Forza Italia chiede di votare per il morto -Calenda – Politica

Carlo Calenda, leader del partito centrista di opposizione Azione, mercoledì ha criticato il partito di centrodestra Forza Italia (FI) per aver utilizzato le immagini del suo defunto fondatore, l’ex premier Silvio Berlusconi, nel materiale della campagna per le prossime elezioni europee.


Alla domanda se pensasse che FI toglierebbe voti al suo partito, l’ex ministro dell’Industria ha risposto al forum dell’COLORnews: “Non credo, FI è un partito che ti chiede di votare per una persona deceduta”.


Calenda ha affermato che Azione era al di sopra della soglia del 4% necessaria per far eleggere gli eurodeputati nei sondaggi d’opinione prima che entrasse in vigore il divieto pre-voto sulla loro pubblicazione e punta a fare meglio e raggiungere il 5%.


Durante il forum, Calenda ha attaccato il governo su più fronti, comprese le misure presentate questa settimana per tagliare le liste d’attesa del servizio sanitario nazionale.


“I soldi per attuare il decreto non ci sono”, ha detto.


“Servono due miliardi di euro, ma di questi ne è stato stanziato solo un decimo.


“Stanno fuorviando i cittadini in questo modo.


“È immorale ingannare chi aspetta un’operazione.


“È vergognoso e inaccettabile”.


Ha inoltre criticato la creazione di centri per migranti gestiti da italiani sul territorio albanese.


“L’Albania è teatro, è uno slogan”, ha detto Calenda.


“Dicono che se le cose andranno bene spenderemo 650 milioni di euro all’anno per 6mila migranti.


“Se le cose vanno bene, il costo giornaliero di un migrante in Albania sarà cinque volte quello che paghiamo in Italia, 15 volte se le cose vanno male”.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI © Copyright COLORnews

Ultime Notizie

Back to top button