Donatella Di Pietrantonio vince il Premio Strega 2024 – Arte Cultura e Stile

Donatella Di Pietrantonio è stata proclamata nel corso della notte vincitrice del Premio Strega 2024, il più importante riconoscimento letterario italiano, per il suo romanzo “L’Età Fragile”.


Il libro, pubblicato da Einaudi, si concentra sulla relazione tra una donna e la figlia giovane adulta durante la pandemia di COVID-19.


Affronta anche il tema della violenza di genere, facendo riferimento a un caso di reato avvenuto nel 1997 in Abruzzo, paese natale di Di Pietrantonio.


“Prometto che userò la mia voce scritta e orale per difendere i diritti per cui la mia generazione di donne ha combattuto duramente e che oggi non possono più essere dati per scontati”, ha affermato Di Pietrantonio, che, nonostante il suo successo come scrittrice, non ha mai lasciato il suo lavoro quotidiano di dentista pediatrico.


L’Età Fragile ha prevalso con 189 voti, superando nettamente ‘Invernale’ di Dario Voltolini, secondo con 143 voti.


La scrittrice 62enne ha vinto un altro dei più importanti premi letterari italiani, il Premio Campiello, con il suo terzo romanzo Arminuta nel 2017.


Di Pietrantonio aveva già vinto con L’Età Fragile il Premio Strega Giovani, la versione del più importante concorso letterario italiano a cui partecipano ragazzi tra i 16 e i 18 anni provenienti da oltre 100 scuole secondarie di primo grado in Italia e all’estero.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI © Copyright COLORnews

Ultime Notizie

Back to top button