Cosa fa un cassiere Harris Teeter? (Stipendio 2023)

Scopri cosa fa un cassiere Harris Teeter, come ottenere questo lavoro e cosa serve per avere successo come cassiere Harris Teeter.

Harris Teeter è una catena di negozi di alimentari con sedi nel sud-est degli Stati Uniti. Offrono un’ampia varietà di prodotti, dai prodotti freschi ai piatti pronti.

Un cassiere presso Harris Teeter è responsabile di fornire un eccellente servizio clienti e di avvisare accuratamente gli acquisti dei clienti. Devono essere in grado di gestire un registratore di cassa, gestire denaro ed elaborare transazioni con carte di credito e debito. I cassieri devono anche essere in grado di rispondere alle domande dei clienti e fornire consigli utili. Inoltre, devono essere in grado di mantenere un’area di lavoro pulita e organizzata.

Doveri di lavoro del cassiere di Harris Teeter

Un cassiere Harris Teeter ha in genere una vasta gamma di responsabilità, che possono includere:

  • Accogliere i clienti in modo amichevole e professionale, fornendo un eccellente servizio clienti
  • Scansiona accuratamente gli articoli da acquistare, utilizzando il sistema del punto vendita
  • Elaborare i pagamenti dei clienti, inclusi contanti, assegni, carte di debito/credito, EBT, WIC e altre forme di pagamento
  • Assistere i clienti nell’individuazione dei prodotti, nella risposta alle domande e nella risoluzione dei problemi
  • Mantenere pulita l’area cassa, rifornindo gli scaffali secondo necessità
  • Salda il cassetto dei contanti alla fine di ogni turno, garantendo l’accuratezza di tutte le transazioni
  • Seguire le politiche e le procedure aziendali per garantire la sicurezza e l’incolumità di clienti e dipendenti
  • Fornire assistenza agli imballatori e agli stoccatori quando necessario
  • Effettuare il cross-selling di prodotti o servizi aggiuntivi ai clienti
  • Monitorare i livelli di inventario e segnalare eventuali discrepanze alla direzione
  • Garantire il rispetto delle leggi locali, statali e federali relative alla vendita di articoli soggetti a limiti di età
  • Partecipare alle promozioni del negozio e agli eventi speciali

Stipendio del cassiere di Harris Teeter

Lo stipendio di un cassiere presso Harris Teeter è determinato da una varietà di fattori, come l’esperienza, le qualifiche e le prestazioni dell’individuo. L’azienda tiene conto anche della tariffa del mercato locale per posizioni simili, del costo della vita nella zona e del budget complessivo del negozio. Inoltre, anche il numero di ore lavorate e il numero di turni disponibili possono influire sullo stipendio di un cassiere presso Harris Teeter.

  • Stipendio annuale medio: $ 30.184 ($ 14,51/ora)
  • Stipendio annuo del 10% più ricco: $ 33.990 ($ 16,34/ora)

Requisiti di lavoro del cassiere di Harris Teeter

Per essere assunti come cassieri presso Harris Teeter, i candidati devono avere almeno 16 anni e possedere un diploma di scuola superiore o equivalente. Preferibile, ma non obbligatoria, una precedente esperienza nel servizio clienti. I cassieri devono essere in grado di stare in piedi per lunghi periodi di tempo e sollevare fino a 25 libbre. Devono inoltre essere in grado di maneggiare accuratamente il denaro e utilizzare un registratore di cassa. I cassieri devono essere amichevoli, socievoli e avere eccellenti capacità di servizio al cliente. Devono anche essere in grado di lavorare in un ambiente frenetico ed essere in grado di svolgere più attività contemporaneamente. Harris Teeter richiede inoltre che i cassieri siano in grado di lavorare con orari flessibili, comprese le notti e i fine settimana.

Abilità del cassiere di Harris Teeter

I dipendenti di Harris Teeter Cashier hanno bisogno delle seguenti competenze per avere successo:

Multitasking: In qualità di cassiere, sarai responsabile di più attività contemporaneamente. Dovrai essere in grado di gestire più transazioni contemporaneamente, nonché di gestire le domande dei clienti, rifornire gli scaffali e mantenere pulita l’area del registratore di cassa. Essere in grado di fare più cose contemporaneamente ti aiuterà a essere più efficiente e produttivo nel tuo lavoro.

Etichetta telefonica: Il lavoro di un cassiere spesso richiede che risponda alle domande dei clienti al telefono. È importante che i cassieri adottino una buona etichetta telefonica, ad esempio salutando i chiamanti con un tono amichevole e ponendo domande per aiutarli a trovare le informazioni di cui hanno bisogno. I cassieri dovrebbero anche essere consapevoli delle politiche aziendali relative alle telefonate ed essere in grado di indirizzare i clienti al reparto giusto.

Attenzione ai dettagli: L’attenzione ai dettagli è la capacità di notare piccoli errori o sbagli. In qualità di cassiere, dovresti essere in grado di notare se il totale di un cliente non è corretto o se un cliente sta cercando di approfittare del negozio. L’attenzione ai dettagli può aiutarti a prevenire i furti e garantire l’accuratezza dei registri finanziari del tuo negozio.

Abilità interpersonali: Le abilità interpersonali sono la capacità di comunicare con gli altri. I cassieri spesso lavorano individualmente con i clienti e devono essere in grado di comunicare con loro in modo efficace. Ciò include la capacità di rispondere a domande, fornire informazioni e aiutare i clienti a trovare ciò di cui hanno bisogno.

Gestione delle scorte: La gestione dell’inventario è la capacità di tenere traccia dei prodotti nel negozio e della loro ubicazione. In qualità di cassiere, potresti essere responsabile di tenere traccia dell’inventario nel tuo dipartimento. Ciò include conoscere l’ubicazione dei prodotti e tenere traccia della quantità di ciascun prodotto. Questo è importante per mantenere il negozio organizzato e garantire che i clienti possano trovare ciò di cui hanno bisogno.

Ambiente di lavoro del cassiere di Harris Teeter

I cassieri di Harris Teeter lavorano in genere in un ambiente frenetico, con orari prolungati e frequenti interazioni con i clienti. Ci si aspetta che i cassieri siano amichevoli e disponibili con i clienti e siano in grado di gestire più attività contemporaneamente. I cassieri devono essere in grado di contare accuratamente il denaro e apportare il resto e devono essere in grado di utilizzare il sistema informatico del negozio per elaborare le transazioni. I cassieri possono anche essere responsabili del rifornimento degli scaffali, della pulizia del negozio e dell’aiuto ai clienti a trovare gli articoli. I cassieri in genere lavorano 40 ore a settimana, ma potrebbe essere loro richiesto di fare straordinari durante i periodi di punta.

Tendenze dei cassieri di Harris Teeter

Ecco tre tendenze che influenzano il modo in cui lavorano i dipendenti di Harris Teeter Cashier.

Chioschi self-service

I chioschi self-service stanno diventando sempre più popolari nei negozi al dettaglio e i cassieri di Harris Teeter devono capire come funzionano. I chioschi self-service consentono ai clienti di scansionare i propri articoli, pagarli e imballarli senza l’aiuto di un cassiere. Questa tecnologia è vantaggiosa sia per i clienti che per le aziende poiché riduce i tempi di attesa e aumenta l’efficienza.

Per i cassieri di Harris Teeter, comprendere i chioschi self-service è importante perché dovranno assistere i clienti che potrebbero avere difficoltà nell’utilizzo delle macchine. I cassieri dovrebbero anche essere consapevoli che questi chioschi possono ridurre il numero di posti di lavoro disponibili nel negozio, quindi devono rimanere aggiornati sulle nuove tecnologie e tendenze per rimanere competitivi.

Crescente domanda di cassieri

I cassieri sono molto richiesti poiché sempre più persone acquistano online. Con l’avvento dell’e-commerce, i cassieri sono diventati necessari per aiutare i clienti con i loro acquisti e fornire il servizio clienti. I cassieri devono essere in grado di gestire le transazioni in modo rapido e accurato fornendo allo stesso tempo un eccellente servizio clienti.

I cassieri devono anche essere informati sulle politiche e sulle procedure del negozio, come resi e cambi. Con l’avanzare della tecnologia, i cassieri dovranno acquisire familiarità con i nuovi metodi di pagamento, come i pagamenti mobili e i portafogli digitali.

Comprendere queste tendenze emergenti è importante per i cassieri di Harris Teeter in modo che possano rimanere aggiornati sulle ultime tecnologie e migliori pratiche. Questa conoscenza li aiuterà a rimanere competitivi nel mercato del lavoro e garantirà che forniscano la migliore esperienza possibile al cliente.

Elevato tasso di turnover

Il settore della vendita al dettaglio si trova ad affrontare un tasso di turnover elevato e i cassieri di Harris Teeter non fanno eccezione. Con l’avvento dell’automazione sul posto di lavoro, molte posizioni di cassiere sono state sostituite da casse automatiche o chioschi automatizzati. Ciò ha causato un aumento della concorrenza per i posti di lavoro disponibili, portando a tassi di turnover più elevati poiché i dipendenti cercano opportunità di lavoro più stabili.

È importante che i cassieri di Harris Teeter comprendano questa tendenza in modo da poter essere preparati alla potenziale perdita di posti di lavoro dovuta all’automazione. I cassieri dovrebbero anche rimanere aggiornati sulle nuove tecnologie che potrebbero potenzialmente sostituire i loro ruoli, come i sistemi di riconoscimento facciale e i sistemi di cassa ad attivazione vocale. Comprendendo queste tendenze, i cassieri possono prepararsi meglio per il futuro del lavoro.

Prospettive di avanzamento

I cassieri di Harris Teeter potrebbero essere in grado di far avanzare la propria carriera assumendosi ulteriori responsabilità. Ad esempio, potrebbero essere in grado di diventare un capoturno o un rappresentante del servizio clienti. Con una formazione aggiuntiva, potrebbero anche essere in grado di diventare direttore di negozio o direttore di reparto. Con più esperienza, potrebbero essere in grado di ricoprire la posizione di manager regionale o distrettuale. Infine, potrebbero essere in grado di ricoprire una posizione aziendale, come acquirente o merchandiser.

Domande di un’intervista

Ecco cinque domande e risposte comuni all’intervista a Harris Teeter Cashier.

1. Perché vuoi lasciare il tuo attuale lavoro?

Questa domanda può aiutare l’intervistatore a comprendere la tua motivazione per candidarti a una nuova posizione. Può anche dare loro un’idea di cosa ti piace del tuo lavoro attuale e cosa stai cercando in uno nuovo. Quando rispondi a questa domanda, può essere utile concentrarti sugli aspetti positivi del tuo attuale lavoro mentre spieghi perché sei interessato a cambiare carriera.

Esempio: “Lascio il mio lavoro attuale perché sono pronto per un ruolo più impegnativo che mi consentirà di utilizzare le mie capacità di servizio al cliente e le mie capacità di risoluzione dei problemi. Il mio precedente datore di lavoro era eccezionale, ma sento di aver imparato tutto quello che potevo lì. Harris Teeter è un’azienda straordinaria con così tante opportunità e mi piacerebbe unirmi al loro team.”

2. Qual è la tua disponibilità?

I datori di lavoro fanno questa domanda per assicurarsi che tu possa lavorare per le ore di cui hanno bisogno. Vogliono anche sapere se hai conflitti con i loro attuali cassieri. Quando rispondi, sii onesto riguardo alla tua disponibilità e cerca di trovare un orario che vada bene per entrambi. Se non ci sono orari adatti, offriti di contattarli quando il tuo programma cambia.

Esempio: “Sono disponibile dalle 15:00 fino alla chiusura nei giorni feriali e tutto il giorno nei fine settimana. Non ho alcun conflitto in questo momento”.

3. Sei disposto a lavorare di notte e nei fine settimana?

Harris Teeter è aperto dalle 7:00 alle 23:00 dal lunedì al sabato e dalle 9:00 alle 18:00 la domenica. L’azienda pone questa domanda per assicurarsi che tu comprenda gli orari di apertura dei suoi negozi. Se non ti senti a tuo agio a lavorare in questi orari, è importante far sapere all’intervistatore che puoi lavorare su altri turni, se necessario.

Esempio: “Sono disposto a lavorare su qualsiasi turno purché riesca a dormire otto ore ogni notte. Non ho problemi a lavorare di notte o nei fine settimana, ma preferirei lavorare durante il giorno per poter trascorrere del tempo con la mia famiglia”.

4. Ti consideri un gran lavoratore?

Questa domanda può aiutare l’intervistatore a determinare se hai l’etica del lavoro per avere successo in questo ruolo. Quando rispondi, è importante evidenziare il tuo impegno per l’eccellenza e come lo hai utilizzato per raggiungere il successo nei ruoli precedenti.

Esempio: “Mi considero un gran lavoratore perché sono sempre alla ricerca di modi per migliorare le mie prestazioni. Nella mia ultima posizione come cassiera in un negozio di alimentari locale, ho notato che i clienti spesso lasciavano i carrelli nel parcheggio dopo aver fatto la spesa. Ciò faceva sì che altri acquirenti parcheggiassero lontano dall’ingresso del negozio. Così ho iniziato a offrirmi di spostare i carri abbandonati nel parcheggio in modo che più persone potessero trovare posti liberi. Questo piccolo cambiamento ha contribuito a ridurre i reclami dei clienti riguardo al parcheggio.”

5. Raccontami di un’occasione in cui hai commesso un errore mentre svolgevi un altro lavoro, come hai gestito la cosa?

I datori di lavoro fanno questa domanda per assicurarsi che tu possa ammettere i tuoi errori e imparare da essi. Vogliono sapere che sei una persona autoriflessiva che è disposta a migliorarsi. Quando rispondi, sii onesto riguardo all’errore, ma concentrati su come hai imparato da esso e sui passaggi che hai intrapreso per assicurarti che non si ripeta.

Esempio: “Durante il mio ultimo lavoro come cassiere, ho accidentalmente restituito a un cliente una quantità eccessiva di resto. Costavano solo $ 5, quindi non pensavo che sarebbe stato un grosso problema, ma quando sono tornati per restituirlo, mi sono reso conto di aver commesso un errore. Mi sono scusato profusamente e mi sono offerto di dare loro la spesa gratuita per la loro prossima visita. Il cliente ha accettato e siamo usciti entrambi contenti”.

Ultime Notizie

Back to top button