Cosa fa un revisore delle entrate? (Stipendio 2023)

Scopri cosa fa un revisore delle entrate, come ottenere questo lavoro e cosa serve per avere successo come revisore delle entrate.

I revisori delle entrate sono responsabili di garantire che le società e gli individui paghino l’importo corretto delle tasse. Di solito lavorano per agenzie governative, ma possono anche essere impiegati da società private o organizzazioni senza scopo di lucro.

I revisori delle entrate in genere iniziano il loro lavoro esaminando le dichiarazioni dei redditi e altri documenti finanziari per determinare ciò che una società deve in tasse. Da lì, condurranno audit su base regolare per garantire che la società paghi correttamente le tasse. Ciò potrebbe includere lo svolgimento di interviste con i dipendenti o la visita di luoghi fisici per verificare registri e conti.

Doveri di lavoro del revisore delle entrate

I revisori delle entrate hanno una vasta gamma di responsabilità, che possono includere:

  • Revisione dei rapporti e dei registri finanziari per garantire che tutte le attività finanziarie siano accuratamente registrate e riportate
  • Ispezione delle registrazioni contabili e amministrative per aziende o altre organizzazioni per determinare se le procedure vengono seguite correttamente
  • Analizzare i dati per identificare aree di rischio o potenziali problemi nelle finanze di un’organizzazione
  • Esaminare i registri finanziari per determinare se un’azienda ha rispettato le leggi e i regolamenti in materia di tasse o altri obblighi come la presentazione di richieste di risarcimento assicurativo o l’emissione di buste paga
  • Osservare le operazioni aziendali per identificare potenziali problemi che potrebbero influire sulla rendicontazione finanziaria o sulla conformità alle leggi
  • Revisione dei registri contabili di una società per identificare errori o omissioni nelle pratiche contabili della società
  • Ricerca di leggi fiscali per garantire che tutti i redditi siano riportati correttamente sui moduli fiscali
  • Esaminare i documenti governativi e altri documenti pubblici per assicurarsi che siano accurati
  • Conduzione di audit dei registri finanziari di un’azienda, inclusi i registri del flusso di cassa, entrate e spese, crediti, inventari e immobilizzazioni

Stipendio e prospettive del revisore delle entrate

Gli stipendi dei revisori delle entrate variano a seconda del loro livello di istruzione ed esperienza, delle dimensioni dell’azienda e della posizione geografica. Possono anche guadagnare un compenso aggiuntivo sotto forma di bonus.

  • Stipendio annuale medio: $ 62.500 ($ 30,05/ora)
  • Top 10% di stipendio annuo: $ 122.000 ($ 58,65/ora)

L’occupazione dei revisori delle entrate dovrebbe diminuire nel prossimo decennio.

Si prevede che il numero di dichiarazioni dei redditi presentate annualmente aumenterà lentamente, il che potrebbe limitare la crescita dell’occupazione per i revisori delle entrate. Man mano che più persone depositano le proprie tasse elettronicamente, saranno necessari meno controlli. Inoltre, il software fiscale ei servizi di archiviazione elettronica stanno diventando sempre più popolari, il che potrebbe ridurre la necessità di revisori delle entrate.

Imparentato: Domande e risposte sull’intervista al revisore dei conti

Requisiti di lavoro del revisore delle entrate

I revisori delle entrate in genere devono avere le seguenti qualifiche:

Formazione scolastica: I revisori delle entrate sono in genere tenuti ad avere almeno una laurea in contabilità, finanza o un campo correlato. I corsi pertinenti includono contabilità, revisione contabile, diritto commerciale, economia, finanza, gestione e tassazione.

Molti datori di lavoro preferiscono i candidati che hanno un master in contabilità o amministrazione aziendale con una specializzazione in contabilità.

Formazione ed esperienza: Molte aziende richiedono che i revisori delle entrate abbiano almeno due anni di esperienza in un campo correlato. Questa esperienza può essere in un ruolo simile, come un contabile o un contabile, o in un ruolo diverso nel settore finanziario, come un analista finanziario o uno stagista di analista finanziario.

I revisori delle entrate possono anche acquisire esperienza attraverso stage. I tirocini offrono agli studenti un’esperienza pratica in un contesto aziendale. Consentono inoltre agli studenti di entrare in contatto con professionisti del settore.

Certificazioni e licenze: Sebbene non richiesti, molti revisori delle entrate perseguono certificazioni per migliorare le loro prospettive di carriera e dimostrare la loro competenza professionale.

Competenze di revisore dei conti

I revisori delle entrate hanno bisogno delle seguenti competenze per avere successo:

Competenze contabili: Le competenze contabili sono il fondamento del lavoro di un revisore delle entrate e sono necessarie per comprendere i documenti finanziari. Le capacità contabili possono includere la conoscenza della contabilità, del budget e di altri processi finanziari.

Analisi dei dati: L’analisi dei dati è la capacità di interpretare grandi quantità di informazioni e trarne conclusioni. I revisori delle entrate utilizzano l’analisi dei dati per rivedere i registri finanziari e formulare giudizi sull’accuratezza dei dati.

Comunicazione: La comunicazione è la capacità di trasmettere informazioni agli altri in modo chiaro e comprensibile. In qualità di revisore delle entrate, potrebbe essere necessario comunicare con dipendenti, dirigenti e dirigenti dell’azienda. Una comunicazione efficace può aiutarti a trasmettere le tue scoperte e raccomandazioni in un modo che gli altri possano capire.

Pensiero critico: Il pensiero critico è la capacità di analizzare una situazione e prendere decisioni in base alle informazioni che hai. I revisori delle entrate utilizzano capacità di pensiero critico per esaminare i registri finanziari e formulare giudizi sull’accuratezza dei dati. Usano anche il pensiero critico per determinare se un’azienda sta riportando accuratamente le proprie entrate e se soddisfa gli standard stabiliti dal governo.

Attenzione ai dettagli: L’attenzione ai dettagli è un’abilità cruciale per un revisore delle entrate, poiché deve esaminare i registri finanziari e le transazioni per garantire che la società riporti accuratamente le sue vendite e le sue entrate. L’attenzione ai dettagli può anche aiutare un revisore delle entrate a identificare eventuali discrepanze nei registri di un’azienda, il che può aiutarli a identificare potenziali frodi.

Ambiente di lavoro del revisore delle entrate

I revisori delle entrate lavorano in una varietà di contesti, inclusi uffici governativi, società di contabilità pubblica e aziende private. In genere lavorano una normale settimana di 40 ore, anche se potrebbero dover lavorare più ore durante i periodi di punta, come la stagione delle tasse. I revisori delle entrate che lavorano per società di contabilità pubblica potrebbero dover recarsi presso le sedi di attività dei loro clienti per condurre audit. Alcuni revisori delle entrate lavorano da casa, anche se potrebbero dover viaggiare per incontrare i clienti o partecipare a seminari di formazione. Il lavoro di un revisore delle entrate può essere stressante, soprattutto durante i periodi di maggiore affluenza, perché deve prestare molta attenzione ai dettagli e rispettare le scadenze.

Tendenze del Revenue Auditor

Ecco tre tendenze che influenzano il funzionamento dei revisori delle entrate. I revisori delle entrate dovranno rimanere aggiornati su questi sviluppi per mantenere le proprie competenze pertinenti e mantenere un vantaggio competitivo sul posto di lavoro.

L’uso dell’intelligenza artificiale (AI)

Man mano che l’intelligenza artificiale diventa più diffusa nel mondo degli affari, viene utilizzata anche nella revisione contabile e nella contabilità. Ciò significa che i revisori delle entrate dovranno avere familiarità con l’IA e come funziona per utilizzarla efficacemente nel loro lavoro.

Utilizzando l’intelligenza artificiale, i revisori delle entrate possono automatizzare molte delle attività tradizionalmente svolte dagli esseri umani, come l’inserimento e l’analisi dei dati. Ciò consente loro di concentrarsi su compiti più importanti, come l’identificazione di potenziali rischi e irregolarità.

L’emergere della tecnologia Blockchain

La tecnologia blockchain sta rapidamente emergendo come un’innovazione rivoluzionaria nel settore dei servizi finanziari. Ha il potenziale per rivoluzionare il modo in cui vengono condotte le transazioni, fornendo un libro mastro sicuro e trasparente per tutte le transazioni.

I revisori delle entrate che sono in grado di comprendere la tecnologia blockchain saranno molto richiesti negli anni a venire. Saranno necessari per garantire che le aziende seguano procedure adeguate e non commettano frodi.

Maggiore attenzione alla sicurezza informatica

Man mano che le aziende dipendono sempre più dalle tecnologie digitali, la sicurezza informatica è diventata una priorità assoluta. I revisori delle entrate possono sfruttare questa tendenza diventando esperti di sicurezza informatica e sviluppando strategie per proteggere i dati aziendali.

Oltre a proteggere i dati aziendali, i revisori delle entrate possono anche aiutare a identificare i punti deboli nell’infrastruttura di sicurezza informatica di un’azienda e consigliare soluzioni per migliorarne la sicurezza.

Come diventare un revisore dei conti

Una carriera come revisore delle entrate può essere sia gratificante che stimolante. È importante considerare i vari aspetti di questa carriera prima di prendere una decisione.

I revisori delle entrate devono avere eccellenti capacità analitiche, essere in grado di pensare in modo critico ed essere in grado di lavorare sotto pressione. Devono inoltre essere in grado di comunicare in modo efficace con le persone a tutti i livelli di un’organizzazione. Inoltre, devono essere in grado di gestire le informazioni riservate in modo responsabile.

Prospettive di avanzamento

I revisori delle entrate possono avanzare a posizioni di revisore senior, manager o direttore. Alcuni revisori possono anche diventare contabili pubblici certificati (CPA). Per diventare un CPA, è necessario superare un esame CPA uniforme, che è amministrato dall’American Institute of Certified Public Accountants (AICPA). L’AICPA è un’organizzazione professionale per CPA negli Stati Uniti.

Esempio di descrizione del lavoro del revisore delle entrate

In qualità di revisore delle entrate per [CompanyX], svolgerai un ruolo fondamentale nel garantire l’accuratezza dei nostri rendiconti finanziari. Sarai responsabile della conduzione di audit delle nostre entrate e crediti, nonché della nostra conformità alle leggi e ai regolamenti applicabili. Inoltre, sarai responsabile dell’identificazione e dell’indagine su potenziali aree di perdita di entrate. Il candidato ideale per questa posizione sarà un CPA o CIA con almeno 3 anni di esperienza in contabilità pubblica o revisione contabile. Devi essere attento ai dettagli, analitico e avere la capacità di pensare in modo critico.

doveri e responsabilità

  • Esaminare le scritture contabili per verificarne l’esattezza e la completezza
  • Analizza i rendiconti finanziari per identificare tendenze, discrepanze e altri problemi
  • Preparare rapporti che descrivono in dettaglio i risultati e le raccomandazioni
  • Collaborare con la direzione per sviluppare piani di azione correttivi
  • Eseguire visite in loco per osservare le operazioni e valutare la conformità ai controlli interni
  • Esaminare la documentazione per garantire la conformità a leggi e regolamenti
  • Identificare le opportunità per il miglioramento dei processi
  • Formare il personale sulle corrette procedure contabili
  • Assistere allo sviluppo di nuove politiche e procedure contabili
  • Partecipare a progetti speciali secondo necessità
  • Mantenere la riservatezza delle informazioni sensibili
  • Aderire a tutte le politiche e procedure aziendali

Competenze e qualifiche richieste

  • Laurea triennale in contabilità, finanza o affini
  • Preferibile certificazione CPA o CIA
  • 3-5 anni di esperienza nella contabilità pubblica o nella revisione contabile, con particolare attenzione al riconoscimento delle entrate
  • Ottima conoscenza di GAAP e IFRS
  • Ottime capacità di analisi, ricerca e risoluzione dei problemi
  • Comprovata capacità di lavorare in modo indipendente e rispettare le scadenze
  • Orientato ai dettagli con forti capacità organizzative

Competenze e qualifiche preferite

  • MBA o Master in contabilità o fiscalità
  • Esperienza di lavoro in una società di contabilità Big 4
  • Esperienza con SAP o altri software di pianificazione delle risorse aziendali
  • Ottima conoscenza di un’altra lingua

Ultime Notizie

Back to top button