Cosa fa un capo infermiere? (Stipendio 2023)

Scopri cosa fa un capo infermiere, come ottenere questo lavoro e cosa serve per avere successo come capo infermiere.

I capi infermieri (CNO) sono gli infermieri di grado più alto in un ospedale o in un’organizzazione sanitaria. Sono responsabili della supervisione di tutti gli aspetti della cura del paziente, inclusi i servizi clinici, la garanzia della qualità e il personale.

I direttori infermieristici hanno spesso una vasta esperienza nel campo dell’assistenza infermieristica. Possono anche possedere un master in amministrazione infermieristica o amministrazione dei servizi sanitari.

Doveri di lavoro dell’ufficiale infermieristico capo

Un direttore infermieristico ha in genere una vasta gamma di responsabilità, che possono includere:

  • Garantire che il personale infermieristico sia formato sulle migliori pratiche più recenti nel proprio campo, compreso il controllo delle infezioni e le misure di sicurezza del paziente
  • Creare una cultura di collaborazione tra tutti i membri del team sanitario favorendo i rapporti con altri reparti come amministrazione, finanza e personale medico
  • Supervisionare le operazioni cliniche, compresi i livelli del personale, i sondaggi sulla soddisfazione dei pazienti, le misure di controllo delle infezioni e la qualità delle cure fornite dagli infermieri
  • Sviluppare politiche e procedure da seguire per il personale infermieristico che siano in linea con gli obiettivi e i valori organizzativi
  • Garantire che gli infermieri dispongano degli strumenti e delle risorse di cui hanno bisogno per fornire un’assistenza di qualità ai pazienti
  • Fornire leadership al personale infermieristico dando un esempio di eccellenza attraverso le interazioni quotidiane con i membri del personale
  • Supervisionare l’assunzione, il licenziamento, la formazione e la disciplina degli infermieri del personale
  • Revisione e aggiornamento degli standard di pratica infermieristica e delle linee guida per l’assistenza infermieristica
  • Sviluppare obiettivi, obiettivi e politiche del dipartimento infermieristico in collaborazione con il gruppo dirigente esecutivo dell’ospedale

Stipendio e prospettive dell’ufficiale infermieristico capo

Gli stipendi dei capi infermieri variano a seconda del livello di istruzione, degli anni di esperienza e delle dimensioni e dell’ubicazione dell’ospedale o della struttura sanitaria.

  • Stipendio annuale medio: $ 125.000 ($ 60,1/ora)
  • Top 10% di stipendio annuo: $ 275.000 ($ 132,21/ora)

Si prevede che l’impiego dei capi infermieri diminuirà nel prossimo decennio.

Il numero di nuovi posti di lavoro per i direttori infermieristici dovrebbe essere limitato perché molte organizzazioni sanitarie stanno razionalizzando le operazioni combinando le funzioni del personale infermieristico e medico. Di conseguenza, saranno necessari meno amministratori infermieristici per supervisionare lo stesso numero di infermieri.

Imparentato: Domande e risposte per l’intervista all’ufficiale infermieristico capo

Requisiti di lavoro del capo infermiere

Le qualifiche per un dirigente infermieristico in genere includono:

Formazione scolastica: La maggior parte dei direttori infermieristici ha almeno un master in infermieristica. Alcuni datori di lavoro preferiscono i candidati che hanno un dottorato in infermieristica.

Molti aspiranti ufficiali infermieristici conseguono una laurea in infermieristica e poi conseguono un master in amministrazione infermieristica. Questo corso di laurea avanzato richiede in genere due anni per essere completato e comprende corsi in gestione dell’assistenza sanitaria, metodi di ricerca, etica e politica sanitaria.

Formazione ed esperienza: Un dirigente infermieristico capo dovrà avere almeno 10 anni di esperienza in un ruolo infermieristico clinico. Dovranno inoltre avere almeno cinque anni di esperienza in un ruolo dirigenziale. Questa esperienza può essere in un ruolo di gestione infermieristica o in un ruolo di leadership in un altro settore.

Un capo infermieristico dovrà anche completare corsi di formazione continua per mantenere aggiornate le proprie capacità e conoscenze. Potrebbero anche aver bisogno di partecipare a conferenze per entrare in contatto con altri professionisti.

Certificazioni e licenze: Le certificazioni più comuni per i CCO riguardano la leadership, la gestione, l’infermieristica e l’assistenza sanitaria in generale. Queste certificazioni consentono ai CCO di dimostrare le proprie capacità e di aiutarli ad avanzare nella scala della carriera infermieristica.

Competenze del capo infermiere

I direttori infermieristici necessitano delle seguenti competenze per avere successo:

Comando: Le capacità di leadership possono essere una risorsa importante per un dirigente infermieristico capo. In qualità di leader, puoi aiutare a guidare il personale infermieristico e assicurarti che dispongano delle risorse di cui hanno bisogno per fornire un’assistenza di qualità. Puoi anche usare le tue capacità di leadership per motivare il tuo team e aiutarlo a svilupparsi professionalmente.

Comunicazione: La comunicazione è l’atto di trasmettere informazioni attraverso un formato verbale o scritto. In qualità di direttore infermieristico, ti potrebbe essere richiesto di comunicare con pazienti, altro personale medico e amministratori ospedalieri. Una comunicazione efficace può aiutarti a trasmettere informazioni in modo chiaro e a rispondere alle domande.

Pensiero critico: Il pensiero critico è la capacità di analizzare una situazione e determinare la migliore linea d’azione. In qualità di direttore infermieristico, potresti essere responsabile di prendere decisioni importanti riguardanti la salute dei pazienti, il trattamento dei pazienti e la gestione generale del personale infermieristico di un ospedale. Avere forti capacità di pensiero critico può aiutarti a prendere decisioni informate a vantaggio dei pazienti e dell’ospedale.

Risoluzione dei problemi: Un capo infermieristico è responsabile della supervisione della cura dei pazienti e di garantire che il personale infermieristico dell’ospedale soddisfi le esigenze dei pazienti. Questo ruolo richiede la capacità di risolvere problemi e trovare soluzioni alle sfide. Un responsabile infermieristico dovrebbe essere in grado di identificare i problemi, valutare le potenziali soluzioni e implementare la soluzione migliore per risolvere il problema.

Collaborazione: La collaborazione è la capacità di lavorare con gli altri per raggiungere un obiettivo comune. In qualità di dirigente infermieristico, puoi lavorare con una varietà di persone, inclusi altri membri del personale infermieristico, altro personale ospedaliero e altri professionisti medici. La tua capacità di collaborare con gli altri può aiutarti a guidare un team di professionisti medici e aiutare l’ospedale a raggiungere i suoi obiettivi.

Ambiente di lavoro dell’ufficiale infermieristico capo

Il direttore infermieristico (CNO) è responsabile dell’assistenza infermieristica generale in un ospedale o in un’altra struttura sanitaria. Il CNO collabora con il personale medico e altri amministratori ospedalieri per garantire che venga fornita un’assistenza ai pazienti di alta qualità. Il CNO sviluppa anche politiche e procedure infermieristiche, supervisiona il budget per il dipartimento infermieristico e assume e forma il personale infermieristico. Il CNO in genere lavora per lunghe ore, comprese la sera e i fine settimana, per garantire che il personale infermieristico fornisca la migliore assistenza possibile ai pazienti.

Tendenze del capo infermiere

Ecco tre tendenze che influenzano il modo in cui lavorano i Chief Nursing Officers. I Chief Nursing Officer dovranno rimanere aggiornati su questi sviluppi per mantenere le loro competenze pertinenti e mantenere un vantaggio competitivo sul posto di lavoro.

La necessità di una maggiore diversità nella professione infermieristica

La professione infermieristica sta affrontando un grave problema di diversità. Secondo l’US Census Bureau, solo il 3% degli infermieri è afroamericano e solo il 2% è ispanico. Questa mancanza di diversità può avere un impatto negativo sulla cura del paziente, in quanto può portare a problemi di comunicazione tra infermieri e pazienti.

I direttori infermieristici possono aiutare ad affrontare questo problema promuovendo la diversità all’interno delle loro organizzazioni. Possono anche lavorare per creare un ambiente più accogliente per le minoranze interessate a diventare infermiere.

L’assistenza incentrata sul paziente diventa ancora più importante

Man mano che l’assistenza sanitaria diventa più incentrata sul paziente, i direttori infermieristici dovranno concentrarsi sulla fornitura di un eccellente servizio clienti.

Ciò significa che i direttori infermieristici dovranno essere in grado di comunicare in modo efficace con i pazienti e le loro famiglie. Dovranno anche essere in grado di gestire i membri del personale e garantire che stiano fornendo la migliore assistenza possibile. Inoltre, i direttori infermieristici dovranno avere familiarità con le tendenze attuali nel settore sanitario in modo da poter fornire la migliore assistenza possibile ai loro pazienti.

Una maggiore attenzione alla sicurezza del paziente

Man mano che gli ospedali e le altre strutture sanitarie si concentrano maggiormente sulla sicurezza dei pazienti, i direttori infermieristici dovranno svolgere un ruolo importante.

I direttori infermieristici sono responsabili di garantire che tutti i membri del personale seguano procedure e protocolli adeguati quando si tratta di assistenza ai pazienti. In tal modo, possono contribuire a ridurre il rischio di incidenti e lesioni che si verificano negli ospedali.

Come diventare un capo infermiere

Un Chief Nursing Officer (CNO) ha molte responsabilità, inclusa la guida di un team di infermieri, lo sviluppo e l’implementazione di politiche e procedure infermieristiche e la garanzia che il personale infermieristico dell’ospedale sia formato e certificato. Devono inoltre rimanere aggiornati sulle ultime tendenze dell’assistenza infermieristica ed essere in grado di guidare il cambiamento all’interno dell’organizzazione.

Per diventare un CNO, hai bisogno di un minimo di cinque anni di esperienza come dirigente infermieristico. Dovresti anche avere forti capacità di leadership ed essere in grado di lavorare efficacemente con altri reparti all’interno dell’ospedale. È anche importante avere una profonda conoscenza del sistema sanitario e di come funziona.

Prospettive di avanzamento

Il modo più comune per avanzare a una posizione CNO è lavorare prima come infermiere del personale e poi passare a una posizione dirigenziale, come un capo infermiere o direttore dell’assistenza infermieristica. Alcuni infermieri possono anche avanzare a una posizione CNO lavorando come consulente infermieristico o educatore infermieristico. Inoltre, molti ospedali e organizzazioni sanitarie offrono borse di studio per infermiere esecutive, che offrono agli infermieri l’opportunità di conoscere l’amministrazione sanitaria e prepararsi per una posizione CNO.

Esempio di descrizione del lavoro dell’ufficiale infermieristico capo

IL [CompanyX] è un grande ospedale urbano con un centro traumatologico di livello 1, un’unità ustionati e un rinomato programma di trapianti. Stiamo cercando un Chief Nursing Officer (CNO) per fornire una leadership strategica e operativa al nostro personale infermieristico. Il CNO sarà responsabile dello sviluppo e dell’attuazione delle politiche e delle procedure infermieristiche, nonché della supervisione del budget per il dipartimento infermieristico. Inoltre, il CNO sarà responsabile di garantire che il personale infermieristico fornisca un’assistenza ai pazienti di alta qualità in conformità con gli standard dell’ospedale. Il candidato ideale avrà una laurea in infermieristica, nonché esperienza in un ruolo di leadership in un ambiente ospedaliero.

doveri e responsabilità

  • Servi come un leader visibile e accessibile che è molto coinvolto con il personale a tutti i livelli dell’organizzazione
  • Fornire una leadership strategica e operativa per i servizi infermieristici e di assistenza ai pazienti, sviluppando e implementando piani che promuovano l’eccellenza nei risultati clinici, nell’esperienza del paziente e nel coinvolgimento del personale
  • Lavora in collaborazione con altri membri del team esecutivo per garantire la fornitura di un’assistenza ai pazienti di alta qualità ed economica
  • Supervisionare lo sviluppo e l’implementazione di politiche e procedure relative all’assistenza infermieristica e ai pazienti
  • Garantire la conformità a tutti i requisiti normativi relativi all’assistenza infermieristica e ai pazienti
  • Fungere da collegamento tra l’organizzazione e le parti interessate esterne, comprese le agenzie governative, gli organismi di accreditamento e la comunità in generale
  • Sviluppa e mantieni relazioni positive con partner chiave, come medici, altri operatori sanitari e pagatori
  • Partecipare al processo di pianificazione del budget, assicurando che le esigenze infermieristiche e di assistenza ai pazienti siano adeguatamente finanziate
  • Monitorare le tendenze nell’assistenza infermieristica e sanitaria e raccomandare modifiche per mantenere l’organizzazione all’avanguardia delle migliori pratiche
  • Gestire il reclutamento, il mantenimento e lo sviluppo professionale del personale infermieristico
  • Valutare regolarmente i programmi e i servizi infermieristici e di assistenza ai pazienti, apportando le modifiche necessarie per garantire qualità ed efficienza ottimali
  • Preparare rapporti e presentazioni sulle attività infermieristiche e di assistenza ai pazienti, se necessario

Competenze e qualifiche richieste

  • Laurea magistrale in infermieristica o affine
  • Oltre 10 anni di esperienza in ruoli di leadership infermieristica progressivamente responsabile
  • Comprovata esperienza nel miglioramento dei risultati dei pazienti
  • Capacità dimostrata di sviluppare e attuare politiche e procedure infermieristiche efficaci
  • Forte acume finanziario e capacità di sviluppo/gestione del budget
  • Ottime capacità comunicative, interpersonali e di team building

Competenze e qualifiche preferite

  • Dottorato di ricerca in infermieristica o settore affine
  • Oltre 15 anni di esperienza in ruoli di leadership infermieristica progressivamente responsabile
  • Esperienza alla guida di un ampio staff infermieristico in un’organizzazione sanitaria complessa
  • Certificazione come Nurse Executive (NE-BC) da parte dell’American Nurses Credentialing Center (ANCC)
  • Familiarità con i sistemi di cartelle cliniche elettroniche (EHR).

Ultime Notizie

Back to top button