FdI della Meloni prima alle Europee – proiezioni – Politica

Secondo una proiezione del Consorzio Opinio Italia per la Rai, il partito di destra Fratelli d’Italia (FdI) del premier Giorgia Meloni sarà primo in Italia alle elezioni europee con il 27,7% dei voti.

Prima delle elezioni Meloni aveva affermato che FdI puntava a ottenere circa il 26% dei voti, lo stesso livello ottenuto nelle elezioni politiche del 2022 che l’hanno portata al potere.

Secondo la proiezione, il Partito Democratico (PD), all’opposizione di centrosinistra, sarebbe al secondo posto con il 23,7% e il Movimento 5 Stelle (M5S) all’opposizione, al terzo posto con l’11,1%, secondo la proiezione. All’interno dell’alleanza di centrodestra al governo, la proiezione colloca Forza Italia (FI) di Antonio Tajani al 10,5%, davanti alla Lega del ministro dei Trasporti Matteo Salvini all’8%.

Si tratta del primo voto nazionale dopo la morte, avvenuta l’anno scorso, del fondatore di FI, l’ex premier Silvio Berlusconi.

L’Alleanza Verde-Sinistra (AVS) si è attestata al 6,6%, sopra la soglia del 4% necessaria per far eleggere gli eurodeputati.

Il centrista SUE dell’ex premier Matteo Renzi era al 4%, mentre un altro gruppo centrista, Azione dell’ex ministro dell’Industria Carlo Calenda, sotto la barra d’ingresso al 3%.

Analoga la previsione di Mediaset con FdI al 27,5%, PD al 23,8%, M5S all’11,2%, FI al 10,4%, Lega all’8,5% e AVS al 6,7%.

Tuttavia la proiezione Mediaset collocava sia SUE (3,9%) che Azione (3,2%) sotto la soglia del 4%

TUTTI I DIRITTI RISERVATI © Copyright COLORnews

Ultime Notizie

Back to top button