vuol dire lavorare lì.

Se non conosci nessuno che fa banca con Chase, dovresti spiegare perché sei interessato a lavorare per questa particolare azienda. Puoi anche menzionare come utilizzeresti la tua rete professionale per saperne di più su Chase e sulla sua cultura.

Esempio: “Non conosco personalmente nessuno che abbia rapporti con Chase, ma sono molto interessato a saperne di più sulla società. Ho fatto qualche ricerca online e ho scoperto che Chase ha un’ottima reputazione come istituto finanziario. Sono entusiasta di saperne di più sull’azienda e vedere se è adatta a me”.

3. Hai un background o un interesse per la finanza?

Questa domanda è un’opportunità per mostrare all’intervistatore che hai una passione per la finanza e il settore bancario. Se lo fai, condividi il tuo background o la tua esperienza con la finanza. In caso contrario, spiega perché sei appassionato di lavorare in questo campo.

Esempio: “Ho studiato gestione aziendale alla mia università perché sapevo di voler lavorare in un istituto finanziario. La mia parte preferita dello studio di economia è stata conoscere diversi tipi di investimenti e come possono aiutare le persone a far crescere i propri soldi. Ho anche lavorato come cassiera di banca durante le vacanze scolastiche, il che mi ha aiutato a imparare di più sul servizio clienti e sull’interazione con i clienti.”

4. Perché vuoi lavorare in Chase?

Questa domanda è un ottimo modo per saperne di più sull’interesse del candidato per la tua azienda. Ti permette anche di vedere se hanno fatto qualche ricerca su Chase e sui suoi valori. Quando rispondi a questa domanda, può essere utile menzionare una o due cose che ti hanno attratto da Chase.

Esempio: “Voglio lavorare presso Chase per la reputazione dell’azienda di essere innovativa e focalizzata sul cliente. Ho sentito molte cose positive sulla cultura di Chase, che sembra un posto divertente in cui lavorare. Sono entusiasta di entrare a far parte di un’azienda così consolidata con una storia di successo”.

5. Conosci i prodotti bancari di base come conti correnti, carte di credito, ecc.?

Questa domanda è un ottimo modo per l’intervistatore di valutare la tua conoscenza dei prodotti bancari di base e come puoi utilizzare tale conoscenza per aiutare i clienti. Utilizza esempi tratti da esperienze precedenti in cui hai aiutato i clienti con le loro esigenze bancarie o hai utilizzato le tue esperienze personali come cliente per dimostrare la tua competenza.

Esempio: “Ho lavorato in diversi reparti della mia ultima banca, tra cui carte di credito, conti correnti e conti di risparmio. Trovo utile comprendere tutti gli aspetti della situazione finanziaria di un cliente per poterlo assistere meglio quando ha bisogno di consigli sulla scelta del prodotto giusto. Ad esempio, avevo un cliente che stava cercando una nuova carta di credito perché voleva ottenere punti premio per i suoi acquisti. Dopo averle chiesto informazioni sulle sue abitudini di spesa, le ho consigliato una carta di credito che le avrebbe dato più valore per i suoi soldi.”

Ultime Notizie

Back to top button