Dopo una donazione da 1 miliardo di dollari, la maggior parte degli studenti di medicina della Johns Hopkins non pagherà le tasse universitarie

La maggior parte degli studenti di medicina della Johns Hopkins University non pagherà più le tasse universitarie grazie alla donazione da 1 miliardo di dollari da parte di Bloomberg Philanthropies annunciata lunedì.

A partire dall'autunno, la donazione coprirà l'intera retta per gli studenti di medicina provenienti da famiglie che guadagnano meno di $ 300.000. Le spese di soggiorno e le tasse saranno coperte per gli studenti provenienti da famiglie che guadagnano fino a $ 175.000.

Bloomberg Philanthropies ha affermato che attualmente quasi due terzi di tutti gli studenti che cercano un dottorato in medicina presso la Johns Hopkins hanno diritto agli aiuti finanziari e il 45% della classe attuale riceverà anche le spese di soggiorno. La scuola stima che i prestiti totali medi dei laureati diminuiranno dagli attuali $ 104.000 a $ 60.279 entro il 2029.

La donazione aumenterà anche gli aiuti finanziari per gli studenti delle facoltà di infermieristica, sanità pubblica e altre scuole di specializzazione dell'università.

“Riducendo le barriere finanziarie a questi campi essenziali, possiamo liberare più studenti per perseguire carriere che li appassionano e consentire loro di servire più famiglie e comunità che hanno più bisogno di loro”, ha affermato lunedì in una dichiarazione Michael Bloomberg, fondatore di Bloomberg Philanthropies e Bloomberg LP. Bloomberg ha conseguito una laurea in ingegneria elettrica presso la Johns Hopkins University nel 1964.

FILE – L'ex sindaco di New York Michael Bloomberg parla durante l'Earthshot Prize Innovation Summit a New York, 19 settembre 2023.

La donazione andrà al fondo di dotazione della Johns Hopkins e ogni centesimo andrà direttamente agli studenti, ha affermato Ron Daniels, presidente della Johns Hopkins University.

“Mike è stato davvero toccato dalle sfide che le professioni hanno dovuto affrontare nel corso della pandemia e dagli sforzi eroici che hanno compiuto per proteggere e fornire assistenza ai cittadini americani durante la pandemia”, ha detto Daniels in un'intervista. “Penso che volesse semplicemente riconoscere l'importanza di questi campi e fornire questo supporto per garantire che i migliori e i più brillanti potessero frequentare la facoltà di medicina e la facoltà di infermieristica e sanità pubblica”.

Nel 2018, Bloomberg Philanthropies aveva donato 1,8 miliardi di dollari alla Johns Hopkins per garantire che gli studenti universitari venissero accettati indipendentemente dal reddito della loro famiglia.

La Johns Hopkins sarà l'ultima facoltà di medicina a offrire la gratuità delle tasse universitarie alla maggior parte o a tutti i suoi studenti.

A febbraio Ruth Gottesman, ex professoressa all'Albert Einstein College of Medicine e vedova di un investitore di Wall Street, ha annunciato che avrebbe donato 1 miliardo di dollari alla scuola. La donazione ha significato che gli studenti del quadriennio hanno ricevuto immediatamente la retta gratuita e a tutti gli altri studenti sarà offerta la retta gratuita in autunno.

Nel 2018, Kenneth ed Elaine Langone hanno donato 100 milioni di dollari alla NYU Grossman School of Medicine per rendere le tasse universitarie gratuite per tutti gli studenti di medicina attuali e futuri tramite un fondo di dotazione. La coppia ha fatto una seconda donazione di 200 milioni di dollari nel 2023 alla NYU Grossman Long Island School of Medicine per garantire la gratuità delle tasse universitarie a tutti gli studenti di medicina. Kenneth Langone è uno dei fondatori di Home Depot.

Altre scuole di medicina, come la David Geffen School of Medicine della UCLA, offrono borse di studio basate sul merito grazie a circa 146 milioni di dollari in donazioni da parte del magnate dell'industria discografica, David Geffen. Anche il Cleveland Clinic Lerner College of Medicine offre istruzione gratuita per studenti di medicina dal 2008.

Candice Chen, professore associato presso la Milken Institute School of Public Health presso la George Washington University, ha condotto ricerche sulle missioni sociali delle facoltà di medicina e ha espresso una forte opinione sulle recenti ingenti donazioni alla John Hopkins University, alla New York University e ad Albert Einstein.

“In questo momento, le scuole di medicina nel loro complesso, mi dispiace dirlo, stanno fallendo in termini di formazione di specialisti di assistenza primaria e salute mentale, così come di dottori che lavoreranno e presteranno servizio nelle comunità rurali e svantaggiate”, ha detto Chen. Le sarebbe piaciuto vedere questo regalo andare al Meharry Medical College nel Tennessee, ad esempio, che è una scuola storicamente nera che ha prodotto molti dottori di assistenza primaria che lavorano in comunità con carenze.

Nel 2020, Bloomberg ha concesso al Meharry Medical College 34 milioni di dollari come parte di una donazione di 100 milioni di dollari fatta a quattro scuole di medicina nere per aiutarle a ridurre il debito dei loro studenti di medicina per quattro anni.

Negli Stati Uniti sono state effettuate solo poche donazioni da 1 miliardo di dollari alle università, la maggior parte delle quali negli ultimi anni.

Nel 2022, il capitalista di rischio John Doerr e sua moglie Ann hanno donato 1,1 miliardi di dollari alla Stanford University per una nuova scuola incentrata sui cambiamenti climatici.

La piccola scuola di arti liberali McPherson College ha ricevuto due promesse di donazione corrispondenti dal 2022 da un donatore anonimo per un totale di 1 miliardo di dollari. La scuola, che ha circa 800 studenti iscritti, ha un programma per il restauro di automobili e si trova a 57 miglia a nord di Wichita, Kansas.

Secondo una ricerca del Chronicle of Philanthropy, Bloomberg, ex sindaco di New York, ha donato 3 miliardi di dollari in beneficenza nel 2023, diventando uno dei maggiori donatori.

Ultime Notizie

Back to top button