Cosa fa un capo barista? (Stipendio 2023)

Scopri cosa fa un capo barista, come ottenere questo lavoro e cosa serve per avere successo come capo barista.

I capo baristi sono i migliori nel settore dei bar. Sono responsabili della gestione di tutti gli aspetti del programma di bevande del loro stabilimento, inclusa la creazione e l’esecuzione di ricette di bevande, la formazione di altri baristi su come preparare correttamente le bevande, l’ordinazione di forniture, ecc.

Doveri di lavoro del capo barista

Un capo barista ha in genere una vasta gamma di responsabilità, che possono includere:

  • Formare i nuovi dipendenti sulle procedure e politiche aziendali
  • Serve da collegamento tra il manager e gli altri membri del personale
  • Creazione di nuove bevande alcoliche o aggiornamento di ricette esistenti in base alle richieste dei clienti
  • Supervisionare l’inventario dei liquori nel bar, ordinare nuove forniture quando necessario e organizzare lo spazio di stoccaggio per le bottiglie
  • Gestione di tutte le operazioni del bar, inclusa la pianificazione del personale, l’inventario, l’ordinazione di forniture e la creazione di bevande speciali
  • Garantire che i clienti ricevano un’attenzione tempestiva da camerieri e baristi
  • Mantenere la pulizia dell’area e delle attrezzature del bar per garantire condizioni igieniche agli avventori
  • Determinare quando smettere di servire alcolici ai clienti che hanno bevuto troppo
  • Preparazione degli ordini di bevande per i clienti, inclusa la miscelazione delle bevande e il loro servizio ai clienti

Stipendio e prospettive del capo barista

Gli stipendi dei capo baristi variano a seconda del loro livello di esperienza, delle dimensioni del bar e dell’ubicazione del lavoro.

  • Stipendio annuale medio: $ 39.500 ($ 18,99/ora)
  • Top 10% di stipendio annuo: $ 70.500 ($ 33,89/ora)

Si prevede che l’occupazione degli head bartender crescerà più velocemente della media nel prossimo decennio.

Si prevede che la continua popolarità dei birrifici artigianali e delle distillerie porterà a più stabilimenti che servono bevande realizzate con questi prodotti. Inoltre, si prevede che l’invecchiamento della popolazione aumenterà la domanda di cocktail speciali, come quelli realizzati con liquori di alta qualità.

Imparentato: Domande e risposte per l’intervista al capo barista

Requisiti di lavoro del capo barista

Un capo barista in genere deve avere le seguenti qualifiche:

Formazione scolastica: I baristi hanno bisogno di almeno un diploma di scuola superiore o GED per essere assunti. Alcuni istituti possono richiedere una laurea, ma questa non è una pratica comune.

Formazione ed esperienza: Molti head bartender apprendono le abilità e le tecniche specifiche di cui hanno bisogno per il loro ruolo durante il lavoro. La formazione spesso include affiancare altri baristi e svolgere compiti sotto la supervisione di un barista senior fino a quando non si sentono abbastanza a proprio agio da lavorare in modo indipendente. La formazione spesso include l’apprendimento di come preparare drink esclusivi, come pulire e mantenere il bar e come interagire con i clienti.

Certificazioni e licenze: Di solito non sono richieste certificazioni per qualificarsi per questo ruolo. Tuttavia, ottenere certificazioni può darti un vantaggio competitivo rispetto ad altri candidati e dimostrare le tue capacità di leadership.

Competenze del capo barista

I barman capo hanno bisogno delle seguenti abilità per avere successo:

Assistenza clienti: Il servizio clienti è la capacità di interagire con i clienti in modo amichevole e utile. I baristi dovrebbero avere eccellenti capacità di servizio al cliente per garantire che i clienti abbiano un’esperienza positiva al bar. I baristi dovrebbero essere amichevoli e accoglienti con tutti i clienti ed essere disposti ad aiutarli con qualsiasi domanda sul menu del bar o sulle offerte di bevande.

Comunicazione: I baristi spesso comunicano con i clienti per comprendere le loro esigenze e preferenze. Comunicano anche con altri baristi e altri membri dello staff per trasmettere informazioni e garantire che i clienti ricevano il miglior servizio. I baristi dovrebbero anche comunicare con la direzione per condividere feedback e suggerimenti per il miglioramento.

Creatività: I baristi usano la creatività per creare nuove ricette di bevande e contorni. Usano anche la creatività per inventare nuove bevande speciali e promozioni per attirare i clienti. La creatività è importante anche quando i baristi creano guarnizioni e decorazioni per bevande.

Multitasking: I baristi spesso devono svolgere più attività per assicurarsi di soddisfare le esigenze dei propri clienti. Potrebbero aver bisogno di fare da bere, controllare i documenti d’identità, prendere ordini, pulire e rifornire il bar, fare il resto e gestire i soldi. I baristi che sono bravi nel multitasking possono fare tutte queste cose contemporaneamente senza sacrificare la qualità o il servizio.

Conoscenza delle bevande: I baristi dovrebbero avere una conoscenza approfondita dei diversi tipi di bevande che servono. Ciò include conoscere gli ingredienti di ogni bevanda, come mescolarli e il modo corretto di servirli. I baristi dovrebbero anche conoscere gli ingredienti dei comuni cocktail ed essere in grado di prepararli. Ciò garantisce che possano preparare bevande per i clienti che le ordinano.

Ambiente di lavoro capo barista

I capo baristi lavorano in ristoranti, bar, discoteche e altri locali che servono bevande alcoliche. In genere lavorano la sera, i fine settimana e i giorni festivi, quando questi stabilimenti sono più frequentati. I baristi di solito lavorano a tempo pieno, ma alcuni possono lavorare part-time. In genere lavorano dietro il bar, ma possono anche lavorare nella sala da pranzo o nella lounge, servendo bevande e interagendo con i clienti. I barman capo devono essere in grado di stare in piedi per lunghi periodi di tempo e di sollevare e trasportare pesanti bottiglie e casse di liquori. Devono inoltre essere in grado di lavorare in un ambiente frenetico e gestire i reclami dei clienti in modo professionale.

Tendenze del capo barista

Ecco tre tendenze che influenzano il modo in cui lavorano gli head bartender. Gli head bartender dovranno rimanere aggiornati su questi sviluppi per mantenere le proprie competenze rilevanti e mantenere un vantaggio competitivo sul posto di lavoro.

L’ascesa del movimento dei cocktail artigianali

Il movimento dei cocktail artigianali sta crescendo rapidamente, poiché sempre più persone sono alla ricerca di bevande di alta qualità realizzate con ingredienti freschi. Questa tendenza sta avendo un forte impatto sull’industria dei bar, poiché gli head bartender devono essere in grado di creare cocktail innovativi che soddisfino i gusti dei clienti.

Gli head bartender che vogliono stare al passo con i tempi dovrebbero concentrarsi sullo sviluppo delle proprie abilità nella mixology. Dovrebbero anche prestare attenzione alle tendenze nel mondo culinario, poiché è da qui che verranno molte delle idee più recenti per i cocktail.

Maggiore attenzione agli ingredienti locali

Mentre il movimento alimentare locale continua a crescere, cresce anche la domanda di ingredienti di provenienza locale nei ristoranti. Ciò significa che i capi baristi dovranno concentrarsi sull’approvvigionamento di prodotti da agricoltori e produttori locali per fornire ai propri clienti i piatti più freschi possibili.

Oltre a reperire ingredienti locali, i capi baristi dovranno anche conoscere i modi migliori per prepararli. Ciò include saper cucinare, grigliare o arrostire diversi tipi di carne e verdure.

Un ritorno ai cocktail classici

C’è stata una recente rinascita nella popolarità dei cocktail classici, poiché sempre più persone cercano un’esperienza nostalgica quando escono a bere.

Questa tendenza è guidata dalle giovani generazioni, che sono interessate a vivere il passato attraverso le bevande che erano popolari durante la loro infanzia. Gli head bartender possono capitalizzare questa tendenza creando menu che presentano cocktail classici e istruendo il personale sulla storia di questi drink.

Come diventare un capo barista

Una carriera da capo barista può essere un ottimo modo per iniziare la tua carriera nel settore dell’ospitalità. In qualità di capo barista, avrai l’opportunità di lavorare con una varietà di bevande e cocktail, conoscere diversi liquori e ingredienti e incontrare nuove persone. Sarai anche responsabile della gestione del personale del tuo bar, quindi è importante avere forti capacità di leadership.

Per diventare un capo barista, devi avere molta esperienza lavorando come barista. Ciò significa lavorare in diversi bar e ristoranti, conoscere diversi tipi di bevande e incontrare nuove persone. È anche importante avere una buona comprensione degli abbinamenti cibo-vino, in modo da poter consigliare bevande appropriate per ogni piatto del menu.

Prospettive di avanzamento

I capo baristi di solito hanno diversi anni di esperienza come baristi. Potrebbero aver iniziato come barback, facendosi strada tra i ranghi. Alcuni head barman vengono promossi all’interno del bar o del ristorante in cui lavorano, mentre altri vengono assunti dall’esterno.

I barman capo sono responsabili del funzionamento quotidiano del bar, inclusi l’ordinazione di forniture, l’assunzione e la formazione del personale e lo sviluppo di menu di bevande. Supervisionano anche le finanze del bar, inclusi il budget, i prezzi e il monitoraggio dell’inventario. In alcuni stabilimenti, i barman capo sono anche responsabili della promozione del bar e dello sviluppo di campagne di marketing.

Esempio di descrizione del lavoro del capo barista

A [CompanyX], offriamo ai nostri ospiti un’esperienza indimenticabile, e gran parte di ciò è grazie ai nostri barman. Stiamo cercando un capo barista che possa occuparsi del nostro bar, creare cocktail nuovi e innovativi e fornire un servizio clienti eccezionale. Il candidato ideale avrà diversi anni di esperienza come barista, oltre all’esperienza nella gestione di un team di baristi. Lui o lei sarà creativo, estroverso e appassionato di mixology.

In qualità di capo barista, sarai responsabile della formazione di nuovi baristi, della creazione di menu di bevande, dell’ordinazione di forniture e del mantenimento dell’inventario. Sarai anche responsabile di garantire che i nostri ospiti abbiano un’esperienza positiva fornendo loro un servizio rapido e cortese.

doveri e responsabilità

  • Mantieni sempre un’area bar pulita, organizzata e rifornita
  • Prepara cocktail e altre bevande su ordinazione, utilizzando le tecniche standard del barista
  • Segui le ricette e le linee guida per preparare bevande in modo coerente e accurato
  • Controlla l’identificazione degli ospiti che ordinano bevande alcoliche e assicurati che abbiano l’età legale per bere
  • Interagisci con gli ospiti in modo amichevole e professionale, prendendo ordini di bevande e formulando raccomandazioni
  • Se necessario, offri agli ospiti articoli più costosi e bevande speciali
  • Elabora i pagamenti in modo rapido ed efficiente
  • Gestire le transazioni in contanti e con carta di credito secondo la politica aziendale
  • Tieni traccia dell’inventario e effettua gli ordini per le forniture secondo necessità
  • Pulisci regolarmente bicchieri, utensili e aree di lavoro
  • Assistere nella formazione di nuovi baristi e personale di supporto secondo necessità
  • Eseguire i compiti di apertura e chiusura come assegnato

Competenze e qualifiche richieste

  • Comprovata esperienza come barista
  • Eccellenti capacità di servizio al cliente
  • Forti capacità organizzative e di gestione del tempo
  • Capacità di lavorare bene sotto pressione in un ambiente frenetico
  • Creatività e capacità di inventare nuove ricette di bevande
  • Ampia conoscenza di birra, vino e liquori

Competenze e qualifiche preferite

  • Formazione o esperienza culinaria
  • Esperienza di gestione
  • Flessibilità al lavoro notturno, nei fine settimana e nei giorni festivi
  • Competenza nei sistemi POS
  • Certificazione da una scuola di bartending

Ultime Notizie

Back to top button