Ex calciatore italiano, 22 anni, “viene ucciso da due fratelli nel bagno di un nightclub”, appena un mese dopo essere stato “coinvolto in una rissa con i fratelli”

  • Un ex calciatore italiano sarebbe stato ucciso a colpi di arma da fuoco da due fratelli
  • La sparatoria è avvenuta mercoledì sera nel bagno di una discoteca
  • ‘Cinque, sei, sette anni di calcio rock and roll’… i tifosi del Liverpool sono stati viziati da Jurgen Klopp? Tutto sta cominciando

Secondo quanto riferito, un ex calciatore italiano è stato ucciso da due fratelli mercoledì sera nel bagno di una discoteca.

Rosolino “Lino” Celesia, 22 anni, è stato dichiarato morto in un ospedale di Palermo dopo essere stato colpito da tre colpi al collo e al petto.

Secondo il quotidiano locale L’Unione Sarde, da tempo le tensioni tra Celesia e i fratelli erano in aumento e un mese fa sono stati coinvolti in una rissa.

Dopo aver analizzato le riprese delle telecamere di sorveglianza e aver parlato con i testimoni, la Procura di Palermo ha disposto l’arresto dei due fratelli, di 17 e 22 anni.

Il fratello minore, che in Italia è ancora considerato minorenne, è accusato di omicidio, mentre il fratello maggiore avrebbe detenuto illegalmente un’arma da fuoco.

Rosolino “Lino” Celesia (nella foto) è stato ucciso a colpi di arma da fuoco nel bagno di una discoteca mercoledì sera

Secondo quanto riferito, la sparatoria è stata effettuata da due fratelli che nel frattempo sono stati arrestati

Secondo quanto riferito, la sparatoria è stata effettuata da due fratelli che nel frattempo sono stati arrestati

Secondo quanto riferito, Celesia è stata coinvolta in una rissa con i fratelli un mese fa, prima di essere uccisa a colpi di arma da fuoco questa settimana

Secondo quanto riferito, Celesia è stata coinvolta in una rissa con i fratelli un mese fa, prima di essere uccisa a colpi di arma da fuoco questa settimana

Il tuo browser non supporta iframe.

Celesia ha iniziato la sua carriera calcistica nelle giovanili del Trapani e del Torino prima di tornare nella sua città natale, il Palermo.

Ha continuato a giocare per le squadre di serie inferiori Marsala, Troina e Parmonval prima di ritirarsi.

Giovedì sera a Palermo si è tenuta una veglia in suo onore, mentre il suo ex club, il Torino, ha reso omaggio all’ex giocatore con un commosso comunicato.

TUTTO STA INIZIANDO!

It’s All Kicking Off è un nuovo entusiasmante podcast di Mail Sport che promette una visione diversa del calcio della Premier League, con uno spettacolo ogni lunedì e giovedì di questa stagione.

È disponibile su MailOnline, Mail+, YouTube, Apple Music e Spotify

Il tuo browser non supporta iframe.

Nel comunicato si legge: ‘Il presidente Urbano Cairo e tutta la Società Calcio Torino condividono profondamente il dolore della famiglia Celesia per la scomparsa di Rosolino Celesia, ex calciatore del settore giovanile del Granata (Torino).

“Ai suoi cari, a tutti i parenti, e ai numerosi amici, il cordoglio e l’abbraccio del mondo Granata”.

Ultime Notizie

Back to top button