Cosa fa un supervisore del personale? (Stipendio 2023)

Scopri cosa fa un supervisore del personale, come ottenere questo lavoro e cosa serve per avere successo come supervisore del personale.

I supervisori del personale sono responsabili della supervisione del processo di assunzione del personale presso la loro azienda. Lavorano con manager e altri supervisori per assicurarsi di avere un numero sufficiente di dipendenti a disposizione per soddisfare la domanda, assicurandosi anche che tali dipendenti siano adeguatamente formati e preparati per i lavori a cui sono incaricati.

I supervisori del personale possono anche essere responsabili dello sviluppo di nuove strategie o iniziative di assunzione. Ciò potrebbe includere la creazione di nuove descrizioni delle mansioni, l’aggiornamento dei programmi di formazione dei dipendenti o persino l’aiuto allo sviluppo di nuove strategie di reclutamento.

Doveri di lavoro del supervisore del personale

Un supervisore del personale ha in genere una vasta gamma di responsabilità, che possono includere:

  • Revisionare le domande di lavoro e intervistare i candidati per le posizioni aperte
  • Garantire che i nuovi assunti siano formati su tutte le politiche e procedure pertinenti
  • Comunicare con i responsabili delle assunzioni in merito a posti vacanti imminenti e potenziali candidati
  • Gestire le relazioni con i dipendenti per garantire che i dipendenti lavorino efficacemente nelle loro posizioni
  • Conduzione di colloqui di uscita con i dipendenti in partenza per determinare i motivi dell’abbandono dell’organizzazione
  • Revisione degli orari di lavoro giornalieri per garantire che i turni siano coperti dal numero appropriato di dipendenti
  • Condurre valutazioni delle prestazioni su base continuativa per garantire che i dipendenti soddisfino gli standard di prestazione
  • Revisione dei registri delle presenze dei dipendenti per garantire che i dipendenti seguano le politiche di presenza
  • Esaminare le domande di risarcimento dei lavoratori per assicurarsi che siano valide prima di approvare il pagamento

Stipendio e prospettive del supervisore del personale

Gli stipendi dei supervisori del personale variano a seconda del livello di istruzione, degli anni di esperienza e delle dimensioni e del settore dell’azienda. Possono anche guadagnare un compenso aggiuntivo sotto forma di bonus.

  • Stipendio annuale medio: $ 44.500 ($ 21,39/ora)
  • Top 10% di stipendio annuo: $ 60.500 ($ 29,09/ora)

L’occupazione dei supervisori del personale dovrebbe diminuire nel prossimo decennio.

La crescita dell’occupazione sarà limitata perché le aziende continueranno ad automatizzare alcune attività precedentemente svolte dai supervisori del personale. Di conseguenza, saranno necessari meno lavoratori per supervisionare le attività rimanenti. Inoltre, la domanda di lavoratori temporanei potrebbe diminuire poiché i datori di lavoro si rivolgono sempre più all’automazione e ad altri tipi di tecnologia per ridurre i costi.

Requisiti di lavoro del supervisore del personale

Un supervisore del personale in genere deve avere le seguenti qualifiche:

Formazione scolastica: Un supervisore del personale in genere ha bisogno di un minimo di un diploma di scuola superiore o di un certificato GED. Alcuni datori di lavoro preferiscono i candidati che hanno una laurea in risorse umane, affari o un campo correlato. Questi gradi forniscono una conoscenza di base dell’amministrazione aziendale, delle risorse umane, della gestione e della contabilità.

Formazione ed esperienza: Molti supervisori del personale ricevono una formazione sul posto di lavoro, ma alcuni potrebbero dover completare un programma di formazione per apprendere le pratiche e le procedure specifiche dell’azienda. Questi programmi di formazione possono durare da poche settimane a pochi mesi. Possono includere affiancare gli attuali supervisori del personale e svolgere compiti sotto supervisione fino a quando non si sentono abbastanza a proprio agio da completare i compiti da soli.

Certificazioni e licenze: Sebbene le certificazioni non siano necessarie per diventare un supervisore del personale, possono essere utili per coloro che cercano di avanzare nella propria carriera. Le certificazioni possono dimostrare le tue capacità e qualifiche a potenziali datori di lavoro. Possono anche permetterti di applicare le tue conoscenze in modo specializzato e testare le tue capacità prima di passare a una posizione più avanzata.

Competenze del supervisore del personale

I supervisori del personale hanno bisogno delle seguenti competenze per avere successo:

Comunicazione: La comunicazione è l’atto di trasmettere informazioni attraverso la parola, la scrittura o altri metodi. In qualità di supervisore del personale, potresti essere responsabile della comunicazione con dipendenti, manager e clienti. Potresti anche essere responsabile della comunicazione con altri supervisori e manager per trasmettere informazioni sulle esigenze di personale. Una comunicazione efficace può aiutarti a trasmettere le informazioni in modo chiaro ed efficiente.

Comando: Le capacità di leadership possono aiutarti a supervisionare e formare i membri del personale. Puoi utilizzare le tue capacità di leadership per motivare i dipendenti, incoraggiarli a imparare e crescere e aiutarli a sviluppare le loro capacità. Puoi anche utilizzare le capacità di leadership per delegare compiti e motivare i dipendenti a completarli.

Risoluzione dei problemi: La risoluzione dei problemi è la capacità di identificare un problema, valutare potenziali soluzioni e implementare una soluzione. In qualità di supervisore del personale, potresti essere responsabile della risoluzione dei problemi che sorgono durante il processo di assunzione. Ad esempio, se un candidato non è in grado di completare una valutazione, potresti essere responsabile di trovare una soluzione al problema. Ciò potrebbe includere trovare una valutazione diversa o lavorare con il candidato per identificare la fonte del problema e trovare una soluzione.

Gestione del tempo: La gestione del tempo è la capacità di pianificare ed eseguire attività entro un periodo di tempo specifico. In qualità di supervisore del personale, potresti essere responsabile della supervisione di più progetti contemporaneamente. Ciò potrebbe richiedere di dare la priorità alle attività e gestire il tempo di conseguenza.

Lavoro di squadra: Un supervisore alla programmazione del personale lavora spesso con un team di altri supervisori per garantire che le esigenze dell’azienda siano soddisfatte. Questo ruolo richiede di lavorare con gli altri per trovare soluzioni alle sfide e trovare modi per migliorare i processi. Essere in grado di lavorare con gli altri in modo positivo può aiutarti ad avere successo in questo ruolo.

Ambiente di lavoro del supervisore del personale

L’ambiente di lavoro per un supervisore del personale è solitamente in un ufficio, anche se potrebbero essere necessari alcuni viaggi per visitare clienti o luoghi di lavoro. Il supervisore lavora in genere una settimana regolare di 40 ore, anche se gli straordinari possono essere necessari durante i periodi di maggiore affluenza o per rispettare le scadenze. Il lavoro può essere stressante a volte, poiché il supervisore è responsabile di garantire che tutte le posizioni siano occupate in modo tempestivo e che tutti i dipendenti siano qualificati e adatti al lavoro.

Tendenze del supervisore del personale

Ecco tre tendenze che influenzano il modo in cui lavorano i supervisori del personale. I supervisori del personale dovranno rimanere aggiornati su questi sviluppi per mantenere le loro competenze pertinenti e mantenere un vantaggio competitivo sul posto di lavoro.

La crescita del contratto e del lavoro interinale

La crescita del lavoro a contratto e interinale è una tendenza che sta rapidamente cambiando l’industria del personale. Mentre le aziende cercano modi per ridurre i costi, si rivolgono sempre più a lavoratori a contratto e temporanei per ricoprire posizioni che potrebbero essere necessarie solo per un breve periodo di tempo.

I supervisori del personale possono capitalizzare questa tendenza sviluppando solide relazioni con agenzie interinali e altri partner del settore. Ciò consentirà loro di trovare i migliori candidati per ogni posizione e garantire che i loro clienti ottengano il massimo valore possibile.

Maggiore attenzione alla diversità e all’inclusione

Man mano che la diversità e l’inclusione diventano più importanti nella forza lavoro, i professionisti del personale dovranno concentrarsi sul reclutamento e sull’inserimento di dipendenti con background diversi.

Ciò significa che i supervisori del personale dovranno conoscere le ultime tendenze in materia di diversità e inclusione e il loro impatto sul posto di lavoro. Dovranno inoltre essere in grado di identificare e connettersi con potenziali candidati che riflettono i valori della loro organizzazione.

Una maggiore enfasi sul coinvolgimento dei dipendenti

Il coinvolgimento dei dipendenti è diventato un argomento sempre più importante negli ultimi anni poiché le aziende hanno realizzato i vantaggi di avere una forza lavoro felice e produttiva.

I supervisori del personale possono svolgere un ruolo chiave nel coinvolgimento dei dipendenti contribuendo a creare un ambiente di lavoro positivo e fornendo supporto e feedback ai dipendenti. Possono anche aiutare a promuovere la cultura aziendale e incoraggiare i dipendenti a sentirsi investiti nel successo dell’azienda.

Come diventare un supervisore del personale

Una carriera di supervisore del personale può essere un ottimo modo per mettere piede nella porta del campo delle risorse umane. In qualità di supervisore del personale, avrai l’opportunità di lavorare con una varietà di persone e conoscere diversi settori. Acquisirai anche esperienza nella gestione di progetti e nella guida di team.

Per diventare un supervisore del personale, devi avere almeno una laurea in risorse umane o un campo correlato. Inoltre, è importante avere forti capacità comunicative e una comprensione del diritto del lavoro.

Prospettive di avanzamento

Il prossimo passo dal supervisore del personale è generalmente il responsabile delle risorse umane. Nelle organizzazioni più grandi, potrebbero esserci diversi livelli di gestione tra queste due posizioni. In qualità di responsabile delle risorse umane, saresti responsabile di tutti gli aspetti della funzione delle risorse umane dell’organizzazione, dal reclutamento e assunzione alla formazione e allo sviluppo dei dipendenti. Sarai anche responsabile dei benefici e dei compensi dei dipendenti e di garantire che l’organizzazione rispetti tutte le leggi sul lavoro applicabili.

Esempio di descrizione del lavoro del supervisore del personale

Il supervisore del personale è responsabile delle operazioni quotidiane dell’ufficio del personale che includono, a titolo esemplificativo ma non esaustivo: accoglienza di clienti e candidati, risposta al telefono, inserimento dati, pianificazione degli appuntamenti e gestione dei file del personale. Il supervisore del personale sarà anche responsabile della conduzione di orientamenti per le nuove assunzioni, del rispetto di tutte le normative federali e statali e dello sviluppo e del mantenimento dei rapporti con le scuole e le agenzie locali. Il responsabile del personale riporterà direttamente al responsabile del personale.

doveri e responsabilità

  • Mantenere un alto livello di servizio clienti fornendo supporto e guida ai dipendenti
  • Comunica in modo efficace con dipendenti, dirigenti e clienti
  • Comprendere e rispettare tutte le politiche e le procedure aziendali
  • Assistere nello sviluppo e nell’attuazione dei piani di personale
  • Monitorare la presenza e le prestazioni dei dipendenti
  • Indagare e risolvere i problemi dei dipendenti in modo tempestivo e professionale
  • Partecipa a fiere del lavoro e altri eventi di reclutamento
  • Condurre interviste e controlli di riferimento
  • Estendi le offerte di lavoro a candidati qualificati
  • Elaborare le pratiche burocratiche per le nuove assunzioni e condurre gli orientamenti
  • Mantenere una conoscenza aggiornata delle leggi sul lavoro
  • Preparare report e presentazioni secondo necessità

Competenze e qualifiche richieste

  • Laurea triennale in economia, risorse umane o settore correlato
  • 3-5 anni di esperienza nel ruolo di supervisione del personale / reclutamento
  • Esperienza con il reclutamento a ciclo completo, inclusi approvvigionamento, screening, colloqui e assunzioni
  • Conoscenza operativa delle leggi sul lavoro federali e statali
  • Ottime doti comunicative, interpersonali e organizzative
  • Comprovata capacità di lavorare bene sotto pressione e rispettare le scadenze

Competenze e qualifiche preferite

  • Master in economia, risorse umane o settore correlato
  • Credenziali SHRM Certified Professional (SHRM-CP) o Senior Certified Professional (SHRM-SCP).
  • Oltre 7 anni di esperienza nel ruolo di supervisione del personale / reclutamento
  • Vasta esperienza con il reclutamento a ciclo completo, inclusi approvvigionamento, screening, colloqui e assunzioni
  • Conoscenza approfondita delle leggi sul lavoro federali e statali
  • Eccellenti capacità comunicative, interpersonali e organizzative
  • Comprovata capacità di lavorare bene sotto pressione e rispettare le scadenze

Ultime Notizie

Back to top button