Cosa fa un supervisore paramedico? (Stipendio 2023)

Scopri cosa fa un supervisore paramedico, come ottenere questo lavoro e cosa serve per avere successo come supervisore paramedico.

I supervisori paramedici sono responsabili della supervisione del lavoro dei paramedici e degli EMT nel loro dipartimento. Garantiscono che queste persone svolgano il proprio lavoro in modo sicuro ed efficace e possono anche essere coinvolte nell’assunzione, nella formazione e nella programmazione.

I supervisori paramedici devono avere forti capacità di leadership per gestire un team di professionisti che spesso hanno le proprie idee su come dovrebbero essere fatte le cose. Devono inoltre essere in grado di comunicare in modo chiaro ed efficace con tutti i membri del loro team, dai paramedici di livello base ai dirigenti senior, per garantire che tutti siano sulla stessa pagina.

Doveri di lavoro del supervisore paramedico

Un supervisore paramedico ha in genere una vasta gamma di responsabilità, che possono includere:

  • Pianificare e dirigere le attività dei paramedici che lavorano sotto la loro supervisione
  • Revisione dei rapporti dei paramedici su incidenti e incidenti in cui sono stati coinvolti
  • Formazione di nuovi paramedici sulle politiche e le procedure del dipartimento
  • Valutare le prestazioni dei paramedici sotto la loro supervisione per eventuali azioni disciplinari o licenziamento
  • Indagare sui reclami contro i paramedici per determinare se è necessario intraprendere qualsiasi azione
  • Supervisionare il lavoro dei paramedici in un pronto soccorso o in un altro ambiente clinico mentre forniscono assistenza ai pazienti
  • Revisione delle cartelle cliniche dei pazienti per garantire che i piani di trattamento siano seguiti correttamente
  • Coordinarsi con i medici e altri operatori sanitari per garantire che i pazienti ricevano cure adeguate
  • Stabilire protocolli e procedure per la gestione delle emergenze come disastri naturali o incendi, in collaborazione con altri capi dipartimento

Stipendio e prospettive del supervisore paramedico

Gli stipendi dei supervisori paramedici variano a seconda del loro livello di istruzione ed esperienza, delle dimensioni dell’azienda per cui lavorano e dell’ubicazione del lavoro.

  • Stipendio annuale medio: $ 60.500 ($ 29,09/ora)
  • Top 10% di stipendio annuo: $ 84.500 ($ 40,63/ora)

Si prevede che l’impiego di paramedici e supervisori paramedici crescerà molto più rapidamente della media nel prossimo decennio.

La crescita avverrà a causa di una maggiore enfasi sulla qualità dei servizi medici di emergenza (EMS) forniti dai servizi di ambulanza. Inoltre, si prevede che l’invecchiamento della popolazione aumenterà la domanda di cure preospedaliere.

Imparentato: Domande e risposte per l’intervista al supervisore paramedico

Requisiti di lavoro del supervisore paramedico

Un supervisore paramedico in genere deve avere le seguenti qualifiche:

Formazione scolastica: Un supervisore paramedico in genere ha bisogno di un diploma di scuola superiore o di un certificato GED. Alcuni datori di lavoro potrebbero preferire una laurea o un diploma di laurea in un campo relativo alla salute, come l’assistenza infermieristica o i servizi medici di emergenza.

Formazione ed esperienza: I supervisori paramedici in genere ricevono una formazione sul posto di lavoro nel loro nuovo ruolo. Questa formazione può includere l’affiancamento di un supervisore attuale o di un supervisore in formazione per un periodo di tempo. La durata di questa formazione dipende dall’organizzazione e può durare da poche settimane a un mese.

Certificazioni e licenze: Sebbene non sia richiesto, molti datori di lavoro preferiscono che i paramedici siano in possesso della certificazione del Registro nazionale dei tecnici medici di emergenza.

Abilità di supervisore paramedico

I supervisori paramedici hanno bisogno delle seguenti abilità per avere successo:

Comunicazione: I supervisori paramedici devono essere in grado di comunicare in modo efficace con i membri del loro team e altri supervisori. Devono essere in grado di fornire un feedback costruttivo ai membri del loro team e spiegare loro come migliorare le loro prestazioni. Devono inoltre essere in grado di comunicare con i loro superiori per discutere delle prestazioni del loro team e di eventuali problemi che potrebbero dover affrontare.

Comando: I supervisori paramedici spesso lavorano con un team di paramedici e possono essere responsabili della formazione di nuovi dipendenti. Le capacità di leadership possono aiutarti a motivare il tuo team e garantire che stiano raggiungendo gli obiettivi aziendali. Puoi anche utilizzare le capacità di leadership per garantire che il tuo team segua i protocolli e mantenga il massimo livello di assistenza ai pazienti.

Lavoro di squadra: I supervisori paramedici spesso lavorano con altre persone in un ambiente di squadra. Possono anche lavorare con un team di altri supervisori per supervisionare un gruppo di paramedici. I supervisori paramedici efficaci sono in grado di lavorare con gli altri per completare compiti e risolvere problemi.

Gestione del tempo: I supervisori paramedici spesso devono gestire più attività contemporaneamente. Potrebbero dover supervisionare la formazione di nuovi paramedici, assicurarsi che le ambulanze siano dotate di personale completo e incontrare i supervisori per discutere gli obiettivi del dipartimento. Gestire il tempo in modo efficace può aiutare un supervisore paramedico a completare tutti i suoi compiti e garantire che il suo team stia raggiungendo i suoi obiettivi.

Pensiero critico: Il pensiero critico è la capacità di prendere decisioni rapide in base alle informazioni che hai. I supervisori paramedici usano spesso il pensiero critico per prendere decisioni sulla cura del paziente. Ad esempio, se un paziente ha la pressione bassa, il supervisore paramedico può decidere di somministrare al paziente un determinato farmaco per aumentare la pressione sanguigna.

Ambiente di lavoro del supervisore paramedico

I supervisori paramedici lavorano tipicamente negli ospedali, ma possono anche lavorare in altri contesti medici, come cliniche, case di cura e studi medici. In genere lavorano a tempo pieno, ma possono essere reperibili 24 ore al giorno. I supervisori paramedici in genere lavorano per lunghe ore e potrebbero essere tenuti a lavorare di notte, nei fine settimana e nei giorni festivi. Potrebbero anche essere tenuti a fare gli straordinari per rispondere alle emergenze. I supervisori paramedici in genere lavorano in un ambiente frenetico e stressante. Devono essere in grado di prendere decisioni rapide ed essere in grado di gestire lo stress.

Tendenze del supervisore paramedico

Ecco tre tendenze che influenzano il modo in cui lavorano i supervisori paramedici. I supervisori paramedici dovranno rimanere aggiornati su questi sviluppi per mantenere le loro competenze pertinenti e mantenere un vantaggio competitivo sul posto di lavoro.

La necessità di più paramedici

La necessità di più paramedici è una tendenza guidata dalla crescente domanda di servizi medici di emergenza. Man mano che sempre più persone chiamano i servizi di emergenza, il numero di paramedici necessari per rispondere continuerà ad aumentare.

Questa tendenza significa che i supervisori paramedici dovranno essere in grado di gestire grandi team di paramedici e garantire che siano adeguatamente formati e attrezzati per gestire qualsiasi situazione. Dovranno inoltre essere in grado di gestire l’assistenza ai pazienti in modo efficiente e sicuro.

Maggiore collaborazione tra EMS e vigili del fuoco

C’è una tendenza crescente verso la collaborazione tra EMS e vigili del fuoco. Ciò è dovuto alla consapevolezza che entrambe le professioni hanno molto da offrirsi reciprocamente in termini di conoscenza ed esperienza.

Poiché questa tendenza continua a crescere, i supervisori paramedici dovranno essere in grado di lavorare efficacemente con i vigili del fuoco per fornire la migliore assistenza possibile ai pazienti. Inoltre, dovranno essere in grado di comunicare efficacemente con altri membri del team sanitario, come medici e infermieri.

La preparazione alle emergenze diventa ancora più importante

Man mano che la preparazione alle emergenze diventa ancora più importante, i paramedici dovranno sviluppare competenze in aree come la risposta ai disastri e il primo soccorso.

I paramedici possono sfruttare questa tendenza a proprio vantaggio ottenendo la certificazione in aree aggiuntive, come la RCP o gli agenti patogeni trasmessi per via ematica. Ciò li renderà più preziosi per i datori di lavoro e darà loro l’opportunità di specializzarsi in aree specifiche.

Come diventare un supervisore paramedico

Un percorso professionale di supervisore paramedico può essere un ottimo modo per far avanzare la tua carriera infermieristica. In qualità di supervisore paramedico, avrai l’opportunità di guidare un team di paramedici e paramedici nel fornire cure di emergenza ai pazienti. Sarai anche responsabile di garantire che tutti i membri del tuo team siano adeguatamente formati e certificati.

Per diventare un supervisore paramedico, devi avere almeno due anni di esperienza come paramedico. Dovrai anche essere in grado di dimostrare capacità di leadership e avere una forte conoscenza delle procedure mediche.

Prospettive di avanzamento

I paramedici che desiderano passare a un ruolo di gestione o supervisione possono trovare opportunità per farlo all’interno della loro organizzazione. Alcuni paramedici possono anche scegliere di avviare un’attività in proprio o lavorare come appaltatori indipendenti. In entrambi i casi, i paramedici che hanno acquisito esperienza e hanno una forte conoscenza del settore saranno nella posizione migliore per avere successo.

Esempio di descrizione del lavoro del supervisore paramedico

A [CompanyX], forniamo servizi medici di emergenza alla comunità 24 ore al giorno, 365 giorni all’anno. Attualmente stiamo cercando un supervisore paramedico che si unisca al nostro team. Il supervisore paramedico sarà responsabile delle operazioni quotidiane del team paramedico, inclusa la programmazione, la formazione e la garanzia della qualità. Lui o lei sarà anche responsabile di garantire che tutti i paramedici siano adeguatamente certificati e autorizzati e che mantengano le loro capacità attraverso la formazione continua. Il supervisore paramedico riferirà direttamente al responsabile delle operazioni.

doveri e responsabilità

  • Dirigere e coordinare le attività dei paramedici e dei tecnici del pronto soccorso
  • Rispondere alle chiamate di emergenza e fornire assistenza sul posto e trasporto di pazienti malati o feriti
  • Valutare la natura e l’entità di una malattia o di un infortunio per determinare il corretto corso del trattamento
  • Somministrare cure di primo soccorso e cure di supporto vitale a pazienti malati o feriti
  • Gestisci ambulanze, elicotteri e altri veicoli in modo sicuro ed efficiente
  • Comunicare con i medici e altri operatori sanitari per ottenere informazioni sui pazienti e istruzioni per l’inoltro
  • Mantenere la conoscenza delle tendenze e degli sviluppi attuali nel campo dei servizi medici di emergenza
  • Sviluppare e attuare politiche e procedure per il funzionamento dell’unità EMS
  • Formare i nuovi dipendenti all’uso delle attrezzature e delle tecniche EMS
  • Tenere registri accurati della cura e dei trattamenti del paziente
  • Preparare rapporti sulle attività dell’unità EMS
  • Partecipare alla formazione continua e alle attività di sviluppo professionale per tenersi al passo con i nuovi sviluppi nel settore

Competenze e qualifiche richieste

  • Laurea in servizi medici di emergenza, sanità pubblica o campo correlato
  • 5+ anni di esperienza come paramedico
  • 2+ anni di esperienza in un ruolo di supervisione
  • Certificazione EMT-Paramedico dell’Albo Nazionale Tecnici Medici di Emergenza
  • Certificazione CPR e BLS dell’American Heart Association
  • Certificazione ACLS dell’American Heart Association
  • Certificazione PALS dell’American Heart Association

Competenze e qualifiche preferite

  • Master in servizi medici di emergenza, sanità pubblica o campo correlato
  • 7+ anni di esperienza come paramedico
  • 4+ anni di esperienza in un ruolo di supervisione
  • Esperienza di lavoro in un ambiente ad alta pressione
  • Esperienza con i sistemi di spedizione di emergenza

Ultime Notizie

Back to top button