Cosa fa un revisore dell’inventario RGIS? (Stipendio 2023)

Scopri cosa fa un revisore dell’inventario RGIS, come ottenere questo lavoro e cosa serve per avere successo come revisore dell’inventario RGIS.

RGIS è una società globale di inventario e raccolta dati che fornisce servizi alle aziende in una varietà di settori. Sono specializzati nella gestione dell’inventario, negli audit della vendita al dettaglio e nella raccolta dati.

Un revisore dell’inventario presso RGIS è responsabile della conduzione di conteggi di inventario fisico e di audit delle sedi dei clienti. Ciò include il conteggio degli articoli, la verifica dell’accuratezza dell’inventario e la riconciliazione delle discrepanze. Il revisore deve inoltre garantire che tutti i dati siano accuratamente registrati e riportati. Devono anche essere in grado di lavorare in modo indipendente ed efficiente per rispettare le scadenze.

Mansioni lavorative di revisore dell’inventario RGIS

Un revisore dell’inventario RGIS ha in genere una vasta gamma di responsabilità, che possono includere:

  • Eseguire conteggi e controlli dell’inventario fisico in conformità con gli standard aziendali
  • Utilizza scanner portatili per contare accuratamente gli articoli, garantendo l’accuratezza dei dati raccolti
  • Mantieni un elevato livello di precisione mentre conteggi gli articoli in modo rapido ed efficiente
  • Seguire tutti i protocolli e le procedure di sicurezza durante la manipolazione della merce
  • Comunicare in modo efficace con il personale del negozio in merito a eventuali discrepanze o problemi
  • Assicurarsi che tutta la documentazione sia completata in modo accurato e puntuale
  • Assistere nella formazione dei nuovi auditor, se necessario
  • Fornire feedback alla direzione sui miglioramenti dei processi
  • Monitorare i livelli delle scorte e segnalare eventuali discrepanze alla direzione
  • Partecipare ai conteggi ciclici e ad altri progetti speciali assegnati
  • Aderire a tutte le politiche e procedure RGIS
  • Mantenere sempre un aspetto e un comportamento professionale

Stipendio del revisore dell’inventario RGIS

Lo stipendio di un revisore dei conti presso RGIS è determinato da una serie di fattori, tra cui l’ubicazione del lavoro, la quantità di esperienza del candidato, le dimensioni del team con cui lavora e la complessità del lavoro. Inoltre, l’azienda può prendere in considerazione le qualifiche del candidato e la quantità di tempo che è disposto a dedicare al lavoro. Tutti questi fattori vengono presi in considerazione quando si determina lo stipendio per una posizione di revisore dell’inventario presso RGIS.

  • Stipendio annuale medio: $ 37.367 ($ 17,96/ora)
  • Stipendio annuo del 10% più ricco: $ 45.100 ($ 21,68/ora)

Requisiti di lavoro del revisore dell’inventario RGIS

RGIS sta cercando un revisore dell’inventario da inserire nel proprio team. Il candidato ideale dovrebbe avere un diploma di scuola superiore o titolo equivalente, nonché esperienza nella revisione dell’inventario o in campi correlati. Dovrebbero inoltre possedere forti capacità organizzative e comunicative, nonché la capacità di lavorare in modo indipendente e come parte di una squadra.

Oltre ai requisiti di formazione ed esperienza, RGIS richiede anche che tutti i revisori dell’inventario siano certificati nel processo di verifica dell’inventario dell’azienda. Questa certificazione si ottiene attraverso un programma di formazione offerto da RGIS. Il programma copre argomenti come tecniche di controllo dell’inventario, protocolli di sicurezza e servizio clienti. Dopo aver completato il programma, i candidati devono superare un esame scritto per ottenere la certificazione.

Competenze del revisore degli inventari RGIS

Per avere successo, i dipendenti di RGIS Inventory Auditor necessitano delle seguenti competenze:

Competenze di analisi dei dati: L’analisi dei dati è la capacità di interpretare le informazioni e trarne conclusioni. In qualità di revisore dell’inventario, potresti dover analizzare i dati che trovi per determinare se sono accurati e completi. Ad esempio, potrebbe essere necessario analizzare i dati per determinare se le informazioni sono coerenti con quelle contenute in altri file.

Coordinamento e Organizzazione: Le capacità di coordinamento e organizzazione possono aiutarti a gestire più attività contemporaneamente. In qualità di revisore dell’inventario, potresti dover rivedere più file contemporaneamente, quindi avere forti capacità organizzative può aiutarti a stabilire le priorità del tuo lavoro. Potrebbe anche essere necessario coordinarti con gli altri membri del tuo team, quindi avere buone capacità di lavoro di squadra può aiutarti a comunicare in modo efficace con gli altri.

Gestione delle scorte: La gestione dell’inventario è il processo di tracciamento e monitoraggio della fornitura di beni e materiali. In qualità di revisore dell’inventario, potresti essere responsabile di garantire che l’azienda disponga della giusta quantità di materiali e che li utilizzi correttamente. Conoscere la gestione dell’inventario può aiutarti a capire come condurre un audit e identificare eventuali problemi.

Auto motivazione: Lavorare come revisore dei conti d’inventario richiede una grande dose di automotivazione. Potresti lavorare in una squadra, ma sei comunque responsabile del completamento delle tue attività. Avere automotivazione può aiutarti a rimanere concentrato sul tuo lavoro e completarlo in modo tempestivo.

Suite MS Office: In qualità di revisore dell’inventario, utilizzi Microsoft Office Suite per creare e modificare fogli di calcolo, documenti Word e presentazioni PowerPoint. Utilizzi questi strumenti per registrare e tenere traccia dei dati di inventario e li utilizzi per verificare la presenza di errori nei dati. Utilizzi questi strumenti anche per creare e inviare e-mail ad altri membri del tuo team.

Ambiente di lavoro del revisore degli inventari RGIS

I revisori dell’inventario RGIS lavorano in genere in un magazzino o in un negozio al dettaglio, contando e verificando l’inventario. Possono lavorare da soli o in gruppo, a seconda delle dimensioni dell’inventario. I revisori lavorano generalmente 40 ore settimanali, ma potrebbe essere loro richiesto di fare straordinari o nei fine settimana per completare i progetti. Il lavoro può essere fisicamente impegnativo, poiché agli auditor è spesso richiesto di stare in piedi per lunghi periodi di tempo e sollevare oggetti pesanti. Il lavoro può anche essere stressante, poiché la precisione è essenziale e gli errori possono essere costosi. I revisori devono essere in grado di lavorare in modo indipendente ed essere attenti ai dettagli. Per alcune posizioni potrebbe essere necessario viaggiare, poiché ai revisori potrebbe essere chiesto di lavorare in più sedi.

Tendenze del revisore dell’inventario RGIS

Ecco tre tendenze che influenzano il modo in cui lavorano i dipendenti di RGIS Inventory Auditor.

Maggiore utilizzo della tecnologia

Poiché il settore della vendita al dettaglio continua ad evolversi, i revisori degli inventari RGIS fanno sempre più affidamento sulla tecnologia per semplificare i propri processi. Ciò include l’utilizzo di dispositivi mobili e app per monitorare l’inventario in tempo reale, nonché tag RFID per identificare rapidamente gli articoli. Inoltre, vengono utilizzati software basati su cloud per archiviare i dati in modo sicuro e fornirne l’accesso da qualsiasi luogo.

L’uso della tecnologia ha consentito ai revisori degli inventari RGIS di essere più efficienti e accurati nel loro lavoro. Consente inoltre loro di concentrarsi su altre attività come il servizio clienti e la risoluzione dei problemi. Comprendere come utilizzare questi strumenti in modo efficace sarà essenziale per i revisori degli inventari RGIS in futuro.

Più responsabilità

Poiché il settore della vendita al dettaglio continua ad evolversi, i revisori degli inventari RGIS stanno assumendo maggiori responsabilità. Ora ci si aspetta che non solo controllino l’inventario, ma forniscano anche approfondimenti e raccomandazioni per migliorare i processi e le operazioni.

Inoltre, devono essere in grado di utilizzare strumenti di analisi dei dati per analizzare grandi quantità di dati in modo rapido e accurato. Ciò richiede che abbiano una profonda conoscenza della tecnologia e di come possa essere utilizzata per migliorare l’efficienza e la precisione nel loro lavoro.

I revisori dell’inventario RGIS devono inoltre rimanere aggiornati con le ultime tendenze nel settore della vendita al dettaglio in modo da poter prendere decisioni informate sulla gestione dell’inventario e altre attività correlate.

Specializzazione in un’area di nicchia

Poiché il settore della vendita al dettaglio continua ad evolversi, i revisori degli inventari RGIS si stanno specializzando sempre più in un’area di nicchia. Ciò consente loro di diventare esperti nel loro campo e di sviluppare una comprensione delle esigenze specifiche dei loro clienti. La specializzazione li aiuta anche a stare al passo con le tendenze e a servire meglio i propri clienti.

Specializzarsi in un’area di nicchia può aiutare i revisori degli inventari RGIS a ottenere maggiori opportunità di business e ad aumentare il loro potenziale di guadagno. Offre inoltre loro l’opportunità di lavorare con diversi tipi di imprese e di apprendere nuove competenze che saranno utili per future prospettive di lavoro. Inoltre, offre loro la possibilità di entrare in contatto con altri professionisti nel loro campo e costruire relazioni che potrebbero portare a ulteriori avanzamenti di carriera.

Prospettive di avanzamento

I revisori dell’inventario RGIS possono essere in grado di ricoprire un ruolo di supervisione all’interno dell’azienda oppure possono scegliere di spostarsi in un campo correlato come la gestione della vendita al dettaglio o la logistica. Con l’esperienza, potrebbero anche essere in grado di ricoprire un ruolo più specializzato, come uno specialista in prevenzione delle perdite o un revisore dei conti di garanzia della qualità. Con una formazione aggiuntiva, potrebbero anche essere in grado di spostarsi in un campo correlato come la contabilità o la finanza.

Domande di un’intervista

Ecco cinque domande e risposte comuni alle interviste a RGIS Inventory Auditor.

1. Quando ti è stato chiesto di contare velocemente qualcosa l’ultima volta?

Questa domanda può aiutare l’intervistatore a comprendere la tua capacità di contare in modo rapido e accurato. Utilizza esempi tratti da precedenti esperienze lavorative o progetti scolastici che mettono in risalto le tue capacità di conteggio.

Esempio: “Nel mio ultimo ruolo, ero responsabile del conteggio dell’inventario su base giornaliera. La mia azienda utilizzava un sistema RFID, quindi scansionavo ogni articolo quando entrava e poi di nuovo quando usciva. Questo processo mi ha aiutato ad abituarmi a scansionare gli oggetti in modo rapido ed efficiente. Nella mia prima settimana di lavoro lì, ho contato oltre 1.000 articoli all’ora. Alla fine del mio soggiorno lì, potevo contare fino a 2.500 articoli all’ora”.

2. Cosa significa RGIS?

Questa domanda è un test di conoscenza di base per assicurarti di conoscere il significato di RGIS. Mette alla prova anche la tua capacità di spiegare cosa significa in un modo di facile comprensione.

Esempio: “RGIS sta per Real Goods Inventory System, un programma software che aiuta le aziende a tenere traccia del proprio inventario e a gestire la catena di approvvigionamento. Il sistema è stato sviluppato da IBM negli anni ’80 in sostituzione del suo vecchio sistema di gestione dell’inventario computerizzato. Oggi molte aziende utilizzano questo sistema perché è conveniente ed efficiente”.

3. Descrivi la tua esperienza con il conteggio di oggetti come azioni o denaro.

Questa domanda può aiutare l’intervistatore a comprendere la tua esperienza con la verifica dell’inventario e come applichi tale conoscenza al tuo lavoro. Utilizza esempi di lavori precedenti o descrivi un momento in cui hai contato gli oggetti nella tua vita personale.

Esempio: “Nel mio ultimo lavoro dovevo contare i soldi almeno una volta alla settimana. Di solito veniva fatto a mano, ma a volte utilizzavamo delle macchine per accelerare il processo. È importante essere precisi quando si contano i soldi perché potrebbe fare la differenza tra un’organizzazione che guadagna o perde denaro. Nella mia posizione attuale, non ho molta esperienza nel conteggio dei soldi, ma uso comunque le mie capacità per contare le azioni.

4. Qual è la tua esperienza con la verifica dell’inventario?

Questa domanda può aiutare l’intervistatore a comprendere la tua esperienza con il controllo dell’inventario e come applicarlo al tuo lavoro. Utilizza esempi di esperienze precedenti per evidenziare le tue capacità, conoscenze e abilità in questo campo.

Esempio: “Lavoro come revisore degli inventari RGIS ormai da cinque anni. Ho iniziato come dipendente part-time presso la mia attuale azienda, dove lavoravo alle verifiche dell’inventario ogni due settimane. Dopo aver acquisito maggiore esperienza, sono stato promosso a tempo pieno e ho iniziato a condurre controlli mensili dell’inventario. Oltre a questi compiti, formo anche i nuovi dipendenti sulle tecniche di verifica dell’inventario.”

5. Se assunto, quale sarebbe il tuo approccio per eseguire una verifica dell’inventario presso un negozio di abbigliamento?

Questa domanda è un’opportunità per dimostrare al tuo intervistatore che possiedi le competenze e l’esperienza necessarie per eseguire controlli di inventario in un contesto di vendita al dettaglio. Utilizza esempi tratti da precedenti esperienze lavorative o spiega come affronteresti questo compito se fosse qualcosa che non hai mai fatto prima.

Esempio: “Nella mia ultima posizione, eseguivo controlli di inventario presso un negozio di abbigliamento due volte all’anno. Il mio primo passo è stato esaminare i registri delle vendite degli ultimi sei mesi per assicurarmi che corrispondessero all’inventario fisico del negozio. Successivamente, ho esaminato gli ordini di acquisto dell’azienda per assicurarmi che non vi fossero discrepanze tra ciò che era stato ordinato e ciò che era stato ricevuto. Infine, ho confrontato i livelli attuali delle scorte con quelli registrati per determinare se fosse necessario apportare eventuali modifiche.

Ultime Notizie

Back to top button