Politica

Elezioni in Italia: apatia e ansia tra la folla a Roma mentre incombe il voto rapido

C’è un misto di apatia e ansia per le strade di Roma mentre si avvicinano le elezioni politiche di questo fine settimana.

Mentre il paese lotta con una crisi energetica e l’aumento dell’inflazione, molti hanno perso fiducia nei loro politici.

“Non ho aspettative. Mi sento senza speranza. Non so per chi posso votare. Tutti promettono qualcosa ma queste promesse non si concretizzano mai. È molto difficile”, ha detto Roberto.

“Non sono ottimista per le elezioni, ma andrò comunque a votare. Andrò sicuramente a fare il mio dovere di cittadino. Non posso affrontare queste elezioni con grande speranza perché, sinceramente, non abbiamo persone qualificate”. disse Simona, una tassista.

Sasha, un visitatore di Firenze, ha detto che si aspettava che il nuovo governo riducesse l’impennata delle bollette energetiche.

“Non è sostenibile, è difficile sbarcare il lunario con questi prezzi. I prezzi dei generi alimentari, ad esempio, sono aumentati molto”, ha affermato.

Il blocco che contiene il partito di estrema destra Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni dovrebbe vincere le elezioni. Meloni è stata in missione per rassicurare il pubblico sul fatto che non si identifica più con il suo passato post-fascista e che ora seguirà le politiche di centrodestra.

Il blocco di sinistra, guidato da Enrico Letta, sostiene che il partito di Meloni alla fine tornerà sui suoi modi estremisti. Ma, date le divisioni interne del blocco e gli scarsi risultati negli ultimi sondaggi, le possibilità che la sinistra esca vittoriosa domenica sembrano scarse.

Ultime Notizie

Back to top button