Cultura

Ex sarta per Loren e Mastroianni accoltella il marito 84enne –

Un’ex sarta cinematografica che ha agito come sarta per Sophia Loren, Marcello Mastroianni e Alberto Sordi è stata incarcerata a Roma la scorsa settimana dopo aver accoltellato il marito all’età di 84 anni.

La donna, il cui nome è stato dato come Loretta, è stata ricoverata in infermeria al carcere di Rebibbia, ha detto la garante del carcere laziale Gabriella Stramaccioni. Stramaccioni ha criticato la decisione di mandare in galera un coetaneo. “È stata portata via in pigiama senza la possibilità di portare nulla con sé, nemmeno la dentiera”, ha detto.

“In un momento così drammatico per il sovraffollamento carcerario, come puoi pensare di incarcerare una donna così anziana? Forse non c’erano alternative in quel momento, ma le alternative vanno pensate e costruite”.

Stramaccioni ha detto di aver trovato Loretta un posto in una casa gestita da suore cattoliche e sperava di farla prenotare lì più tardi martedì.

I fatti risalgono al 9 agosto, quando in casa è scoppiata una lite tra Loretta e il marito. L’ha minacciata, poi ha iniziato a picchiarla. Loretta ha afferrato un coltello e per difendersi lo ha accoltellato e poi ha chiamato la polizia.

L’uomo è stato poi trasferito in ospedale (dove è ricoverato in prognosi riservata, ma a quanto pare non in pericolo di vita), Loretta è stata arrestata. Il suo gip ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare confinandola in carcere: non avendo altro luogo dove andare, è stata trasferita a Rebibbia. Ed è qui che la sua storia è giunta a Stramaccioni, che ha visitato il carcere e ha incontrato anche l’anziana donna e ne ha disposto il trasferimento.

Ultime Notizie

Back to top button