Cosa fa un ingegnere di programma? (Stipendio 2023)

Scopri cosa fa un programmatore, come ottenere questo lavoro e cosa serve per avere successo come programmatore.

Un ingegnere di programma è un tipo altamente specializzato di sviluppatore di software che lavora su programmi grandi e complessi. Sono responsabili di tutti gli aspetti del processo di sviluppo, dall’idea iniziale al prodotto finale.

Gli ingegneri di programma lavorano a stretto contatto con altri ingegneri e progettisti per creare nuove funzionalità o migliorare quelle esistenti. Possono anche essere incaricati di creare documentazione che spieghi come funzionano i loro programmi e come gli utenti possono sfruttarli al meglio.

Doveri di lavoro dell’ingegnere di programma

Un ingegnere di programma ha in genere una vasta gamma di responsabilità, che possono includere:

  • Partecipare allo sviluppo di nuovi prodotti o processi conducendo ricerche, raccogliendo dati e suggerendo modifiche di progettazione
  • Comunicare con altri dipartimenti all’interno di un’organizzazione per coordinare le attività del progetto
  • Sviluppare disegni tecnici e schemi che descrivono in dettaglio come dovrebbe essere costruito un prodotto o come dovrebbe funzionare un processo
  • Revisione di disegni tecnici e altri documenti per garantire che soddisfino gli standard del settore
  • Testare prototipi di nuovi prodotti per garantire che soddisfino i requisiti prima che inizi la produzione di massa
  • Coordinarsi con i fornitori per garantire che forniscano i materiali in tempo e nelle quantità e qualità corrette
  • Conduzione di sondaggi presso i clienti per determinare le loro esigenze e preferenze al fine di sviluppare nuove linee di prodotti o migliorare quelle esistenti
  • Utilizzo di software di progettazione assistita da computer (CAD) per creare modelli di prodotti come macchine o strutture che possono essere testati o costruiti sulla base dei progetti
  • Revisione di piani e progetti per garantire che soddisfino i codici e le normative di sicurezza

Stipendio e prospettive dell’ingegnere di programma

Gli stipendi degli ingegneri di programma variano a seconda del livello di istruzione, degli anni di esperienza e delle dimensioni e dell’ubicazione dell’azienda. Possono anche guadagnare un compenso aggiuntivo sotto forma di bonus.

  • Stipendio annuale medio: $ 82.500 ($ 39,66/ora)
  • Top 10% di stipendio annuo: $ 122.000 ($ 58,65/ora)

Si prevede che l’occupazione degli ingegneri di programma crescerà molto più rapidamente della media nel prossimo decennio.

Si prevede che la domanda di questi lavoratori aumenterà man mano che le aziende cercano di automatizzare i processi e migliorare l’efficienza. Saranno necessari ingegneri di programma per progettare e implementare sistemi informatici in grado di controllare più macchine o processi contemporaneamente.

Requisiti di lavoro dell’ingegnere di programma

Un ingegnere di programma in genere deve avere le seguenti qualifiche:

Formazione scolastica: La maggior parte degli ingegneri di programma ha almeno una laurea in informatica, ingegneria del software o un campo correlato. Alcuni datori di lavoro possono assumere candidati con una laurea biennale correlata, ma la maggior parte preferisce candidati con una laurea quadriennale.

Formazione ed esperienza: La maggior parte della formazione di un ingegnere di programma si svolgerà mentre sono a scuola. Gli studenti apprenderanno i fondamenti della programmazione informatica, dell’informatica e dell’ingegneria mentre completano la laurea o il master. Riceveranno anche una formazione sul posto di lavoro quando inizieranno a lavorare per un’azienda.

Certificazioni e licenze: Gli ingegneri di programma possono acquisire diverse certificazioni che dimostrano la loro esperienza in diversi tipi di software, hardware e linguaggi di programmazione.

Competenze dell’ingegnere di programma

Gli ingegneri di programma hanno bisogno delle seguenti competenze per avere successo:

Abilità tecniche: I programmatori hanno bisogno di competenze tecniche per comprendere e utilizzare il software e l’hardware del computer. Ciò include la conoscenza dei linguaggi informatici, dei sistemi software e hardware, delle reti e della sicurezza dei dati. I programmatori devono anche capire come riparare e risolvere i problemi dei sistemi informatici.

Comunicazione: I programmatori lavorano spesso con altre persone in un team, quindi le capacità di comunicazione sono importanti. Spesso hanno bisogno di comunicare informazioni tecniche a persone non tecniche e viceversa. Devono anche comunicare idee e informazioni sul loro lavoro al loro team e al loro manager.

Risoluzione dei problemi: I programmatori risolvono i problemi identificando la fonte del problema e trovando una soluzione. I programmatori usano le loro capacità di risoluzione dei problemi per identificare bug nel software, risolvere errori e trovare soluzioni a problemi tecnici. I programmatori utilizzano anche capacità di risoluzione dei problemi per trovare modi per migliorare il software esistente e creare un nuovo software che soddisfi le esigenze dell’azienda.

Pensiero critico: Il pensiero critico è la capacità di analizzare una situazione e prendere una decisione in base alle informazioni che hai. I programmatori usano capacità di pensiero critico per risolvere problemi e apportare modifiche ai programmi per computer. Possono anche utilizzare il pensiero critico per risolvere i problemi con i programmi per computer e trovare modi per migliorare le prestazioni del programma.

Gestione del progetto: I programmatori lavorano spesso con altre persone per sviluppare software, quindi è importante che abbiano forti capacità di gestione dei progetti. I programmatori spesso devono gestire il tempo e le risorse necessarie per completare un progetto. Potrebbero anche dover gestire le aspettative dei clienti e di altre parti interessate.

Ambiente di lavoro dell’ingegnere di programma

Gli ingegneri di programma in genere lavorano in un ambiente d’ufficio, sebbene possano viaggiare per partecipare a riunioni o visitare i siti di progetto. Di solito lavorano una settimana standard di 40 ore, anche se occasionalmente possono fare gli straordinari per rispettare le scadenze. Gli ingegneri del programma in genere lavorano in team di ingegneri e altri professionisti, come architetti, direttori di costruzione e scienziati ambientali. Devono essere in grado di comunicare in modo efficace con gli altri membri del team e con i clienti. Devono inoltre essere in grado di lavorare in modo indipendente quando necessario.

Tendenze dell’ingegnere di programma

Ecco tre tendenze che influenzano il modo in cui lavorano i programmatori. Gli ingegneri di programma dovranno rimanere aggiornati su questi sviluppi per mantenere le proprie competenze pertinenti e mantenere un vantaggio competitivo sul posto di lavoro.

La necessità di più talento tecnico

La necessità di più talenti tecnici è una tendenza che si sta osservando in tutti i settori, poiché le aziende sono alla ricerca di modi per migliorare la propria efficienza e produttività.

Di conseguenza, i programmatori dovranno essere in grado non solo di scrivere codice, ma anche di comprendere le esigenze aziendali alla base dei loro progetti. Ciò consentirà loro di lavorare in modo più efficace con gli altri membri del team e garantire che stiano costruendo soluzioni che soddisfino le esigenze dell’azienda.

Maggiore attenzione allo sviluppo agile

Lo sviluppo agile è un metodo di sviluppo software sempre più popolare che si concentra sulla creazione rapida di prototipi e quindi sull’iterazione su di essi in base al feedback degli utenti. Ciò consente agli sviluppatori di creare prodotti più in linea con ciò che desiderano gli utenti, il che può portare a un maggiore successo per il prodotto.

Gli ingegneri di programma che hanno familiarità con i metodi di sviluppo agili saranno molto richiesti nei prossimi anni, poiché sempre più aziende si spostano verso questo modello. Imparando tecniche di sviluppo agili, i programmatori possono diventare più efficienti e produttivi, creando anche prodotti migliori.

L’automazione sta diventando più importante

Man mano che l’automazione diventa più importante, il ruolo dell’ingegnere di programma diventerà più essenziale. Gli ingegneri di programma sono responsabili della progettazione e dello sviluppo di sistemi automatizzati, che possono includere qualsiasi cosa, dai robot ai programmi per computer.

Per avere successo in questo campo, gli ingegneri programmatori dovranno essere in grado non solo di progettare e sviluppare questi sistemi, ma anche di capire come funzionano e come risolvere eventuali problemi che potrebbero sorgere.

Come diventare un ingegnere di programma

Una carriera da ingegnere di programma può essere un ottimo modo per utilizzare le tue capacità ingegneristiche in una varietà di settori. In qualità di ingegnere di programma, probabilmente lavorerai su progetti che hanno un grande impatto sull’azienda e sui suoi clienti. Ciò potrebbe includere lo sviluppo di nuovi prodotti o servizi, il miglioramento di prodotti o servizi esistenti o l’implementazione di nuovi processi all’interno dell’azienda.

Per avere successo come ingegnere di programma, è importante avere forti capacità comunicative e di risoluzione dei problemi. Dovrai anche essere in grado di lavorare bene con altri ingegneri, designer e altri professionisti in tutta l’azienda.

Prospettive di avanzamento

Gli ingegneri di programma in genere avanzano nella loro carriera assumendosi maggiori responsabilità e passando a ruoli dirigenziali. Man mano che acquisiscono esperienza, possono passare a posizioni con maggiori responsabilità, come project manager o ingegnere capo. In alcuni casi, possono anche avviare la propria società di consulenza ingegneristica.

Esempio di descrizione del lavoro dell’ingegnere di programma

A [CompanyX], stiamo cercando un Program Engineer da inserire nel nostro team. Il Program Engineer sarà responsabile dell’ingegneria e della gestione tecnica dei programmi assegnati. Ciò include lo sviluppo di proposte, la definizione dell’ambito di lavoro, i costi e il programma; lo sviluppo e la gestione dei budget; e interfacciarsi con il cliente. L’ingegnere di programma sarà anche responsabile di garantire che il programma soddisfi tutti i requisiti tecnici, di qualità e di pianificazione.

Il candidato ideale avrà una laurea in ingegneria o in un campo correlato e almeno 5 anni di esperienza nell’ingegneria dei programmi o in un campo correlato. Il candidato deve inoltre avere esperienza nello sviluppo di proposte, nella stima dei costi e nella gestione di progetti. È inoltre richiesta la capacità di ottenere un nulla osta di sicurezza.

doveri e responsabilità

  • Servire come esperto tecnico per una specifica disciplina ingegneristica su uno o più programmi
  • Sviluppare e mantenere una conoscenza approfondita dello stato dell’arte nelle discipline ingegneristiche pertinenti
  • Comprendere le esigenze e i requisiti del cliente e tradurli in specifiche di sistema/sottosistema
  • Eseguire studi commerciali per identificare la soluzione tecnica ottimale che soddisfi gli obiettivi di costo, pianificazione e prestazioni del programma
  • Genera nuove idee e approcci per risolvere problemi tecnici complessi
  • Preparare e presentare briefing tecnici e report ai clienti interni ed esterni
  • Servire da collegamento tra l’ufficio del programma e l’organizzazione di ingegneria
  • Partecipa a revisioni del progetto, revisioni del programma e audit
  • Monitorare i progressi del team di ingegneri per garantire che il lavoro proceda secondo i piani e adottare azioni correttive quando necessario
  • Fornire tutoraggio e guida agli ingegneri meno esperti
  • Tieniti aggiornato sui progressi della tecnologia e sulla loro potenziale applicazione al programma
  • Supporta il processo di proposta sviluppando volumi tecnici e partecipando alle revisioni delle proposte

Competenze e qualifiche richieste

  • Laurea triennale in ingegneria, informatica o discipline affini
  • 5+ anni di esperienza professionale nell’ingegneria del software
  • Buona conoscenza di Java, C++ o altri linguaggi di programmazione
  • Esperienza con la metodologia Agile
  • Forti capacità analitiche e di problem solving
  • Ottime capacità di comunicazione e collaborazione

Competenze e qualifiche preferite

  • Laurea magistrale in ingegneria, informatica o discipline affini
  • 7+ anni di esperienza professionale nell’ingegneria del software
  • Esperienza alla guida di un team di ingegneri
  • Esperienza con piattaforme di cloud computing, come AWS o Azure
  • Competente in Python o altri linguaggi di scripting

Ultime Notizie

Back to top button