Cosa fa uno specialista in sicurezza degli obiettivi? (Stipendio 2023)

Scopri cosa fa uno specialista in sicurezza mirata, come ottenere questo lavoro e cosa occorre per avere successo come specialista in sicurezza mirata.

Target è uno dei più grandi rivenditori al dettaglio negli Stati Uniti. Gestisce più di 1.900 negozi e impiega oltre 350.000 persone. Uno specialista della sicurezza Target è responsabile di garantire la sicurezza del negozio e dei suoi clienti. Ciò include il monitoraggio del negozio per attività sospette, la risposta agli allarmi di sicurezza e la fornitura di assistenza ai clienti in difficoltà. Aiutano anche a far rispettare le politiche e le procedure del negozio e possono essere chiamati a indagare su incidenti o furti. Gli specialisti della sicurezza devono essere in grado di rimanere sempre attenti e vigili e devono essere in grado di rispondere rapidamente e con calma in situazioni di emergenza.

Doveri lavorativi dello specialista della sicurezza di destinazione

Uno specialista in sicurezza degli obiettivi ha in genere un'ampia gamma di responsabilità, che possono includere:

  • Monitorare e osservare clienti, dipendenti e venditori nel negozio per garantire sicurezza e protezione
  • Rispondere rapidamente e in modo appropriato a qualsiasi attività sospetta o furto
  • Indagare su casi di furto nei negozi, vandalismo e altre attività criminali
  • Mantenere una presenza visibile in tutto il negozio per scoraggiare potenziali minacce
  • Fornire assistenza ai clienti secondo necessità
  • Monitorare le telecamere di sorveglianza e i sistemi di allarme
  • Fornire assistenza in situazioni di emergenza quali emergenze mediche, incendi, ecc.
  • Segnalare tutti gli incidenti alla direzione e alle forze dell'ordine locali
  • Garantire la conformità alle politiche e alle procedure aziendali
  • Effettuare pattugliamenti regolari del negozio e del parcheggio
  • Eseguire il controllo dei bagagli agli ingressi/uscite
  • Accompagnare i clienti e i dipendenti fuori dall'edificio quando necessario

Stipendio dello specialista della sicurezza di destinazione

Lo stipendio di uno Security Specialist presso Target è determinato da una serie di fattori, come l'esperienza e le qualifiche dell'individuo, la posizione geografica del lavoro, le dimensioni e l'ambito dell'azienda e la domanda di mercato per la posizione. Inoltre, Target può offrire incentivi aggiuntivi, come bonus e stock option, per attrarre e trattenere i migliori talenti per il lavoro.

  • Stipendio annuo medio: $ 42.893 ($ 20,62/ora)
  • Stipendio annuo più alto del 10%: $ 57.780 ($ 27,78/ora)

Requisiti per il lavoro di specialista della sicurezza di destinazione

Per essere assunti come Security Specialist presso Target, i candidati devono avere almeno una laurea triennale in un campo correlato come informatica, sistemi informativi o sicurezza informatica. Inoltre, i candidati devono avere almeno due anni di esperienza in un ruolo correlato alla sicurezza, come analista della sicurezza o ingegnere della sicurezza. È richiesta anche la conoscenza dei protocolli di sicurezza, come firewall, sistemi di rilevamento delle intrusioni e crittografia. Una certificazione in sicurezza informatica, come Certified Information Systems Security Professional (CISSP) o Certified Ethical Hacker (CEH), è preferibile ma non obbligatoria. Infine, i candidati devono essere in grado di superare un controllo dei precedenti e un test antidroga.

Competenze specialistiche di sicurezza mirata

Per avere successo, i dipendenti Target Security Specialist devono possedere le seguenti competenze:

Valutazione di vulnerabilità: La valutazione della vulnerabilità è il processo mediante il quale gli specialisti della sicurezza identificano potenziali debolezze in un sistema o in una rete. Questo processo implica l'identificazione di potenziali minacce e la determinazione di come mitigarle. La valutazione della vulnerabilità è una parte importante del lavoro di uno specialista della sicurezza, poiché gli consente di identificare e riparare qualsiasi debolezza in un sistema prima che un hacker possa sfruttarla.

Indagini penali: Le indagini penali sono il processo tramite il quale gli specialisti della sicurezza raccolgono prove e informazioni su un crimine. Ciò include sapere come raccogliere correttamente le prove, come interpretarle e come usarle per arrestare i criminali. Gli specialisti della sicurezza usano le loro capacità investigative per identificare le minacce, raccogliere informazioni su potenziali minacce e identificare i criminali.

Risposta agli incidenti: La risposta agli incidenti si riferisce alle azioni intraprese dagli specialisti della sicurezza quando un'azienda subisce un attacco informatico. Ciò può includere l'identificazione della fonte dell'attacco, la valutazione dei danni e l'elaborazione di un piano per prevenire attacchi futuri. Gli specialisti della sicurezza utilizzano la loro conoscenza della sicurezza informatica per rispondere agli attacchi informatici.

Forze dell'ordine: I professionisti delle forze dell'ordine hanno la capacità di usare le proprie competenze per arrestare i criminali e proteggere i cittadini. Gli specialisti della sicurezza degli obiettivi possono anche lavorare nelle forze dell'ordine, quindi è importante comprendere le competenze e le conoscenze che hanno. Questo può aiutarti a sviluppare le tue competenze nelle forze dell'ordine e a comprendere le competenze necessarie per lavorare in questo campo.

Autorizzazione di sicurezza: Le autorizzazioni di sicurezza sono documenti che dimostrano la capacità di una persona di accedere a informazioni sensibili. I datori di lavoro spesso richiedono agli specialisti della sicurezza di avere autorizzazioni di sicurezza prima di poter lavorare nel campo della sicurezza. Le autorizzazioni di sicurezza sono spesso rilasciate dal governo federale e possono richiedere diversi mesi per essere ottenute.

Ambiente di lavoro dello specialista della sicurezza di destinazione

Gli specialisti della sicurezza Target lavorano in un ambiente frenetico, spesso in turni che possono includere notti, fine settimana e festività. Devono essere in grado di stare in piedi per lunghi periodi di tempo e di muoversi rapidamente per rispondere a qualsiasi problema di sicurezza. Devono anche essere in grado di lavorare in una varietà di condizioni meteorologiche, poiché potrebbero essere tenuti a pattugliare l'esterno del negozio. Gli specialisti della sicurezza Target devono essere in grado di lavorare in modo indipendente e di prendere decisioni rapide per proteggere la sicurezza di clienti e dipendenti. Devono anche essere in grado di comunicare in modo efficace con i clienti e gli altri dipendenti.

Tendenze degli specialisti della sicurezza target

Ecco tre tendenze che influenzano il modo in cui lavorano i dipendenti Target Security Specialist.

Realtà Virtuale (VR) e Realtà Aumentata (AR)

La realtà virtuale (VR) e la realtà aumentata (AR) sono tecnologie emergenti che hanno il potenziale per rivoluzionare la sicurezza degli obiettivi. La VR può essere utilizzata per creare simulazioni di formazione immersive per il personale di sicurezza, mentre la AR può fornire dati in tempo reale su minacce e attività sospette.

L'uso di queste tecnologie nella sicurezza degli obiettivi è ancora relativamente nuovo, ma ha già dimostrato di essere uno strumento efficace per rilevare e rispondere alle minacce in modo rapido ed efficiente. Sfruttando la potenza della realtà virtuale e della realtà aumentata, gli specialisti della sicurezza degli obiettivi possono acquisire una migliore comprensione del loro ambiente e anticipare qualsiasi potenziale minaccia.

Automazione

L'automazione sta diventando sempre più importante nel settore della sicurezza. I sistemi automatizzati possono rilevare e rispondere alle minacce più velocemente degli esseri umani, consentendo operazioni di sicurezza più efficienti ed efficaci. L'automazione aiuta anche a ridurre i costi eliminando i processi manuali e riducendo i costi di manodopera.

Gli specialisti della sicurezza di Target devono comprendere come funziona l'automazione ed essere in grado di utilizzarla in modo efficace. Devono avere familiarità con i sistemi di sorveglianza automatizzati, i sistemi di controllo degli accessi e altre tecnologie utilizzate per proteggere persone e proprietà. Inoltre, devono essere in grado di interpretare i dati provenienti da questi sistemi e prendere decisioni in base alle loro scoperte. Comprendere l'automazione aiuterà gli specialisti della sicurezza di Target a rimanere all'avanguardia e a garantire la sicurezza dei propri clienti.

Dispositivi Internet of Things (IoT)

I dispositivi IoT stanno diventando sempre più popolari nel settore della sicurezza. Gli specialisti della sicurezza di Target possono utilizzare questi dispositivi per monitorare e proteggere i loro negozi da potenziali minacce. I dispositivi IoT consentono il monitoraggio in tempo reale dell'attività del negozio, nonché avvisi automatici quando viene rilevato un comportamento sospetto.

I dispositivi IoT forniscono anche una visione più completa delle operazioni del negozio, consentendo ai Target Security Specialist di identificare le aree in cui potrebbero essere necessarie misure di sicurezza aggiuntive. Inoltre, possono utilizzare i dati raccolti dai dispositivi IoT per sviluppare strategie migliori per prevenire furti e altre attività criminali. Comprendendo come funzionano i dispositivi IoT e sfruttandoli in modo efficace, i Target Security Specialist possono garantire che i loro negozi rimangano sicuri e protetti.

Prospettive di avanzamento

Gli specialisti della sicurezza Target potrebbero essere in grado di progredire nella loro carriera assumendo responsabilità aggiuntive o incarichi più impegnativi. Potrebbero anche essere in grado di avanzare a un ruolo di supervisione, come responsabile della sicurezza o direttore. Con ulteriore esperienza e formazione, potrebbero anche essere in grado di spostarsi in altre aree della sicurezza, come la sicurezza aziendale o le forze dell'ordine.

Domande di un'intervista

Ecco cinque domande e risposte comuni per i colloqui di lavoro come Target Security Specialist.

1. Raccontami di una volta in cui hai dovuto gestire un cliente arrabbiato e come l'hai gestita?

Questa domanda può aiutare l'intervistatore a capire come gestisci le situazioni stressanti e la tua capacità di mantenere la calma sotto pressione. Usa esempi tratti da lavori precedenti o esperienze personali che mettano in risalto le tue capacità di problem-solving, capacità comunicative e capacità di risoluzione dei conflitti.

Esempio: “Nel mio ultimo ruolo di specialista della sicurezza presso un grande punto vendita al dettaglio, ho avuto un cliente arrabbiato che era arrabbiato perché non riusciva a trovare un articolo specifico nel nostro inventario. Invece di mettermi sulla difensiva, ho ascoltato le sue preoccupazioni e mi sono scusato per qualsiasi inconveniente. Poi, li ho aiutati a trovare l'articolo cercando in altri luoghi in cui poteva essere stato posizionato. Il cliente è stato contento della mia risposta e mi ha ringraziato per averlo aiutato.”

2. Come tieni traccia di tutti i casi aperti?

Questa domanda può aiutare l'intervistatore a capire come organizzi il tuo lavoro e come dai priorità alle attività. La tua risposta dovrebbe mostrare che hai un sistema per tenere traccia di casi, clienti o altre responsabilità.

Esempio: “Utilizzo un software di gestione progetti per tenere traccia di tutti i miei casi aperti. Creo progetti separati per ogni caso, così posso vedere facilmente in quale fase si trova. Ad esempio, se sto aspettando informazioni da un cliente, le metto in “in attesa di risposta” finché non rispondono. Se ho bisogno di più informazioni da loro, le sposto in “in corso”. Una volta completata l'attività, la sposto in “completata”.”

3. Come descriveresti il ​​tuo stile personale?

I datori di lavoro potrebbero farti questa domanda per saperne di più sulla tua personalità e su come potrebbe adattarsi alla cultura aziendale. Vogliono sapere che sarai in grado di vestirti in modo appropriato per il lavoro, così da sentirsi sicuri di assumerti. Nella tua risposta, cerca di descrivere il tuo stile personale senza essere troppo specifico o opinabile.

Esempio: “Direi che il mio stile personale è professionale ma casual. Mi piace avere un bell'aspetto ma sentirmi comunque a mio agio al lavoro. Penso che questo mi aiuti a costruire relazioni migliori con i clienti perché non indosso sempre un completo. Tuttavia, indosso sempre scarpe nere.”

4. Se ti dessimo questo lavoro, che tipo di contributo daresti a Target nei tuoi primi 6 mesi di lavoro?

Questa domanda è un ottimo modo per vedere come l'intervistatore vuole che tu contribuisca alla sua azienda. È importante dimostrare di avere obiettivi e idee per i tuoi primi mesi di lavoro, quindi assicurati di includere esempi specifici di cosa faresti in questo ruolo.

Esempio: “Credo che il mio più grande contributo sarebbe quello di aiutare a creare un piano di sicurezza che funzioni con tutti gli aspetti del business di Target. Lavorerei a stretto contatto con altri membri del team per sviluppare una strategia di sicurezza completa che affronti sia le minacce fisiche che quelle digitali. Implementerei anche nuovi programmi di formazione per i dipendenti per aiutarli a identificare potenziali problemi di sicurezza”.

5. Come reagiresti se vedessi qualcuno rubare in un negozio?

Questa domanda può aiutare l'intervistatore a valutare la tua capacità di prendere decisioni rapide e rispondere in modo appropriato in una situazione di forte pressione. Usa esempi tratti da esperienze precedenti per mostrare come reagiresti rapidamente, ma anche con cura e attenzione ai dettagli.

Esempio: “Nel mio ultimo ruolo di specialista della sicurezza in un grande magazzino, ho visto qualcuno rubare in due occasioni separate. In entrambi i casi, mi sono avvicinato alla persona con calma e le ho chiesto di venire con me per parlare di cosa stava facendo. Una volta entrati in un ufficio o in un altro spazio privato, ho spiegato che li avevo visti prendere qualcosa e che se l'avessero restituito, non ci sarebbero state ulteriori conseguenze. Entrambe le persone hanno restituito gli oggetti e sono riuscito a evitare di chiamare la polizia.”

Ultime Notizie

Back to top button