Cosa fa un contabile di portafoglio? (Stipendio 2023)

Scopri cosa fa un contabile di portafoglio, come ottenere questo lavoro e cosa serve per avere successo come contabile di portafoglio.

Un contabile di portafoglio è un tipo specializzato di contabile che lavora con portafogli di investimento. Sono responsabili del monitoraggio della performance degli investimenti e della comunicazione di queste informazioni agli investitori.

I contabili di portafoglio possono anche essere incaricati di fornire altri tipi di servizi finanziari, come la preparazione fiscale o la revisione contabile.

Doveri di lavoro del contabile di portafoglio

Un contabile di portafoglio ha in genere una vasta gamma di responsabilità, che possono includere:

  • Comunicare con i clienti sulla loro situazione finanziaria e fornire loro consulenza sulla pianificazione fiscale o sugli investimenti
  • Revisione e verifica dei registri finanziari per garantire l’aderenza ai principi e agli standard contabili
  • Avvio di contatti con clienti o fornitori per rispondere a domande o problemi relativi agli account esistenti
  • Preparazione di rendiconti finanziari come bilanci, rendiconti finanziari, conti economici e prospetti di patrimonio netto
  • Gestione del personale che assiste con compiti contabili e finanziari per conto dei clienti
  • Interpretazione di bilanci e consulenza in materia contabile ai clienti
  • Preparazione delle dichiarazioni dei redditi per persone fisiche e imprese rivedendo le loro partecipazioni finanziarie e calcola le imposte dovute in base alle leggi fiscali stabilite
  • Gestione di conti per privati, famiglie, piccole imprese o altre entità, inclusa la gestione di beni, la preparazione di budget e la presentazione di dichiarazioni dei redditi
  • Preparazione di rapporti sulla situazione finanziaria dei clienti, raccomandazione di cambiamenti nelle strategie di investimento e formulazione di raccomandazioni sulla pianificazione patrimoniale

Stipendio e prospettive del contabile di portafoglio

Gli stipendi dei contabili di portafoglio variano a seconda del livello di istruzione, degli anni di esperienza e delle dimensioni e del settore dell’azienda. Possono anche guadagnare un compenso aggiuntivo sotto forma di bonus.

  • Stipendio annuale medio: $ 72.500 ($ 34,86/ora)
  • Top 10% di stipendio annuo: $ 100.000 ($ 48,08/ora)

Si prevede che l’occupazione dei contabili di portafoglio crescerà a un tasso medio nel prossimo decennio.

La domanda di questi lavoratori deriverà dalla continua crescita dei fondi di investimento e dalla necessità di garantire che gli investimenti siano gestiti in modo efficiente in termini di costi. Inoltre, la domanda di contabili di portafoglio continuerà a provenire dalla necessità di monitorare la conformità alle normative e alle politiche governative.

Requisiti di lavoro per ragioniere di portafoglio

Un contabile di portafoglio in genere deve avere le seguenti qualifiche:

Formazione scolastica: I contabili di portafoglio sono in genere tenuti ad avere una laurea in contabilità, finanza o un campo correlato. Alcuni datori di lavoro possono preferire i candidati che hanno un master in contabilità o amministrazione aziendale con una concentrazione in contabilità. I corsi pertinenti includono contabilità finanziaria, tassazione, revisione contabile, diritto commerciale e comunicazione aziendale.

Formazione ed esperienza: I contabili di portafoglio in genere ricevono una formazione sul posto di lavoro dai loro nuovi datori di lavoro. Questa formazione li aiuta ad apprendere i processi e le procedure specifici dell’azienda. Consente inoltre loro di acquisire familiarità con il software finanziario dell’azienda.

I contabili di portafoglio possono anche ricevere una formazione attraverso stage. I tirocini consentono agli studenti di acquisire esperienza pratica nel campo che stanno studiando. Possono anche aiutare gli studenti a stabilire contatti con professionisti del settore.

Certificazioni e licenze: Un contabile di portafoglio non è tenuto a ottenere alcuna certificazione professionale per ottenere il titolo. Tuttavia, ci sono certificazioni disponibili per i professionisti finanziari che possono essere utili per un contabile di portafoglio se desiderano aumentare il proprio potenziale di guadagno o promuovere il proprio sviluppo professionale.

Competenze di contabile di portafoglio

I contabili di portafoglio hanno bisogno delle seguenti competenze per avere successo:

Competenze contabili: Le competenze contabili sono il fondamento di una carriera come contabile di portafoglio. Usi le competenze contabili per registrare transazioni finanziarie, preparare budget, analizzare dati e creare report finanziari. Usi queste competenze per garantire l’accuratezza dei registri finanziari e per garantire la conformità alle normative.

Abilità comunicative: I contabili di portafoglio devono essere in grado di comunicare in modo efficace con clienti, colleghi e altri professionisti. Devono essere in grado di spiegare informazioni finanziarie complesse in modo facile da capire. Devono inoltre essere in grado di comunicare con i clienti in modo professionale e amichevole.

Capacità di pensiero critico: Le capacità di pensiero critico sono la capacità di analizzare una situazione e prendere una decisione in base alle informazioni che hai. In qualità di contabile di portafoglio, ti potrebbe essere richiesto di prendere decisioni su investimenti, strategie finanziarie e altre questioni finanziarie. Avere forti capacità di pensiero critico può aiutarti a prendere le decisioni migliori per i tuoi clienti.

Pianificazione e analisi finanziaria: La pianificazione e l’analisi finanziaria è il processo mediante il quale i contabili creano piani finanziari per aziende e privati. Questo processo prevede la previsione, la definizione del budget e l’analisi dei dati finanziari. I contabili di portafoglio utilizzano spesso la pianificazione e l’analisi finanziaria per creare portafogli di investimento.

Senso degli affari: Il senso degli affari si riferisce alla capacità di comprendere le esigenze di un’azienda e come la contabilità può aiutarla a raggiungere i propri obiettivi. I contabili di portafoglio devono avere un forte senso degli affari per comprendere le esigenze finanziarie delle aziende con cui lavorano. Devono anche essere in grado di spiegare informazioni finanziarie complesse in modo facile da capire.

Ambiente di lavoro contabile di portafoglio

I contabili di portafoglio lavorano nel dipartimento finanziario di banche, compagnie assicurative o società di investimento. In genere lavorano durante il normale orario lavorativo, anche se potrebbe essere loro richiesto di fare gli straordinari durante i periodi di maggiore affluenza. Il lavoro è sedentario e la maggior parte del tempo viene impiegata lavorando con computer e altre apparecchiature per ufficio. I contabili di portafoglio devono avere eccellenti capacità matematiche ed essere in grado di prestare molta attenzione ai dettagli. Devono anche essere in grado di lavorare bene sotto pressione, in quanto potrebbero essere tenuti a rispettare le scadenze.

Tendenze contabili di portafoglio

Ecco tre tendenze che influenzano il modo in cui lavorano i contabili di portafoglio. I contabili di portafoglio dovranno rimanere aggiornati su questi sviluppi per mantenere le proprie competenze pertinenti e mantenere un vantaggio competitivo sul posto di lavoro.

La necessità di maggiori competenze tecniche

La necessità di maggiori competenze tecniche è una tendenza che si sta osservando in tutti i settori, poiché le aziende dipendono sempre più dalla tecnologia. Ciò è particolarmente vero per le società di contabilità, che ora si affidano a software per gestire i propri dati.

Di conseguenza, i contabili di portafoglio dovranno avere familiarità con questi strumenti per gestire efficacemente i dati dei propri clienti. Dovranno anche essere in grado di comprendere le ultime tendenze della tecnologia in modo da poter stare al passo con gli ultimi sviluppi.

Maggiore attenzione alla sicurezza informatica

Man mano che le aziende dipendono sempre più dalla tecnologia, la necessità di professionisti della sicurezza informatica è cresciuta in modo esponenziale. Questo perché gli attacchi informatici stanno diventando sempre più sofisticati e difficili da rilevare, rendendo essenziale per le aziende avere professionisti in grado di proteggerle da potenziali minacce.

I contabili di portafoglio possono capitalizzare questa tendenza diventando esperti di sicurezza informatica. In questo modo, possono aiutare i loro clienti a stare al sicuro dagli hacker e proteggere i loro dati sensibili. Inoltre, i contabili di portafoglio possono anche concentrarsi sullo sviluppo di altre aree di competenza, come il diritto tributario o la revisione contabile, anch’esse molto richieste.

Maggiore attenzione alla gestione del rischio

La gestione del rischio è una parte importante di qualsiasi attività commerciale, ma sta diventando ancora più importante nell’economia di oggi. Man mano che le aziende diventano più complesse, sono esposte a una gamma più ampia di rischi, che possono avere un impatto significativo sui loro profitti.

I contabili di portafoglio possono svolgere un ruolo chiave nella gestione del rischio aiutando a identificare potenziali problemi e sviluppare soluzioni. Possono anche fornire indicazioni alle imprese su come ridurre la loro esposizione al rischio.

Come diventare un contabile di portafoglio

Una carriera come contabile di portafoglio può essere molto gratificante. Offre l’opportunità di lavorare con una varietà di aziende e settori, il che significa che avrai sempre nuove sfide da affrontare. Acquisirai anche una preziosa esperienza in molte diverse aree della contabilità, tra cui tasse, rendicontazione finanziaria e revisione contabile.

Per diventare un contabile di portafoglio, dovrai avere una solida base in contabilità e finanza. Ciò include la conoscenza dei principi contabili, GAAP e IFRS; comprensione della finanza aziendale; e una comprensione della tassazione. Dovrai anche essere in grado di applicare questa conoscenza alle situazioni del mondo reale.

Prospettive di avanzamento

I contabili di portafoglio in genere avanzano assumendosi maggiori responsabilità all’interno della loro organizzazione, come la gestione di un team di contabili o il lavoro con portafogli più complessi. Alcuni contabili di portafoglio possono eventualmente diventare analisti finanziari o gestori finanziari. Altri possono scegliere di avviare la propria società di consulenza contabile o finanziaria.

Esempio di descrizione del lavoro del contabile di portafoglio

A [CompanyX], stiamo cercando un professionista attento ai dettagli e analitico che si unisca al nostro team di contabilità come contabile di portafoglio. In questo ruolo, sarai responsabile della preparazione e della conservazione dei registri finanziari per il nostro portafoglio di clienti. Ciò includerà il monitoraggio delle entrate e delle spese, la preparazione di rapporti mensili e annuali e la riconciliazione dei conti. Il candidato ideale avrà esperienza di lavoro in contabilità o finanza e sarà esperto di software di contabilità ed Excel. Saranno in grado di lavorare in modo indipendente e saranno in grado di gestire più attività contemporaneamente.

doveri e responsabilità

  • Preparare e conservare registrazioni accurate di tutte le transazioni per il portafoglio di investimenti assegnato
  • Rivedere e riconciliare l’attività di investimento con le dichiarazioni della banca depositaria e/o del broker
  • Preparare report mensili, trimestrali e annuali per clienti, management e investitori
  • Assistenza nella redazione delle fatture clienti
  • Mantenere le proiezioni del flusso di cassa per il portafoglio di investimenti assegnato
  • Monitorare il rispetto delle linee guida e delle restrizioni sugli investimenti
  • Coordinarsi con i gestori degli investimenti e i trader per ottenere i ticket di negoziazione e la relativa documentazione
  • Riconcilia i ticket commerciali con le date e gli importi di regolamento
  • Calcolare e registrare ratei per entrate e spese
  • Prepara le voci del diario e mantieni la contabilità generale per il portafoglio di investimenti assegnato
  • Esegui analisi ad hoc come richiesto da clienti, management e investitori
  • Assistere nello sviluppo e nell’implementazione di nuovi sistemi e procedure contabili e di rendicontazione

Competenze e qualifiche richieste

  • Laurea triennale in contabilità, finanza o affini
  • Preferibile designazione CPA o CFA
  • 3-5 anni di esperienza nella contabilità pubblica o nei servizi finanziari
  • Ottima conoscenza di GAAP e IFRS
  • Esperienza con Bloomberg Terminal e/o altri fornitori di dati di mercato
  • Competenze avanzate di Excel

Competenze e qualifiche preferite

  • MBA o Master in contabilità o finanza
  • Esperienza con software di contabilità del portafoglio, come Advent Axys o APX
  • Familiarità con i linguaggi di programmazione, come VBA o SQL
  • Capacità di sviluppare soluzioni creative a problemi complessi

Ultime Notizie

Back to top button